Sviluppo Pesca: il ruolo dei Gac nella nuova programmazione Ue, seminario a Favignana

marina porto

Il fondamentale ruolo dei GAC nella nuova programmazione dei fondi europei. A? stato tra gli argomenti in discussione nelA�quartoA�seminario nazionale dei Gruppi di Azione Costiera Italiani che si A? svolto dal 7 alla��8 maggio a Favignana nella��ex Stabilimento Florio.

A darne comunicazione A? la��A.T.S. a�?Rete dei Gruppi di Azione Costiera Siciliania�?, di cui A? capofilaA�il Gac a�?Il Sole e la��Azzurro a�� tra Selinunte, Sciacca e Vigataa�? conA�presidente il sindaco Fabrizio Di Paola:

a�?Alle due giornate di lavoro, organizzate dalla Rete dei GAC Siciliani, la cui iniziativa A? stata fortemente voluta dal Dipartimento Regionale della Pesca Mediterranea, hanno partecipato, oltre ai rappresentanti di tutti i GAC nazionali provenienti dalle diverse regioni italiane, anche dirigenti ed esperti della Direzione Generale Pesca del Ministero e del Dipartimento Regionale della Pesca Mediterranea, Istituti di Ricerca, il Consorzio Nazionale Unimar, la��Area Marina Protetta delle Isole Egadi, Associazioni di Categoria e Organizzazioni Sindacali e vari operatori del settore della pescaa�?.

a�?Oltre ad una disamina del lavoro sin qui svolto dai GAC, si A? discusso della nuova programmazione 2014-2020 prevista dal FEAMP (Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e della Pesca) e che riconosce ai FLAG (ex GAC) un ruolo ancor piA? fondamentale e incisivo, rispetto alla scorsa programmazione, stante il contributo che gli stessi hanno dato e che potranno, con la nuova programmazione, continuare ad offrire per lo sviluppo locale dei territori costieri attraverso interventi rivolti, principalmente, in favore dei pescatori e del settore pescaa�?.

a�?Il seminario si A? chiuso con la��intervento conclusivo del Dirigente Generale della Pesca Mediterranea, Dario Cartabellotta, il quale, oltre a rimarcare il ruolo strategico che hanno avuto in questi anni i GAC, stante il loro contatto diretto con i territori costieri e con gli operatori della pesca, ha anche garantito la��impegno costante della��Assessorato in favore della pesca siciliana e di tutte le attivitA� ad essa collegatea�?.

a�?Nella��occasione, ha anche assicurato il proseguo, se mai ci fosse stata interruzione, della��attivitA� e della��impegno della Sicilia e, in particolare del Dipartimento Pesca, alla importante manifestazione universale di EXPO 2015, invitando i GAC a continuare il percorso giA� intrapreso, pianificando le diverse iniziative e attivitA� dagli stessi previste alla��interno del Cluster Biomediterraneoa�?.

a�?I GAC Siciliani hanno appreso, con soddisfazione, le rassicurazioni enunciate da Cartabellotta, accogliendo, favorevolmente, la��invito e mostrandosi giA� pronti ad affrontare la grande sfida che li vedrA� protagonisti, ognuno per il proprio territorio, alla��interno della vetrina mondiale della��Cluster Biomediterraneo di Expo 2015. I GAC Siciliani, infatti, nel corso dei sei mesi di EXPO, avranno a disposizione due settimane ciascuno per svolgere, alla��interno del Cluster Biomediterraneo, tutte le iniziative e manifestazioni finalizzate a promuovere, a livello mondiale, il territorio e la cultura siciliana, i prodotti tipici del nostro mare e della nostra terra; insomma far conoscere quanto di meglio ca��A? nella nostra isolaa�?.

a�?Un tA? cona�� TotA?a�?, cerimonia di chiusura degli incontri in biblioteca dedicati a grandi personaggi

un tA? con aristofane

Ultimo appuntamento oggi con la rassegna a�?Un tA? cona��a�?, il ciclo di incontri in biblioteca promosso dalla��assessorato alla Cultura del Comune di Sciacca per conoscere la��opera, la vita, il pensiero di scrittori, poeti, filosofi, artisti di ogni tempo. La��incontro di questo pomeriggio A? dedicato al principe Antonio De Curtis. A delineare la figura del grande TotA?, attore, comico, poeta, insuperabile artista, sarA� il giornalista Massimo Da��Antoni.

