Anche la città di Sciacca tra i sentieri della fiaba

Il Comune di Sciacca è tra le istituzioni, in Sicilia, ad avere aderito al progetto “I sentieri della fiaba, i territori si raccontano” promosso da Illustramente, il festival dell’illustrazione e della letteratura per l’infanzia di Palermo, con il sostegno dall’Anci regionale, l’Associazione nazionale dei Comuni d’Italia.

Lo rendono noto il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alla Cultura Gisella Mondino.

Il progetto è partito ufficialmente nel corso di un incontro in videoconferenza coordinato dal segretario generale dell’Anci Sicilia Mario Emanuele Alvano, con gli interventi del direttore artistico del Festival Rosanna Maranto, dell’antropologa Annamaria Amitrano e di tutti i rappresentanti, sindaci, assessori, responsabili di biblioteche da tutta l’isola. Una cinquantina – è emerso – sono state le adesioni a un progetto che vuole creare una rete tra le varie realtà siciliane, recuperando e mettendo in comune, in una mappa condivisa e disponibile a tutti, il proprio straordinario patrimonio immateriale, costituito da fiabe, miti, leggende.

“Sciacca – dicono il sindaco Francesca Valenti e l’assessore Gisella Mondino – è pronta a fare la propria parte, recuperando e condividendo quanto i nostri genitori, i nostri nonni, i cultori delle tradizioni, la nostra storia, i libri ci hanno tramandato nei secoli e che sono un elemento fondamentale della nostra comunità. Un patrimonio da preservare e continuare a tramandare per tenerci legati alle nostre più genuine radici che sono la nostra identità”.