Autobus turistici scoperti, si chiude la��iter: concesse due autorizzazioni

bus turistici

Circoleranno anche a Sciacca i bus turistici scoperti. Due le ditte che svolgeranno il nuovo a�?servizio di trasporto su strada di persone a fini turistico-ricreativia�?. Prevista la��attivazione per la prossima estate. Ne danno notizia il sindaco Fabrizio Di Paola e la��assessore ai Trasporti Gaetano Cognata nel comunicare la conclusione della��iter di una iniziativa avviata lo scorso anno dalla��Amministrazione comunale.

Dopo la��approvazione della Giunta, lo scorso 9 marzo 2015, dei percorsi turistici e il via libera alle ultime fasi del procedimento, il dirigente della Polizia Municipale Francesco CalA�a ha autorizzato le due ditte che hanno presentato istanza, la cooperativa Aeternal e la Autoservizi Raia, a svolgere il servizio, nel rispetto delle direttive emanate dalla��Amministrazione comunale e di determinati requisiti.

Le due ditte sono state autorizzate a svolgere servizio, con autobus cabrio da 21 posti (compreso la��autista e la��accompagnatore) seguendo un itinerario che condurrA� i turisti in tour tra le attrazioni della cittA�. Gli autobus avranno come capolinea gli alberghi di Sciaccamare e attraverseranno le vie principali del centro storico, la zona portuale, il Monte Cronio, il litorale.

a�?Trova finalmente conclusione a�� dicono il sindaco Fabrizio Di Paola e la��assessore Gaetano Cognata a�� la��iter amministrativo di una iniziativa voluta dalla��Amministrazione comunale per incrementare i servizi rivolti al turista, per allineare Sciacca ad altre importanti localitA� turistiche dove circolano da tempo questi automezzi speciali. A? un servizio che ridurrA� ulteriormente le distanze tra gli alberghi e il centro cittA�, e consentirA� ai visitatori di vivere in maniera diversa le bellezze e le attrazioni monumentali, storiche e paesaggistiche di Sciacca. Ea�� il primo servizio di trasporto turistico che si attiva grazie alla��investimento di due privati che hanno creduto nel processo di sviluppo della nostra cittA� e in una iniziativa volta a creare da un lato fondamentali servizi al turista e dalla��altro opportunitA� di lavoro ed economia. Per completare il progetto, puntiamo ad altri obiettivi che sono le motocarrozzette e la riproposizione dei trenini elettrici attivati la scorsa estate in occasione della Ztl. Andiamo nella giusta direzionea�?.

Assistenza anziani ultrasessantacinquenni, domande fino al 20 marzo 2015

 

palazzo municipale sciacca

Prorogati i termini per presentare le domande per usufruire del servizio a favore di anziani A�non autosufficienti ultrasessantacinquenni, di assistenza domiciliare (cosiddetti ADA) in tutti i comuni del distretto socio-sanitario n. 7. A? quanto comunica la��assessore alle Politiche Sociali del Comune di Sciacca, ente capofila del distretto, Daniela Campione. Gli interessati possono presentare istanza fino al prossimo 20 marzo.

Per accedere al servizio, si ricorda, gli interessati dovranno presentare presso la��Ufficio del Servizio Sociale del Comune di residenza, la seguente documentazione:

1.A�A�A�Istanza redatta secondo un apposito modello;

2.A�A�A�Attestazione della��indicatore della situazione economica (ISE);

3.A�A�A�Eventuale certificazione medica comprovante la condizione di handicap;

4.A�A�A�Fotocopia del documento di riconoscimento.

A�

La��avviso A? stato emanato lo scorso febbraio dal dirigente del Settore Affari Sociali del Comune Michele Todaro. Nel bando sono illustrati il tipo e le modalitA� di erogazione del servizio, i requisiti per accedere alla��assistenza, le modalitA� per presentare la domanda.

