“Orientaday” a Sciacca, una giornata per conoscere servizi e operatori sociali

Orientaday - manifesto

a�?La��Orientaday A? un appuntamento imperdibile per i cittadini beneficiari dei servizi. Ma anche una��opportunitA� unica per gli educatori e gli operatori sociali che hanno scelto di lavorare nel terzo settore per conoscere i servizi erogati, prendere contatto con gli utenti, con gli enti sociali e le strutture dei Comuni del territorioa�?. Il sindaco Fabrizio Di Paola e la��assessore alle Politiche Sociali Daniela Campione presentano la giornata di orientamento e conoscenza dei servizi sociali, di assistenza e cura alla persona, erogati con il sistema dei vaucher dal Distretto Socio-Sanitario D/7, in programma domani, domenica 19 aprile 2015, a Sciacca, nella��atrio superiore del Palazzo Municipale di Via Roma.

Si inizierA� alle ore 10,00. Alle 10,30 A? previsto un incontro con i Sindaci dei comuni del Distretto (Sciacca, Menfi, Sambuca di Sicilia, Santa Margherita di Belice, Caltabellotta, Montevago) e gli operatori. Alle ore 13 ci sarA� la chiusura della prima parte della manifestazione che riaprirA� alle ore 16 per poi concludersi alle ore 19,30.

Nel corso della��Orientaday, per tutta la giornata di domani, mattino e pomeriggio, sarA� possibile conoscere i servizi erogati con il sistema dei vaucher nel territorio del Distretto Socio-Sanitario:

1) Adi, assistenza domiciliare di tipo integrato socio sanitario;

2) Ada, assistenza domiciliare agli anziani non autosufficienti;

3) Pai, piani assistenziali individualizzati per disabili minori;

4) disabili gravissimi, progetti di assistenza domiciliare e cura alla persona;

5) Home care premium, assistenza domiciliare ai pensionati ex-Inpdap non autosufficienti e ai parenti in prima linea di dipendenti pubblici non autosufficienti.

Tutti gli interessati potranno, anche, prendere contatto con gli enti no profit e le associazioni di volontariato, accreditati per la��erogazione dei servizi, presenti nella��atrio superiore del Comune di Sciacca. La conoscenza consentirA� ai cittadini di orientarsi e scegliere con maggiore consapevolezza la��ente che potrA� soddisfare meglio i propri bisogni.

Protesta contro i nuovi tagli ai Comuni, il sindaco Di Paola alle mobilitazioni dell’Anci

Comune sciacca con bandiere

I sindaci dei comuni siciliani si mobilitano contro i nuovi tagli di risorse agli Enti Locali con il grido da��allarme: a�?Gli amministratori locali sono rimasti soli, sempre piA? esposti alle tensioni e alla disperazione dei cittadini che sono, a loro volta, ancora piA? solia�?. Due le manifestazioni promosse dalla��Anci Sicilia nei prossimi giorni e alle quali annuncia oggi la sua presenza il sindaco di Sciacca Fabrizio Di Paola, componente del comitato direttivo della��Associazione Nazionale dei Comuni da��Italia. Una si terrA� a Caltanissetta martedA� 21 aprile, al Teatro Regina Margherita, alle ore 10,30. L’altra, di preparazione, si svolgerA� a Partanna, al castello Grifeo, domenica 19 aprile alle ore 10,30. Interverranno il presidente A�Sicilia Leoluca Orlando e il direttivo regionale della��Anci Sicilia.

Tra i temi trattati a Partanna le a�?Problematiche dei Comuni alla luce degli sviluppi dei nuovi tagli e della��applicazione del bilancio armonizzato, Imu agricola ecca�?. La manifestazione di Caltanissetta A? una assemblea aperta alla partecipazione delle associazioni, organizzazioni movimenti e semplici cittadini finalizzata – scrive il presidente della��Anci Sicilia nella lettera di convocazione a�� a�?non a una sterile rappresentazione di problemi, ma alla��avvio di un confronto per la costruzione di una proposta civica sui temi dello sviluppo economico, della gestione integrata dei rifiuti e delle acque, dei Liberi Consorzi, del federalismo fiscale, delle prestazioni socio-sanitarie, dei lavoratori precaria�?. CiA? avviene, si evidenzia ancora, nella a�?drammaticitA� del momentoa�?, a�?con gli amministratori in prima linea nel confronto con i cittadini su temi di natura sociale ed economica di pertinenza di altri livelli istituzionali: Stato, Regione, Provincea�? livelli di cui si rimarca a�?la��inadeguatezza delle risposte o la��inerziaa�?.

a�?Dai dati che stanno uscendo in questi giorni sui principali giornali economici a�� dice il sindaco Fabrizio Di Paola a�� vengono fuori situazioni allarmanti e anche assurde, con ulteriori e piA? drastici tagli ai Comuni con casi anche paradossali frutto di perversi meccanismi contabili: Comuni a cui lo Stato potrebbe addirittura chiedere soldi indietro; Comuni che hanno abbassato le aliquote dei tributi locali, per non appesantire i propri cittadini, che potrebbero essere pure penalizzati. Situazioni che aggiungono difficoltA� a difficoltA� nella gestione degli enti, nella predisposizione dei bilanci e nel garantire la continuitA� dei servizi. Penso a chi continua a polemizzare strumentalmente contro il sindaco, a parlare di accordi di potere o di presunti mancati coinvolgimenti rispetto a temi la cui consistenza ancora mi sfugge e faccio fatica a capire: in questo momento sono fuori dal mondo, lontani mille miglia dalla drammatica realtA� che si sta vivendoa�?.

