“Carta del coraggio”, confronto tra le istituzioni e gli scout

scout carta del coraggio

Impegni a tutto campo per contribuire, da protagonisti, al cambiamento della società. Sono contenuti nella cosiddetta “Carta del coraggio” che gli scout di Sciacca hanno consegnato ieri ai rappresentanti istituzionali nel corso di un incontro che si è svolto nella sala del consiglio comunale. Presenti il sindaco Fabrizio Di Paola, il presidente del Consiglio Calogero Bono, l’assessore alle Politiche Giovanili Daniela Campione e l’assessore alla Cultura Salvatore Monte.

Gli scout saccensi hanno illustrato i contenuti della “Carta del coraggio”, documento programmatico del Consiglio Nazionale dei Rover e delle Scolte redatto a San Rossore lo scorso anno. La carta rappresenta i valori in cui gli scout si riconoscono, in cui si immaginano i “diritti al futuro”, in cui si dichiarano gli impegni per l’Associazione, per il Paese e per la Chiesa in diversi ambiti: il territorio e l’ambiente, la cittadinanza, la legalità, la testimonianza, l’informazione, il lavoro, “l’essere credenti, l’essere scout”.

Dopo la presentazione della “Carta del coraggio”, è seguito un dibattito con i rappresentanti istituzionali che hanno risposto alle domande degli scout.

“E’ stato un bel momento di confronto – dice il sindaco Di Paola – con giovani che vogliono essere protagonisti del loro presente e del loro futuro, attraverso l’impegno e la disponibilità a collaborare, forti dei loro valori. Le istituzioni locali hanno accolto positivamente questa volontà di partecipazione, ascoltando attentamente richieste  e proposte”.

“Ti racconto una storia”, nuovo incontro in biblioteca per bambini

biblioteca

La biblioteca comunale di Sciacca anche oggi riservata ai bambini. Ancora un appuntamento della rassegna denominata “Ti racconto una storia” promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Sciacca.

L’assessore Salvatore Monte comunica che questo pomeriggio, con inizio alle ore 16, la maestra Fausta Castelnuovo intratterrà come sempre i bambini, di età compresa dai 4 ai 6 anni, con la lettura di fiabe all’interno della biblioteca comunale “Aurelio Cassar”, nell’atrio superiore del Palazzo Municipale.

“L’iniziativa – dice l’assessore Salvatore Monte – sta andando bene. Sono soddisfatto. I bambini partecipano numerosi. Ringrazio le famiglie per la fiducia e ringrazio la maestra Fausta perché ogni volta, con tanta passione, riesce a creare un’atmosfera da favola e a coinvolgere i più piccoli con la semplice lettura di un libro”.

PRG, giornata di conoscenza e di confronto in Sala Blasco

IMG_3623

Giornata informativa oggi sul Prg. Una giornata aperta alla città, alle associazioni, agli ordini professionali, per un momento di conoscenza e di confronto sul nuovo Piano Regolatore Generale. E’ stata promossa dalla presidenza del Consiglio comunale unitamente all’Amministrazione Comunale di Sciacca, dopo l’approvazione dell’iniziativa da parte della Conferenza dei Capigruppo consiliari.

La giornata di informazione si è svolta nella Sala Blasco. Ha aperto e coordinato i lavori il presidente del Consiglio comunale Calogero Bono. Sono intervenuti il sindaco Fabrizio Di Paola, l’assessore all’Urbanistica Ignazio Bivona, il dirigente del Settore Urbanistica del Comune Giuseppe Bivona e l’architetto Alberto Piazza, quest’ultimo, in rappresentanza del gruppo di progettazione composto anche dagli architetti Leone e Gabrielli.

Nel corso degli interventi, è stata evidenziata l’importanza dello strumento per lo sviluppo urbanistico della città e del suo territorio fondato su regole certe e su uno storico passaggio da città agricolo-commerciale a città turistico-commerciale. Si tratta del primo Piano Regolatore della città, a 21 anni circa dall’approvazione, nell’aprile del 1994, delle direttive da parte dell’allora Consiglio comunale.

IMG_3627

Gli interventi hanno ricostruito il lungo e complesso iter e illustrato gli aspetti principali del nuovo piano che – è stato detto – si riallaccia alla storia e alle attrazioni del territorio, si lega alle bellezze del paesaggio e dei monumenti, coglie le vocazioni e le ispirazioni della città, cerca di unire parti staccate (come la Perriera, contrada Isabella e San Marco) in un tessuto urbano più compatto e che viene collegato al mare attraverso la creazione di appositi percorsi.

