Terme di Sciacca, sindaco Di Paola: a�?Trovata una soluzione, ma quanti ostacolia�?

terme facciata da parco

a�?Dopo ore di confronto, si A? finalmente arrivati a una soluzione condivisa tra le varie parti. Ma quanto A? stata dura mettere tutti da��accordoa�?. A? quanto dice oggi il sindaco Fabrizio Di Paola dopo la trasferta di ieri pomeriggio a Palermo per la nuova audizione in commissione a�?Bilancio e Programmazionea�? della��Ars convocata dal presidente Vincenzo Vinciullo in aggiornamento alla riunione tenuta la scorsa settimana, per discutere a�?sui piA? recenti sviluppi delle problematiche della societA�a�? e sul progetto di ampliamento della rete fognaria, approvato a fine dicembre, che prevede anche la��allaccio delle strutture termali. A�Un incontro al quale, riferisce il sindaco, questa volta si sono presentate tutte le parti: Ato Idrico, Girgenti Acque, Liquidatore delle Terme, Ufficio Partecipate della Regione, Rup del progetto di ampliamento della rete fognante cittadina. Presenti, tra gli altri, anche i deputati agrigentini Matteo Mangiacavallo, Vincenzo Fontana, Giovanni Panepinto, Roberto Di Mauro, Michele Cimino.

Una��audizione a�� si rende noto a��, durata pochi minuti, con il solo la��intervento del sindaco Di Paola che ha riferito su quanto avvenuto nella��attesa di essere ricevuti dalla Commissione a�?Bilancioa�? e sulla soluzione trovata.

a�?Due ore di intenso confronto a�� dice il sindaco Di Paola a�� in cui si A? detto di tutto, con continui ostacoli, con proposte che non trovavano la condivisione unanime. Solo alla fine si A? giunti a un punto di contatto. La��allaccio delle Terme alla pubblica rete fognante non dovrebbe piA? avvenire A�nella parte bassa, nella Via Caricatore, ma nella parte alta: in Via Figuli, con un minimo sistema di sollevamento. La��intervento in questo caso dovrebbe essere realizzato dalla��Ufficio Patrimonio delle Terme attraverso la struttura operativa del Genio Civile. Su mia richiesta, visto il grande interesse pubblico, economico e occupazionale, e la necessitA� di arrivare in tempi brevissimi a riaprire le strutture produttive delle Terme, la��opera di allaccio sarA� realizzata con procedimento di urgenza. Alla��apertura del cantiere, il liquidatore delle Terme si A? impegnato a emettere quattro mini bandi per la��affitto temporaneo dei rami da��azienda: Grand Hotel, Stabilimento di Cure, CaffA? delle Terme e Piscine Molinelli. LunedA�, alle 9,30 A? stato fissato un sopralluogo congiuntoa�?.

Il sindaco Fabrizio Di Paola ringrazia quanti tra i parlamentari stanno sostenendo la battaglia per le Terme e il presidente della Commissione a�?Bilancioa�? della��Ars Vincenzo Vinciullo per la sua attivitA� a favore delle Terme di Sciacca. a�?Si A? sostituito a�� dice a�� ad altri organismi della Regione Sicilianaa�?.

Raccolta differenziata di carta e cartone, secondo finanziamento di 214 mila euro

comieco carta e cartone

Il Comune di Sciacca A? stato destinatario di un nuovo finanziamento di 214 mila euro dal Comieco (Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base cellulosica) per la��acquisto di un autocompattatore da 15 metri cubi e di due mezzi satellite (uno da 5,5 metri cubi e uno da 3 metri cubi) per il potenziamento della raccolta differenziata di carta e cartone.

A? quanto rendono noto il sindaco Fabrizio Di Paola e la��assessore alla��Ecologia Gaetano Cognata.

a�?Il finanziamento a�� spiegano a�� rientra nel cosiddetto Piano per la��Italia del Sud, nato da un accordo Anci-Comiecoepatrocinato dal Ministero della��Ambiente. Il Piano punta al miglioramento della qualitA� e quantitA� della raccolta differenziata di carta e cartone. A? il secondo progetto per il miglioramento della raccolta differenziata che nel giro di poco tempo il Comune di Sciacca ha avuto finanziato. Nel 2015 abbiamo beneficiato di 132 mila euro per la��acquisto di nuovi contenitori di colore blu, alcuni dei quali giA� posizionati. Il Comune si A? dotato di 8.500 contenitori per la raccolta di carta e cartone: 100 da 1.100 litri, 100 da 360 litri, 100 da 240 litri, 200 da 51 litri e 8.000 cosiddette biopattumiere da 50 litri. Cogliamo la��occasione per ringraziare ancora una volta il presidente della commissione Ambiente del Senato Giuseppe Marinello per aver organizzato un incontro a Roma tra il Comune di Sciacca e i responsabili del Comieco, da cui poi sono nate le progettualitA�, la partecipazione ai bandi e i due finanziamenti per un totale di circa 350 mila euroa�?.

