Tre giorni di “Sciacca film fest” per ribaltare i tanti luoghi comuni sulla disabilità

SFF 2015 - Anteprima Doc-Locandina.cdr

“Altre identità. Il cinema che fa bene”. È questa la denominazione dell’anteprima della nuova edizione dello “Sciacca Film Fest” dedicata a un tema particolare: la disabilità. In calendario pellicole interpretate da attori con disabilità o aventi a tema la rappresentazione delle diverse forme di disabilità.

Tre i giorni previsi, con la proiezione di film nelle sale della Badia Grande: il 22, il 23 e il 24 maggio 2015, con momenti riservati alle scuole elementari, medie e superiori. L’iniziativa è promossa e organizzata dall’associazione Il Cortile, dalla Vertigo, con il concorso dell’assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Sciacca, di diverse associazioni e cooperative sociali del territorio e di sponsor privati.

La rassegna sarà presentata nel corso di una conferenza stampa indetta per martedì 19 maggio 2015, alle ore 10,30, nella Sala Giunta del Comune di Sciacca. Interverranno il sindaco Fabrizio Di Paola, l’assessore alle Politiche Sociali Daniela Campione, il direttore artistico della manifestazione Sino Caracappa, e rappresentanti delle associazioni cittadine.

Da sempre il cinema ci fa guardare la vita con occhi diversi, evidenziano gli organizzatori. Si è così pensato di utilizzare questo linguaggio per raccontare il mondo dei disabili e ribaltare tanti luoghi comuni. La rassegna “Altre identità – Il cinema che fa bene” si presenta come un piccolo spaccato di proiezioni che affronta questo tema con approcci inconsueti e sorprendenti, coinvolgendo il pubblico. Il programma della manifestazione alternerà cortometraggi, lungometraggi e documentari, accompagnati da una serie di eventi speciali a partire dal bar multisensoriale presentato dai ragazzi dell’Unione Italiana Ciechi e per proseguire con concerti, anteprime nazionali, film di grande impatto emozionale che hanno avuto apprezzamenti internazionali. Altro evento speciale, la presentazione dell’App Moviereading per tablet e smartphone che rende il cinema libero e accessibile a tutti.

“Altre identità – Il cinema che fa bene” si propone di affrontare un tema difficile con uno sguardo nuovo e fuori dagli schemi, oltre ogni pregiudizio.

Progetto Riqualificazione Marina, Ministero approva esiti istruttori finanziamenti Propiter

marina sciacca

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha approvato gli esiti istruttori della rimodulazione delle risorse del Patto Territoriale “Terre Sicane”, per un importo complessivo di circa 4 milioni e 300 mila euro, di cui si è chiesto l’utilizzo per interventi infrastrutturali. Il Comune di Sciacca ha avuto autorizzato il progetto di “Riqualificazione Urbana e miglioramento della qualità della vita del quartiere della Marina” per un importo di oltre 2 milioni di euro. Ne danno notizia il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore ai Lavori Pubblici Ignazio Bivona.

Al Comune di Sciacca, così come ad altri comuni del Patto Territoriale (Ribera, Caltabellotta, Calamonaci, Cattolica Eraclea) è stato notificato il decreto del dirigente della Direzione generale per gli incentivi alle imprese del Ministero dello Sviluppo Economico con allegato il quadro degli interventi infrastrutturali autorizzati.

“E’ un progetto su cui puntiamo molto – dicono il sindaco Di Paola e l’assessore Bivona. A seguito della rimodulazione delle risorse finanziarie derivante da rinunce e revoche, l’Amministrazione comunale ha fatto una precisa scelta, decidendo di utilizzare le somme per il progetto esecutivo già pronto, per la riqualificazione della Marina, il cui aggiornamento è stato approvato con delibera di giunta nel novembre del 2014. Andremo a riqualificare un’area importante della città, completando così gli interventi che negli anni scorsi sono stati effettuati nel centro storico. Attendiamo adesso il provvedimento conclusivo e la liquidazione delle somme”.

“Pompieropoli” il 20 maggio in Piazza Scandialiato, bambini pompieri per un giorno con i vigili del fuoco

pompieropoli sciacca

Pompieropoli, pompiere per un giorno. Giornata di sensibilizzazione a Sciacca con protagonisti i bambini organizzata dall’associazione nazionale dei Vigili del Fuoco del Corpo Nazionale – Sezione di Agrigento, in collaborazione con il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco e il Comune di Sciacca. La manifestazione è stata presentata questa mattina in Sala Giunta dal sindaco Fabrizio Di Paola, dall’assessore Salvatore Monte, dal vice comandante provinciale dei vigili dei fuoco Andrea Abruzzo e da una delegazione del distaccamento di Sciacca.

Pompieropoli si terrà imercoledì 20 maggio 2015, dalle ore 9 alle 14 in piazza Angelo Scandaliato. I bambini, per un giorno, si trasformeranno in piccoli pompieri. Potranno effettuare – si legge nel manifesto – un percorso di tipo pompieristico che li divertirà e li farà riflettere sui pericoli presenti nelle nostre abitazioni.  Un evento dall’alto valore educativo.

Portale dei servizi comunali .Via Roma, 13– SCIACCA Centralino: 0925.20111 Partita IVA 00220950844