Assistenza domiciliare anziani non autosufficienti, finanziamento di 731 mila euro

di paola campione
Avviso e istanza Assistenza Domiciliare Socio-Assistenziale in favore degli Anziani non autosufficienti alla sezione “Bandi”

Si amplia l’offerta dei servizi sociali offerti ai cittadini. Il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore alle Politiche Sociali Daniela Campione comunicano che è stato approvato e finanziato il Piano di Interventi di Cura agli Anziani non autosufficienti. Il progetto, presentato dal Distretto Socio Sanitario n. 7, di cui Sciacca è il comune capofila, ha avuto concesso un finanziamento di 731 mila euro circa dal Ministero dell’Interno.

“Verranno avviati – spiegano il sindaco Di Paola e l’assessore Campione – dei servizi di assistenza domiciliare, cosiddetti ADA, in tutti i comuni del distretto socio-sanitario per ultrasessantacinquenni non autosufficienti. Nei prossimi giorni, il Settore degli Affari Sociali del Comune di Sciacca emanerà l’avviso per i cittadini aventi diritto. È invece in pubblicazione nell’albo pretorio on line del Comune di Sciacca l’avviso rivolto alle cooperative ed enti no profit del terzo settore per avviare le procedure di accreditamento e iscrizione in apposito albo. Le cooperative e gli enti no profit interessate possono presentare istanza entro il 21 febbraio”.

Realizzazione sito protezione civile, si consegna l’area

sindaco di paola ass bivona

Dopo l’assegnazione lo scorso anno di un finanziamento di 750 mila euro, si consegna il sito dove a Sciacca verrà realizzata l’area di protezione civile, nelle immediate vicinanze dell’ex galoppatoio. Ne danno notizia il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore alla Protezione Civile Ignazio Bivona.

L’appuntamento è per domani, martedì, 10 febbraio 2015, alle ore 10,30 di fronte lo stadio alternativo. Saranno presenti tecnici del Comune di Sciacca e tecnici del servizio provinciale della Protezione Civile di Agrigento. Sarà presente anche il direttore Maurizio Costa.

“La consegna dell’area – dicono il sindaco Di Paola e l’assessore Bivona – è propedeutica alla realizzazione delle opere previste nel progetto su un’area di contrada Perriera di circa 25 mila metri quadrati. L’area sarà livellata, asfaltata e recintata. Verranno realizzate condotte drenanti, un impianto di illuminazione e un’area per i servizi logistici. Il finanziamento prevede anche la collocazione di segnaletica per l’indicazione delle aree di protezione civile nel territorio comunale”.

Il progetto sarà illustrato nel dettaglio domani.

Come indicato nelle linee guida della Protezione Civile, le aree di ammassamento dei soccorritori e delle risorse rappresentano i centri di raccolta di uomini e mezzi per il soccorso della popolazione; le aree di ricovero della popolazione sono luoghi in cui saranno istallati i primi insediamenti abitativi o le strutture in cui alloggiare la popolazione colpita da calamità naturale.

Carnevale di Sciacca, sorteggio ordini di sfilata e recite

 

carnevale 2015

Iniziato il conto alla rovescia per il Carnevale di Sciacca, edizione 2015. L’assessore al Turismo e Spettacolo rende noto che oggi pomeriggio ssarà sorteggiato l’ordine di sfilata dei carri allegorici e dei gruppi mascherati, che per quattro giorni, a partire da sabato prossimo 14 febbraio, animeranno la festa nel centro storico della città. 

Il sorteggio è fissato alle ore 16, nell’ufficio turistico del Comune di Corso Vittorio Emanuele, alla presenza dell’assessore al Turismo Salvatore Monte, del dirigente del III Settore Nando Rapisardi e del capo Settore Turismo Giovanna Maniscalco. Oltre agli ordini di sfilata, verrà stabilita anche la successione delle recite sul palco di Piazza Angelo Scandaliato.  

Nuovo modello Isee per le richieste di assegni, bonus sociali ecc.

atrio inferiore comune

Dal primo gennaio va usato il nuovo modello Isee per le domande ai Servizi Sociali. La vecchia attestazione Isee non è più valida. Comunicazione ai cittadini e ai Caf (centri di assistenza fiscale) del dirigente del primo Settore Affari Sociali del Comune di Sciacca Michele Todaro.

Viste le nuove direttive per la compilazione del modello Isee vigenti dal primo di gennaio, come previsto dal decreto del Ministero delle Politiche Sociali del 27 novembre 2014, il dirigente del primo Settore Michele Todaro comunica, in particolare, che “non potranno essere accolte le istanze di assegno nucleo familiare con almeno tre figli minori, assegno di maternità e bonus regionale per il figlio presentate dopo il 31 dicembre 2014 che non siano corredate del nuovo modello Isee. Dal primo gennaio 2015, infatti, la precedente attestazione non è più valida e non viene consentito l’inoltro informatico della domanda”.

I cittadini che abbiano già presentato le richieste, sono invitati a integrare la documentazione con la certificazione aggiornata. Si fa presente che in caso contrario, le istanze non potranno essere accolte.

“Per quanto riguarda il bonus sociale per le forniture di energia elettrica e/o  gas naturale, – informa ancora il dirigente del primo Settore Affari Sociali Michele Todaro – gli utenti dovranno ripresentare la richiesta con il nuovo modello Isee poiché l’ente erogatore ha respinto tutte  le istanze mancanti della suddetta attestazione”.

Portale dei servizi comunali .Via Roma, 13– SCIACCA Centralino: 0925.20111 Partita IVA 00220950844