Bando di concorso per la realizzazione di una��opera da��arte allo Stazzone dedicata al corallo

Stazzone riqualificato

Un concorso per la realizzazione di una��opera da��arte in localitA� Stazzone avente a tema la scoperta del corallo a Sciacca e che preveda la��utilizzo della ceramica. Ea�� stato bandito dal Comune di Sciacca. Ne danno notizia la��assessore ai Lavori Pubblici Ignazio Bivona e la��assessore alla��Arredo Urbano Salvatore Monte.

Il bando, a firma del dirigente del Settore Lavori Pubblici Giovanni Bono, A? consultabile sul sito internet istituzionale del Comune di Sciacca www.comunedisciacca.it.

a�?Siamo felici a�� dichiarano gli assessori Bivona e Monte a�� che il Borgo dello Stazzone, riqualificato, sia ulteriormente arricchito con una nuova scultura legata alla��identitA� di Sciacca. Spazio alla��arte. Una nuova possibilitA� per gli artisti di esprimersi e di cimentarsi in questa stimolante sfida creativaa�?.

Per la realizzazione della��opera da��arte, A? previsto un importo di 7 mila euro che trova copertura nella��ambito delle somme a disposizione del progetto per i a�?Lavori di riqualificazione urbana, miglioramento della qualitA� della vita e messa in sicurezza del tratto di litorale in localitA� Stazzonea�?, finanziato con fondi del P.O. FESR 2007/2013.

Al concorso possono partecipare artisti italiani e esteri, singolarmente o in gruppo. La��intervento richiesto dal bando ha come tema principale e ispiratore la figura di Alberto Maniscalco, detto a�?Bettu Ammareddua�?, e la storia legata a questo pescatore di Sciacca sulla scoperta del corallo. La storia A? stata tramandata in una poesia dal titolo a�?La corallinaa�? del poeta saccense Vincenzo Licata. Condizione essenziale, A? la��utilizzo di acciaio e ceramica, mentre per altre tipologie di materiali A? data libera scelta agli artisti partecipanti.

Gli elaborati dovranno essere consegnati al Comune di Sciacca entro il prossimo 30 aprile 2015. Informazioni generali sul concorso possono essere richieste al R.U.P. dei Lavori di Riqualificazione, architetto Cosimo Barone.

Sul sito internet del Comune, oltre al bando, A? possibile prendere visione anche di altri utili documenti: planimetrie e fotografie del sito dove sarA� realizzata la��opera, la storia di Bettu Ammareddu, A�a�?La corallinaa�? di Vincenzo Licata.

Entro il 9 maggio le istanze per la collocazione di gazebo, tavoli, ombrelloni ecc. in centro storico

ombrellone e mare

Avviso della��assessorato alla��Urbanistica del Comune di Sciacca indirizzato ai titolari di pubblici esercizi in aree sottoposte a vincolo paesaggistico del centro storico interessati a collocare per la stagione estiva arredi provvisori alla��esterno del proprio locale. Le istanze, con i relativi progetti, vanno presentate entro il prossimo 9 maggio per poi indire una conferenza di servizi per il rilascio delle autorizzazioni. Ecco di seguito la comunicazione a firma della��assessore alla��Urbanistica Ignazio Bivona, del dirigente del settore Giuseppe Bivona e del responsabile del Servizio Suap Rosolino Nicolosi che illustra nel dettaglio cosa si deve fare.

a�?Si avvisano tutti gli operatori commerciali del centro storico di Sciacca, le cui attivitA� ricadono all’interno della zona sottoposta a vincolo paesaggistico imposto dalla Commissione Provinciale Bellezze Naturali e Panoramiche con verbale n. 71 del 22/11/2002, che qualora intendano collocare durante la stagione estiva manufatti precari a carattere temporaneo (quali gazebo di legno con copertura di teli, ombrelloni, pedane, tavoli con sedie, dehors, pensiline estensibili, fioriere ecc.), di facile rimozione, smontabili o facilmente collocabili, sul suolo pubblico o asservito all’uso pubblico antistante le loro attivitA� o nelle immediate vicinanze, possono presentare i relativi progetti presso l’Ufficio a�?Suolo Pubblico e Annonaa�? sito in Sciacca nella via Figuli, presso il Comando della Polizia Municipale, entro il 9 maggio 2015.

SarA� cura dello Sportello Unico per le AttivitA� Produttive convocare un’apposita Conferenza di Servizi con tutti gli enti a vario titolo coinvolti nel procedimento (Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali di Agrigento, Asp, Polizia Municipale, Ufficio Tecnico Comunale) al fine di acquisire l’autorizzazione al montaggio dei manufatti, in unica seduta di Conferenza di Servizi.

Il progetto, in triplice copia, redatto e firmato da tecnico abilitato, deve contenere: A�

a) Relazione tecnica descrittiva contenente le informazioni necessarie a valutare l’intervento con allegata dichiarazione a firma di un tecnico abilitato in ordine alla sicurezza per la pubblica e privata incolumitA� degli elementi di arredo urbano da installare;

b) Ubicazione dell’intervento (aerofotogrammetria della zona scala 1/2000);

c) Planimetria quotata con l’indicazione dell’area che s’intende occupare in scala 1/500, e con il posizionamento degli elementi di arredo in scala 1:100/1:50;

d) Disegno quotato e materiale descrittivo e illustrativo, delle tipologie e dei materiali degli elementi di arredo;

e) Documentazione fotografica a colori del luogo.

 

Gli elaborati grafici potranno essere redatti su formato A4 o A3a�?.

Portale dei servizi comunali .Via Roma, 13– SCIACCA Centralino: 0925.20111 Partita IVA 00220950844