Avviati due cantieri di lavoro per la sistemazione di tre strade comunali

Iniziati oggi i lavori per la manutenzione straordinaria delle Vie delle Azalee, Bellanca e Segni. È quanto comunicano il sindaco Francesca Valenti e l’assessore ai Lavori Pubblici Roberto Lo Cicero.

Si tratta di due cantieri di lavoro finanziati al Comune di Sciacca a inizio dello scorso anno dalla Regione Siciliana. Nel dettaglio sono stati finanziati i seguenti due progetti per un importo complessivo di circa 225 mila euro:

  • Manutenzione straordinaria e sistemazione delle strade comunali di Via delle Azalee e Via Fratelli Bellanca;
  • Manutenzione straordinaria e sistemazione della strada comunale di via Segni.

I due cantieri occuperanno per circa due mesi 44 lavoratori, tra operai e tecnici.

L’iniziativa – evidenziano il sindaco Francesca Valenti e l’assessore Roberto Lo Cicero – ha una doppia finalità: una è sociale, nel dare opportunità di lavoro, l’altra è quella di riqualificare aree della città.

Un canto per Dante, chiusura in atrio superiore

Il momento conclusivo del concorso “Un canto per Dante” si svolgerà domani, sabato 12 giugno, con inizio alle ore 10,30 nell’atrio superiore del Palazzo Municipale di Sciacca.

Come si ricorderà, si sarebbe dovuto svolgere la scorsa settimana ma è stato rinviato in segno di partecipazione al lutto di una famiglia, di una comunità, di una scuola.

La presenza sarà limitata ai partecipanti delle scuole della città che riceveranno doni in libri e attestati. Tutti gli altri partecipanti riceveranno un segno di gratitudine tramite mezzo postale.

Il concorso, per video e immagini, è stato promosso dal Comune di Sciacca, con l’Assessorato alla Cultura e la Biblioteca comunale “Aurelio Cassar”, nell’ambito delle iniziative 2021 di “Sciacca Città che legge”, qualifica assegnata dal Cepell, il Centro per il libro e la lettura del Ministero per i beni e le attività culturali. Le opere sono state pubblicate sulla pagina Facebook Cultura del Comune di Sciacca il 25 marzo in occasione del Dantedì e successivamente riproposte nell’ambito del cartellone di Sciacca libri in festa – Maggio dei libri 2021.

“Sarà un momento – dicono il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alla Cultura Gisella Mondino – per ringraziare gli studenti, i docenti, le scuole, i tanti creativi che hanno dato un contributo che è stato molto apprezzato”.

Messa in sicurezza Via dei Sicani, iniziati rilievi per redazione progetto

Sono iniziati questa mattina i rilievi topografici e geognostici, da parte di tecnici incaricati, per la redazione del progetto per la messa in sicurezza del versante attraversato dalla Via dei Sicani, in contrada San Marco a Sciacca.

È quanto rendono noto il sindaco Francesca Valenti e l’assessore ai Lavori Pubblici Roberto Lo Cicero.

La Via dei Sicani – spiegano – è da anni oggetto di una frana, per cui si è reso indispensabile nel passato la chiusura al traffico veicolare. Il progetto di messa in sicurezza, redatto dall’ingegnere Valerio Oliveri, è stato affidato tramite il fondo di rotazione per la progettazione all’interno del mutuo che il Comune di Sciacca ha contratto con la Cassa depositi e prestiti. La redazione del progetto è propedeutica alla richiesta di finanziamento dell’opera presso la Struttura commissariale per il dissesto idrogeologico della Regione Siciliana o ad altre fonti di finanziamento.

I rilievi topografici e le indagini geognostiche si protrarranno per qualche settimana.

Il sindaco Valenti: “L’Amministrazione comunale a fianco della Marineria”

“L’Amministrazione comunale condivide il disagio e le preoccupazioni dei lavoratori della marineria di Sciacca, e ne sostiene le ragioni della protesta nei confronti delle restrizioni imposte nel corso del tempo dall’Unione Europea”.

Lo dichiara il sindaco di Sciacca Francesca Valenti alla vigilia della manifestazione nazionale promossa dall’Alleanza delle Cooperative Italiane, con manifestazioni programmate domani tra Mazara del Vallo e Venezia.

“I nostri pescatori – aggiunge il sindaco Francesca Valenti – rappresentano, per la città uno dei principali settori produttivi, oltre che una tradizione che identifica l’immagine stessa di Sciacca”.

Nel dirsi assai preoccupata per il destino stesso di un comparto economico sempre più vessato da misure e limitazioni che ne impediscono la capacità di lavoro (dai numerosi tratti di mare del Canale di Sicilia interdetti alla pesca ad un aumento a dir poco inaudito del numero di giornate di fermo tecnico imposte a livello comunitario), il sindaco Francesca Valenti evidenzia come “la battaglia dei pescatori sia una battaglia che deve vedere l’intera città protagonista” assumendo l’impegno a “rappresentare tutta la preoccupazione della marineria per il proprio futuro, nei confronti dei deputati europei del Partito Democratico e degli altri partiti politici”.

Il sindaco di Sciacca invoca il buonsenso: “Qualsiasi provvedimento adottato va concertato con le attività produttive. Così fino ad oggi non è stato. Le restrizioni imposte dall’Unione Europea, volte evidentemente alla tutela ambientale e alla riproduzione della fauna ittica, devono tenere conto della necessità di dare risposte ad un comparto economico che, in una fase complicatissima come quella che stiamo affrontando, riesce a garantire ancora un numero significativo di posti di lavoro, il cui mantenimento non può essere messo a repentaglio”.