Per eventuali chiarimenti, gli interessati potranno rivolgersi alla��Ufficio del Servizio Sociale di ciascun Comune di residenza del Distretto Socio Sanitario: Sciacca (Capofila), Santa Margherita Belice, Menfi, Sambuca di Sicilia, Caltabellotta, Montevago.A� Il modello di richiesta eI� disponibile presso la��URP dei Comuni del Distretto Ag 7 e puA? essere scaricato dal siti internet istituzionali degli enti (nel sito del comune di Sciacca A? nella sezione a�?Bandi e concorsia�?).

Il servizio, ricorda la��assessore Campione, rientra nel Piano di Interventi di Cura agli Anziani non autosufficienti presentato dal Distretto Socio Sanitario n. 7 che ha avuto concesso un finanziamento di 731 mila euro circa dal Ministero della��Interno.

Riorganizzazione biblioteca, coinvolgimento associazioni culturali

biblioteca

La biblioteca comunale a�?mons. Aurelio Cassara�? si apre ai giovani e alle associazioni culturali. La��Amministrazione comunale, rende noto la��assessore alla Cultura Salvatore Monte, ha avviato un progetto di riorganizzazione per valorizzare il patrimonio librario (che conta 45.073 volumi di cui 8500 del cosiddetto a�?Fondo Anticoa�?), per il potenziamento dei servizi, per la promozione della lettura e di eventi culturali, per una migliore fruizione del luogo.

Intento della��Amministrazione, a�?A? creare le condizioni favorevoli, per chi opera nella��associazionismo giovanile, di avere uno scambio di esperienze e di buone pratichea�?. La collaborazione, a titolo gratuito, A? inoltre finalizzata alla a�?cooperazione per uno sviluppo culturale della cittA� e ha un valore per un periodo di dodici mesia�?.

A tal fine, il dirigente del Terzo Settore Venerando Rapisardi e il capo sezione cultura Angiolina Salomone hanno emanato un avviso pubblico per recepire a�?Manifestazioni di interesse per un progetto di collaborazione per la biblioteca comunalea�?.

La��avviso A? pubblicato nella sezione a�?Bandi e concorsia�? del sito istituzionale del Comune. Si puA? anche scaricare il modello di domanda. Si invitano le associazioni culturali a farsi avanti, inviando la propria a�?Manifestazione di interesse per un servizio di collaborazione per la biblioteca comunale e delle attivitA� culturali connessea�? entro le ore 10 del prossimo 31 marzo 2015, secondo le modalitA� previste dal bando.

Sostegno economico a familiari di cittadini affetti da Sla

atrio inferiore comune

La��assessore alle Politiche Sociali Daniela Campione rende noto che sono riaperti i termini per la presentazione delle richieste di sostegno economico ai familiari a�?caregivera�? di nuovi soggetti affetti da Sla, la sclerosi laterale amiotrofica. Il Comune di Sciacca, quale ente capofila del Distretto socio-sanitario Ag 7 – comprendente anche i comuni di Caltabellotta, Menfi, Montevago, Sambuca di Sicilia e Santa Margherita di Belice -, ha emesso un avviso pubblico facendo seguito al decreto della��Assessorato regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali.

La��avviso, a firma del dirigente del 1A� Settore Affari Sociali Michele Todaro, A? pubblicato nella sezione a�?Bandi e concorsia�? del sito istituzionale del Comune di Sciacca (www.comunedisciacca.it). Sul sito A? possibile anche scaricare il modello di domanda. La��istanza dovrA� essere presentata dal familiare convivente del soggetto affetto da Sla alla��Ufficio Protocollo Generale del Comune di residenza.

Due le scadenze. Le domande vanno presentate entro il prossimo 30 marzo per il semestre gennaio-giugno ed entro il 30 settembre per il semestre luglio-dicembre.

Il sostegno economico previsto A? di 400 euro mensili. VerrA� erogato dalla Regione Siciliana per il tramite del Comune capofila del Distretto Socio Sanitario, compatibilmente con il numero degli aventi diritto e le risorse finanziarie disponibili.

Portale dei servizi comunali .Via Roma, 13– SCIACCA Centralino: 0925.20111 Partita IVA 00220950844