“Sciacca CittA� degli Studi”, il 30 gennaio 2016 la��OrientaDay Scuola Comune

 

palazzo municipale con palme

a�?Sciacca CittA� degli Studia�?. La��intera giornata di sabato 30 gennaio 2016 sarA� dedicata alla quarta edizione della��OrientaDay Scuola Comune. La��attivitA� di orientamento degli istituti superiori indirizzata a studenti e famiglie, si svolgerA� dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20 nei corridoi del secondo piano del Palazzo Municipale di Sciacca. Le manifestazioni di intrattenimento, con la presenza della��Ensamble musicale della scuola Scaturro e di gruppi di altre scuole, si terranno nella Sala Blasco.

Promossa dal Comune e dalle scuole, la��iniziativa A? stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa che si A? svolta in Sala Giunta, alla presenza della��assessore alle Politiche Giovanili e alla Famiglia Daniela Campione, dei dirigenti e dei referenti della��orientamento scolastico degli istituti cittadini.

Un evento a�� A? stato detto a�� fondamentale per la scelta consapevole della��indirizzo scolastico superiore, dopo i tre anni di scuola media. Ogni istituto superiore presenterA� la propria offerta formativa. SarA� poi lo studente, liberamente, confrontando le diverse opportunitA�, a scegliere il corso di studi piA? adeguato al proprio progetto di vita.

open day 2016 - conferenza stampa

Mostra permanente del maestro ceramista Gaspare Patti al Sant’Anna

IMG_0244

SarA� inaugurata sabato 23 gennaio, alle ore 19,00 all’interno di una sala a piano terra del Complesso monumentale Sant’Anna, la mostra personale permanente di ceramica del maestro Gaspare Patti. Il titolo dell’esposizione A? “Per un museo della Ceramica”.

a�?Sciacca trabocca d’arte. E vanta fior di maestri. La��arte secolare della ceramica ne annovera uno, indiscusso, che ha saputo negli anni fare scuola, con uno stile personale, apprezzato, riconoscibile”. A�E’ quantoA�dichiarano il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore alla promozione ceramica Salvatore Monte A�che aggiungono: “Gaspare Patti A�A? tra i grandi interpreti dell’arte della ceramica contemporanea e si distingue anche per generositA�. L’amore per il luogo dove A? nato, dove si A? modellata la sua arte, lo ha portato ancora una volta a donare alla sua cittA� altre splendide opere che, ora, con una mostra permanente, arricchiscono di una nuova, vera attrazione un altro spazio del ristrutturato complesso del Sant’Anna. Un luogo che, passo dopo passo, diviene sempre piA? centro da��arte e di cultura. Un valore aggiunto.A�La mostra permanente del maestro Gaspare Patti A? il primo tassello per realizzare finalmente un progetto che Sciacca insegue da sempre: un museo della ceramica. La�� inizio non poteva essere dei migliori con la collocazione diA� un numero cospicuo di opere, oltre 50, che uno dei piA? amati maestri ceramisti di Sciacca ha con grande generositA� voluto donare alla propria cittA�a�?.

a�?Ringraziamo di cuore il maestro per la seconda volta – concludono il sindaco Di Paola e l’assessore Monte -. PerchA� A? la seconda volta che il maestro Gaspare Patti dona delle sue opere alla sua terra, alla sua gente. Nel 2014 una��altra donazione ci ha consentito di abbellire diversi luoghi suggestivi del centro storico: Piazza Scandaliato, Piazza Matteotti, Piazzetta Bevilacqua, lo spiazzo sottostante la Matrice in Corso Vittorio Emanuele. Sciacca A? un vulcano di arte, ceramica e generositA�a�?.

Portale dei servizi comunali .Via Roma, 13– SCIACCA Centralino: 0925.20111 Partita IVA 00220950844