La��assessore alla Cultura Salvatore Monte dA� appuntamento alle ore 18, sempre nella biblioteca comunale a�?Mons. Aurelio Cassara�?, nella��atrio superiore del Palazzo Municipale di via Roma. La partecipazione A? aperta a tutti. La��ingresso A? libero.

La��incontro di oggi avrA� una��appendice con la cerimonia di chiusura della rassegna a�?Un tA? cona��a�?. Sono stati invitati a intervenire Gisella Mondino, Tanino Bonifacio, Mariangela Croce, Daniela Rizzuto, Raimondo Moncada, Giuseppe Tulone protagonisti degli altri appuntamenti dedicati a diversi importanti autori come Luigi Pirandello, Alessandro Manzoni, Aristofane, Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Achille Campanile, Gesualdo Bufalino.

Al termine della��incontro, come da format, sarA� offerto ai presenti un tA?.

Giornata Nazionale della Bici, “eco-tour alla scoperta di Sciacca” domenica 10 maggio

eco tour in bici

Anche la cittA� di Sciacca aderisce alla giornata nazionale della bicicletta, indetta per domenica prossima 10 maggio. a�?MobilitA� alternativa, ecologia, cultura, svago, salute: sono gli ingredienti a�� dicono gliA�assessori alla Cultura Salvatore Monte e allo Sport David Emmi a�� della��iniziativa che abbiamo promosso. Invitiamo tutti a partecipare per una giornata il cui il valore principale sarA� stare assieme, vivere e conoscere le bellezze della nostra cittA� in modo diverso, divertente e salutarea�?.

La��iniziativa A? denominataA� a�?Eco-tour in bici alla scoperta di Sciaccaa�? ed A? organizzata dalla��associazione Triskele Bike, presieduta da Salvatore Mugnai, con la collaborazione della Pro Loco e il patrocinio del Comune di Sciacca. La��eco-tour A? aperto a tutti i cittadini e a�?sarA� la��occasione a�� dice Salvatore Mugnai a�� per rivalutare un mezzo di trasporto non inquinante e alternativo alla��auto, sollecitarne la��uso quotidiano, fare del sano esercizio fisico, sensibilizzare sui temi ambientali e valorizzare le attrattive storiche, architettoniche e paesaggistiche del territorioa�?.

La��appuntamento A? alle ore 9 di domenica 10 maggio 2015 nella��antico quartiere di San Michele, in piazza Macello. Tutti i partecipanti dovranno presentarsi muniti di bici e preferibilmente anche di casco protettivo. In gruppo si toccheranno in totale 15 tappe, in centro storico e nella zona costiera. In ogni tappa ci sarA� una fermata con un accompagnatore turistico della pro loco che racconterA� la storia della cittA�, dei monumenti e farA� emergere anche il valore di beni nascosti. Questo il percorso: 1) Piazza Macello-Mura di Vega; 2) Firriato a�� Torre e chiesa di San Michele; 3) Cortile Cattano; 4) complesso San Vito; 5) Porta Palermo; 6) Porta San Salvatore; 7 Torre del Pardo; 8) Piazza san Domenico; 9) Chiesa del Purgatorio; 10) chiesa di San NicolA? Latina; 11) complesso delle Giummare; 12) Piazza Farina-Palazzo Valentino; 13) Quartiere Marinai; 14) Madonna delle Terme; 15) Museo del Mare. Da contrada Muciare, un gruppo di cicloamatori piA? esperti proseguirA� il giro per vie extraurbane.

eco tour in bici alla scoperta di sciacca LOCANDINA 2015

Esiti favorevoli sulla potabilitA� della��acqua in Via Lido, contrada San Marco e altre zone

municipioconscalinata

Girgenti Acque, la societA� che gestisce il sistema idrico integrato, ha comunicato gli esiti favorevoli sulla qualitA� della��acqua in alcune zone dove era stato vietato nelle scorse settimane la��uso a scopi potabili. Dopo la comunicazione, il sindaco Fabrizio Di Paola ha emesso oggi una ordinanza con cui revoca il provvedimento di divieto emesso lo scorso 31 marzo e che riguardava il divieto nella Via Lido, contrada Tonnara, contrada Foggia, Contrada San Marco, Contrada Maragani. La��acqua, in queste zone, dunque, puA? essere usata anche per gli usi potabili.

Portale dei servizi comunali .Via Roma, 13– SCIACCA Centralino: 0925.20111 Partita IVA 00220950844