Giunta delibera Progetto Promozione e Portale del Turismo

La Giunta comunale ha approvato un progetto di promozione turistica attraverso la realizzazione di una campagna istituzionale e la realizzazione di un portale del turismo del Comune di Sciacca.

Ne danno comunicazione il sindaco Francesca Valenti e l’assessore al Turismo Sino Caracappa.

La Giunta ha dato il via libera a un atto di indirizzo per dar corso a tutti gli atti necessari a concretizzare l’iniziativa e ad attivare i più moderni ed efficaci strumenti in grado di attrarre e guidare il visitatore alla scoperta dell’offerta turistica complessiva del territorio e delle sue attrattive. Avviare, dunque, una campagna di comunicazione istituzionale, la progettazione del brand Sciacca Turismo e la realizzazione di un portale turistico dedicato alla città, contenente informazioni complete sulle attrattive, gli eventi, le offerte degli operatori e le esperienze che è possibile fare, che sia una sorta di porta di ingresso per informare e “convincere” il potenziale visitatore a scegliere Sciacca e un mezzo di marketing territoriale.

Un progetto, si evidenzia, con cui l’Amministrazione comunale intende rispondere anche alle esigenze degli operatori turistici che, a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid 19, sono tra le categorie più danneggiate e in difficoltà.

Un canto per Dante, un concorso per video e immagini della biblioteca Cassar    

Il Comune di Sciacca, con l’Assessorato alla Cultura e la Biblioteca comunale “Aurelio Cassar”, celebra Dante Alighieri nell’anno in cui ricorre il settecentesimo anniversario dalla morte promuovendo un concorso per video e immagini.

Il concorso dal titolo “Un canto per Dante” viene indetto nell’ambito delle iniziative 2021 di “Sciacca Città che legge”, qualifica assegnata dal Cepell, il Centro per il libro e la lettura del Ministero per i beni e le attività culturali.

Il bando, a firma dell’assessore alla Cultura Gisella Mondino e del dirigente del I Settore Michele Todaro, è pubblicato sul sito internet del Comune (www.comunedisciacca.it), con allegati i modelli da compilare: scheda di partecipazione e liberatorie.

Il concorso è aperto a tutti: ai lettori, agli scrittori, ai poeti, agli attori, agli studenti, agli amanti del Sommo Poeta, senza limiti di età.

Si può partecipare individualmente o in gruppo (si può rappresentare un’associazione, una scuola, un ente pubblico…) con un video di massimo 3 minuti o un’immagine.

Si chiede la lettura di versi di Dante, una riflessione, una vignetta, una dedica, un intervento serio o umoristico; un contributo storico, culturale, letterario, artistico, creativo per esaltare o rivisitare in modo originale la figura del Sommo Poeta.

Le opere ritenute meritevoli riceveranno premi in libri e saranno pubblicate nei canali internet del Comune di Sciacca (sito istituzionale, pagina Facebook, Youtube ecc.) il 25 marzo 2021 in occasione del Dantedì con la possibilità di essere riprese in successive occasioni, come nel Maggio dei Libri.

Il materiale dovrà essere spedito entro il 19 marzo 2021 alla seguente email:

uncantoperdante@gmail.com

secondo le modalità indicate nel bando.

Di seguito i link per consultare il bando e scaricare la scheda di partecipazione e i modelli per le liberatorie:

– BANDO 

– SCHEDA PARTECIPAZIONE – allegato A

– LIBERATORIA GENERALE – allegato B

– LIBERATORIA MINORI – allegato C

Incontri di formazione sugli inbook della biblioteca “Cassar”

Il Comune di Sciacca, con l’Assessorato alla Cultura e la Biblioteca Comunale “Aurelio Cassar”, offre ancora opportunità formative per l’inclusione nella lettura di bambini, ragazzi e anche adulti con bisogni speciali. Un corso sulla comunicazione aumentativa alternativa (CAA) e di approfondimento della conoscenza degli inbook, linguaggio e libri in simboli, partirà il prossimo 26 febbraio per articolarsi in altri incontri.

Per chi fosse interessato a partecipare, il corso è gratuito. Destinatari sono bibliotecari, insegnanti, educatori, genitori, familiari, neuropsichiatri infantili, psicologi, terapisti ecc.

A causa della pandemia, si terrà online, con esperti del CSCA, il Centro Sovrazonale di Comunicazione Aumentativa di Milano e della Rete Operativa Biblioteche in book.

Per l’adesione si può inviare un’email entro il 23 febbraio 2021 al seguente indirizzo di posta elettronica: assculturacomunedisciacca@gmail.com

Dell’importanza della comunicazione aumentativa e degli inbook, si è già parlato nel corso di un incontro che si è svolto il 30 novembre 2020. Chi ha già manifestato interesse a partecipare all’attività di formazione sarà invitato a prendervi parte.

“Il corso – dice l’assessore alla Cultura Gisella Mondino – amplia e arricchisce il programma di iniziative promosso dal Comune di Sciacca nell’ambito di ‘Sciacca città che legge’, qualifica attribuita dal Cepell (Centro per la lettura e il libro) del Ministero per i beni e le attività culturali, nel rispetto di uno degli obiettivi del Patto locale per la lettura sottoscritto con realtà del territorio: includere chi, per difficoltà anche linguistiche, ha bisogno di un aiuto per avvicinarsi ai libri, alla lettura, all’apprendimento”.

Cucina e solidarietà, il “blind chef” Anthony Andaloro a Sciacca

È uno dei quattro chef non vedenti al mondo. Cucina, organizza corsi, eventi sensoriali enogastronomici e di solidarietà e promuove l’arte culinaria attraverso video. Anthony Andaloro, blind chef, da oggi è a Sciacca per preparare con altri illustri cuochi locali delle pietanze e realizzare le prime puntate di una sua nuova trasmissione.

Nel pomeriggio con lo chef Gianluca Interrante preparerà le Ova murina (tipico dolce saccense), domani con lo chef Giovanni Montemaggiore le linguine alla Ferdinandea dedicate all’isola che non c’è. Previsti, giovedì, anche incontri con le Istituzioni e con associazioni di volontariato.

Con il supporto del Comune di Sciacca, Assessorato alla Cultura e biblioteca “Aurelio Cassar”, – rende noto l’assessore Gisella Mondino – verrà realizzata anche puntata zero dedicata alla città di Sciacca, alla presentazione delle sue bellezze e attrazioni storiche, architettoniche, monumentali, naturali, paesaggistiche, artistiche.

“Un piatto, un dolce tipico, – dice l’assessore Mondino – diventano veicolo di promozione e di coinvolgimento emozionale. La presenza di Anthony Andaloro a Sciacca ci permette di lanciare un potente messaggio: la disabilità non è e non può essere un ostacolo”.

Anthony Andaloro trasmette positività, speranza a chi è afflitto da una malattia. Un uomo che è riuscito a superare il buio, a rialzarsi, a reinventarsi divenendo maestro sensoriale e uno dei quattro “blind chef” del mondo, dedicandosi agli altri. Definito “Chef solidale che dà lezioni di vita”, ha ricevuto diversi premi. Nel 2017 il premio Unesco, nel 2019 la nomina a chef ambassador della solidarietà.

Portale dei servizi comunali .Via Roma, 13– SCIACCA Centralino: 0925.20111 Partita IVA 00220950844