Lectio Magistralis dell’archeologo Sebastiano Tusa sullo storico Tommaso Fazello

Nuova iniziativa dedicata a Tommaso Fazello. Dopo “Diamo voce ai libri” all’interno della sede monumentale della biblioteca comunale “Aurelio Cassar”, con la lettura di alcune pagine della sua Storia della Sicilia, è la volta di un approfondimento sulla figura dell’illustre storico saccense.

Oggi, mercoledì 7 novembre 2018, alle ore 16.30,  nella Chiesa di San Domenico, il professore Sebastiano Tusa, archeologo, saggista, docente universitario, assessore regionale ai Beni Culturali, terrà una lectio magistralis su “Il ruolo di Tommaso Fazello nella storiografia siciliana”.

L’iniziativa è stata promossa  dal Comune di Sciacca, assessorato alla Cultura, con la Biblioteca “Aurelio Cassar”, in sinergia con l’associazione Amici del museo del Mare “Vincenzo Tusa”.

La Lectio Magistralis di Sebastiano Tusa sarà preceduta dagli interventi del sindaco Francesca Valenti, del vicesindaco e assessore alla Cultura Gisella Mondino, del presidente delll’associazione Amici del Museo del Mare Gaspare Falautano e dell’arciprete Carmelo Lo Bue.

Alluvione, chiesto lo stato di calamità naturale

 

L’Amministrazione comunale ha richiesto al governo regionale la dichiarazione dello stato di calamità naturale a seguito delle piogge alluvionali che lo scorso fine settimana si sono violentemente abbattute sulla città di Sciacca e il suo territorio, provocando notevoli danni. È quanto comunicano il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alla Protezione Civile Mario Tulone.

La richiesta è stata deliberata ieri, 5 novembre, dalla Giunta comunale ed inviata al presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci con un primo elenco dei danni a beni pubblici e privati e dei primi interventi eseguiti per ripristinare le infrastrutture e rimuovere le situazioni di pericolo.

Al presidente Musumeci, l’Amministrazione comunale di Sciacca ha chiesto anche di proporre alla Presidenza del Consiglio dei Ministri la dichiarazione di stato di emergenza.    

Protezione civile, ordinanza del sindaco Valenti di sospensione dell’attività didattica per il 5 novembre

Il sindaco Francesca Valenti ha emesso una ordinanza  di sospensione delle attività didattiche, per la giornata di domani lunedì 5 novembre 2018, per finalità di protezione civile.

Il provvedimento riguarda gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, pubblici e privati, presenti nel territorio comunale.

Di seguito l’Ordinanza.

LINK Ordinanza sospensione attività didattica scuole per il 5 novembre 2018

ALLERTA METEO, criticità “arancione” per il 4 novembre

Il sindaco Francesca Valenti ha diramato un nuovo avviso di allerta meteo alla popolazione, facendo seguito al bollettino pomeridiano del Dipartimento della Protezione Civile della Regione Siciliana.

Dalla mezzanotte di oggi e fino alla mezzanotte di domani, domenica 4 novembre  2018, è previsto nel nostro territorio il persistere del maltempo, con  condizioni meteorologiche di criticità “ARANCIONE” per “RISCHIO METEO-IDROGEOLOGICO E IDRAULICO”.

I codici di criticità meteo, si ricorda, sono 4: verde (vigilanza), gialla (attenzione), arancione (preallarme) e rosso (allarme).

I cittadini sono invitati ad adottare ogni opportuna precauzione e protezione e a prestare la massima attenzione soprattutto nelle aree a rischio.

Di seguito l’avviso meteo, con l’elenco delle aree più sensibili della città e le raccomandazioni alla popolazione.

LINK AVVISO METEO ARANCIONE per il 4 novembre 2018

Portale dei servizi comunali .Via Roma, 13– SCIACCA Centralino: 0925.20111 Partita IVA 00220950844