“Orientaday”, domenica a Sciacca giornata dell’orientamento dei servizi sociali con vaucher

orientaday - locandina

Giornata di orientamento e conoscenza dei servizi sociali, di assistenza e cura alla persona, erogati con il sistema dei vaucher dal Distretto Socio-Sanitario D/7.  È “l’Orientàday” e si svolgerà domenica 19 aprile 2015, a Sciacca, comune capofila, nell’atrio superiore del Palazzo Municipale di Via Roma.

È quanto comunicano il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore alle Politiche Sociali Daniela Campione nell’invitare i cittadini, le famiglie, a partecipare.

“Domenica, per tutta la giornata, – dicono il sindaco Di Paola e l’assessore Daniela Campione – sarà possibile conoscere tutti i servizi che nel territorio, con il sistema dei vaucher, offre il Distretto Socio-Sanitario non solo a Sciacca ma anche nei comuni di Menfi, Sambuca di Sicilia, Santa Margherita di Belice, Caltabellotta, Montevago. Sarà inoltre possibile prendere contatto con gli enti no profit e le associazioni di volontariato accreditati per l’erogazione dei servizi. La conoscenza consentirà all’utente di orientarsi e scegliere con maggiore consapevolezza l’ente che potrà soddisfare meglio i propri bisogni”.

L’Orientaday, domenica 19 aprile, inizierà alle ore 10,00. Alle 10,30 è previsto un incontro con i sindaci dei comuni del Distretto e gli operatori. Alle ore 13 ci sarà la chiusura della prima parte della manifestazione che riaprirà alle ore 16 per poi concludersi alle ore 19,30.

Quali sono i servizi attivati con il sistema dei vaucher? Come funziona il sistema dei voucher e quali sono i vantaggi? A queste domande risponde una scheda elaborata dal Comune di Sciacca, ente capofila del Distretto Socio-Sanitario.

SCHEDA  

Il funzionamento – Il comune emette i vaucher, ovvero i buoni di servizio, provvede alla loro consegna e al pagamento degli enti.

I vantaggi – I cittadini beneficiari possono scegliere liberamente il servizio e eventualmente l’operatore se qualificato.

I servizi erogati con vaucher – 1. Adi, assistenza domiciliare di tipo integrato socio sanitario; 2. Ada, assistenza domiciliare agli anziani non autosufficienti; 3. Pai, piani assistenziali individualizzati per disabili minori; 4. disabili gravissimi, progetti di assistenza domiciliare e cura alla persona; 5. Home care premium, assistenza domiciliare ai pensionati ex-Inpdap non autosufficienti e ai parenti in prima linea di dipendenti pubblici non autosufficienti.

A Sciacca la mostra “Pirandello e l’archeologia”, inaugurazione il 24 aprile al Santa Margherita

Pirandello e l'Archeologia mostra a Sciacca - locandina 2

Sarà allestita a Sciacca una mostra documentaria-fotografica dedicata a Luigi Pirandello, il drammaturgo agrigentino premio Nobel per la Letteratura. L’iniziativa è dell’Amministrazione comunale con la Biblioteca Museo “Luigi Pirandello” di Agrigento che ha curato e realizzato i materiali espositivi. E’ quanto comunica l’assessore alla Cultura Salvatore Monte.

“La mostra – dice l’assessore Salvatore Monte – ha per tema ‘Pirandello e l’archeologia’. Pannelli espositivi, con foto e didascalie, faranno scoprire anche ai saccensi, ai nostri turisti, agli studiosi, agli amanti del grande drammaturgo, l’Agrigento antica, vista con gli occhi dello scrittore Pirandello. Vengono riportate le descrizioni dei siti archeologici dell’Akragas dei Greci e di altri luoghi di Girgenti tratte dalle sue mirabili opere narrative. L’esposizione sarà allestita all’interno della ex chiesa Santa Margherita. Sono davvero felice di ospitare una iniziativa di questo spessore che consentirà di approfondire una figura importante come quella di Pirandello così legato alla sua terra e alle vestigia di antiche civiltà. La mostra è già stata apprezzata negli anni in altre località come la stessa Agrigento, Palermo, Catania, Torino. Sono sicuro che susciterà l’interesse dei nostri studenti. Ringrazio il direttore della Biblioteca Museo ‘Pirandello’ Vincenzo Caruso e i suoi uffici per la sensibilità e la collaborazione”.

L’inaugurazione della mostra documentaria-fotografica “Pirandello e l’archeologia” è prevista per il 24 aprile 2015 alle ore 11 all’interno dell’ex chiesa Santa Margherita. La mostra resterà a Sciacca fino al 31 maggio 2015.

Piscine comunali, 300 mila euro al Comune di Sciacca dallo “Sblocca Italia”

piscina

300 mila euro per la Piscina comunale di Sciacca. E’ il finanziamento assegnato dal Cipe con il cosiddetto “Sblocca Italia”. È quanto rende noto il sindaco Fabrizio Di Paola, l’assessore ai Lavori Pubblici Ignazio Bivona  e l’assessore allo Sport David Emmi.

Raccogliendo l’invito ai sindaci dei Comuni italiani del presidente del Consiglio Matteo Renzi a segnalare al governo opere pubbliche, iniziative o procedure impantanate da tempo e da “sbloccare”, il sindaco Fabrizio Di Paola aveva segnalato nel giugno del 2014 proprio le Piscine di contrada Perriera oltre ad opere non di competenza comunale come il Teatro Samonà e gli alberghi di San Calogero.

Il Cipe, il Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica, presieduta dal premier Renzi, nella seduta dello scorso 10 aprile, ha assegnato complessivamente 198 milioni di euro per il completamento di opere in 137 comuni che hanno proposto interventi di completamento.

“Il Cipe – rendono noto il sindaco Di Paola e gli assessori Bivona ed Emmi – ha concesso al Comune di Sciacca 300 mila euro per il completamento dell’edificio esterno, la sistemazione esterna e l’allaccio fognario delle Piscine comunali. Questo significa che l’Amministrazione comunale, così come aveva programmato, non ricorrerà più al mutuo per le piscine”.

A Sciacca un corso gratuito di inglese per albergatori e commercianti

Diapositiva 1

“Sciacca english? Yes, you can” è stato denominato così il corso base di lingua inglese promosso e organizzato dall’assessorato al Turismo in collaborazione con l’istituto di istruzione secondaria “Tommaso Fazello” di Sciacca. L’iniziativa, spiega l’assessore Monte, è rivolta agli albergatori e ai titolari di attività commerciali della città. La formazione, gratuita per i partecipanti, sarà a cura delle docenti Lina Bellanca, Giusy Di Prima e Maria Tulone e si terrà in Sala Blasco.

Contenuti, finalità e modalità saranno illustrati nel corso della conferenza stampa indetta per il prossimo mercoledì 15 aprile, con inizio alle ore 11,00 presso la presidenza del Liceo Classico “Fazello” di Via De Gasperi. Previsti gli interventi del sindaco Fabrizio Di Paola, dell’assessore al Turismo Salvatore Monte e del dirigente del “Fazello” Giovanna Pisano.

Portale dei servizi comunali .Via Roma, 13– SCIACCA Centralino: 0925.20111 Partita IVA 00220950844