Sono state illustrate le proposte in tema di servizi, di verde, attrezzature sportive, scuole, di collegamenti viari (proposta la realizzazione di una circonvallazione con la trasformazione dell’attuale tratto della statale 115 e la creazione di un nuovo tratto di statale a monte – dallo svincolo San Bartolo allo svincolo Sant’Anna – per il traffico pesante e interprovinciale). L’area portuale, è stato detto infine, rappresenta un punto strategico per il quale è in corso la redazione del Piano Regolatore del Porto da parte del Genio Civile Opere Marittime. La città di Sciacca si gioca il suo futuro col il suo fronte mare.

Gli atti del nuovo Prg sono pubblicati sul sito internet del Comune di Sciacca. L’argomento – è stato comunicato – è inserito all’ordine del giorno del Consiglio comunale. La Conferenza dei Capigruppo stabilirà la data per la sua trattazione.

IMG_3621

Rifinanziamento Zona Franca Urbana, sindaco Di Paola a Roma

sciacca cartina

140 milioni di finanziamenti in due anni, 2015 e 2016. Due milioni e mezzo la cifra media spettante ad ogni Zfu (Zona Franca Urbana), tra cui anche il Comune di Sciacca. Sono alcuni dati emersi nel corso della riunione operativa che si è svolta ieri a Roma, nella sede nazionale dell’Anci, a cui hanno partecipato il sindaco Fabrizio Di Paola e il dirigente dello Sviluppo Economico del Comune di Sciacca Venerando Rapisardi. .

L’iniziativa è stata promossa dall’Anci, l’Associazione nazionale dei Comuni d’Italia, in collaborazione con la Direzione generale per gli incentivi alle imprese del Ministero dello Sviluppo Economico in preparazione del decreto attuativo che seguirà il rifinanziamento delle Zone Franche Urbane  per le annualità 2015 e 2016. L’iniziativa è finalizzata a rafforzare la crescita imprenditoriale e occupazionale delle imprese del territorio, tramite agevolazioni fiscali e contributive.

“Con l’’articolo 22 del decreto legge n.66 del 2014, convertito con legge numero 89 del 2014, legge di stabilità, – spiega oggi il sindaco Fabrizio Di Paola di ritorno da Roma – sono state rifinanziate le 45 Zone Franche Urbane di cui al decreto ministeriale del 10 aprile 2013 (tra cui Sciacca) e altre 10 Zone Franche Urbane dell’Italia centro nord. La disponibilità finanziaria complessiva è pari a 140 milioni di euro, di cui 40 milioni per il 2015 e 100 milioni per il 2016. Si è stabilito di cercare il coinvolgimento delle Regioni, per aumentare la dotazione finanziaria. Le somme spettanti, in media, ad ogni Zona Franca Urbana è pari a circa 2,5 milioni di euro. Numerose sono state le proposte, tra cui quella della comune di Sciacca di estendere i benefici anche ai nuovi soggetti che hanno scelto nel 2014 il nuovo regime forfettario per cui è prevista una imposta sostitutiva non prevista nel precedente decreto, così come l’estensione del beneficio per abbattere i contributi Inps ad artigiani e commercianti. Rifinanziando le Zfu del precedente decreto, rimarranno immutate le zone censuarie. Al Comune di Sciacca saranno trasmessi nei prossimi giorni i dati dettagliati in corso di elaborazione. Su tale base, faremo gli opportuni approfondimenti per vedere cosa proporre e quali iniziative promuovere”.

“Nel corso della riunione all’Anci, – conclude il sindaco Fabrizio Di Paola – sono stati forniti i dati dell’Agenzia delle Entrate al 31 gennaio 2015 sulla fruizione dei fondi assegnati nel precedente bando. La media per la Sicilia delle aziende che finora hanno usufruito dei benefici è pari al 60 per cento, con l’utilizzo dei fondi pari al 16,23 per cento. Si è preso atto inoltre delle minore risorse finanziarie assegnate e l’aumento della platea delle Zone Franche Urbane, con l’inserimento di 10 Zone Franche Urbane del centro-nord”.

Portale dei servizi comunali .Via Roma, 13– SCIACCA Centralino: 0925.20111 Partita IVA 00220950844