Carnevale di Sciacca 2015, sul palco l’allegria di Valeria Altobelli

carnevale di sciacca 2015 il palco

Valeria Altobelli, vulcanica ed eclettica show girl, co-conduttrice di Forum su Mediaset, sarà al Carnevale di Sciacca. E’ quanto comunica l’assessore allo Spettacolo Salvatore Monte: “Siamo davvero contenti del suo arrivo. È un gradito ritorno. Come gli altri anni saprà animare il pubblico e dare calore e allegria a quanti assisteranno alle esibizioni di piazza Scandaliato”.

Valeria Altobelli condurrà gli spettacoli serali di sabato e domenica assieme al gruppo dei “Ridi che ti passa” composto da Fabio Piazza, Luca La Barbera, Massimo Napoli, Francesca Cirafisi e Luigi Dimino. Ai “Ridi che ti passa” è affidata la conduzione dei quattro giorni di festa, da domani 14 febbraio a martedì 17 febbraio.

Carnevale di Sciacca 2015, ordinanza di disciplina della viabilità

carnevale di sciacca palazzo municipale

In vigore l’ordinanza con cui si disciplina la circolazione stradale in occasione del Carnevale di Sciacca. Ne danno notizia il vicesindaco Silvio Caracappa e il comandante della Polizia Municipale Francesco Calia.

Il provvedimento, elaborato dalla Sezione Viabilità della Polizia Municipale, mette in sicurezza il circuito del centro storico, per un regolare svolgimento delle sfilate dei carri allegorici e dei gruppi mascherati e di tutte le iniziative previste nel programma.

PER VISUALIZZARE L’ORDINANZA CLICCA SU QUESTO LINK

Film-spot della Sanpellegrino nel centro storico di Sciacca

sanpellegrino conferenza servizi

La Sanpellegrino lega il suo marchio ai colori del paesaggio di Sciacca. La nota azienda, leader nel campo del beverage in Italia e nel mondo, ambienterà un film-spot nei vicoli e nelle piazze del centro storico della città. A scegliere Sciacca, il regista danese Martin Aamund, della Casa di Produzione Akita Film di Milano.

Questa mattina in Sala Giunta si è tenuta una conferenza di servizi, propedeutica all’apertura del set, previsto per i primi del prossimo mese di marzo. Presenti il vice sindaco e assessore alla Polizia Municipale Silvio Caracappa, l’assessore allo Spettacolo Salvatore Monte, il dirigente del settore Urbanistica Giuseppe Bivona e Matteo Bartocchi della Scoutit di Siena, la società che si sta occupando della logistica per conto della produzione.

“Non è la prima volta che la nostra città – dichiarano gli assessori Caracappa e Monte – è scelta per i suoi paesaggi unici per importanti film e spot pubblicitari. Ringraziamo la produzione della Sanpellegrino per l’interesse. Daremo il massimo della collaborazione. Sciacca si dimostra attraente agli occhi di prestigiose case produzioni cinematografiche. Auspichiamo che ci siano altre opportunità come questa. Occasioni straordinarie che danno una vetrina internazionale alla nostra città. Il film-spot della Sanpellegrino, concentrato in 2 minuti che girerà per il web, sarà un veicolo di grande promozione della città. Da quanto abbiamo appreso, sarà girato in gran parte a Sciacca e poi anche a Cefalù. Della nostra città si è innamorato il regista, alla ricerca di un colorato villaggio di pescatori della solare costa siciliana. Saranno coinvolti modelli e modelle, ma anche un centinaio di comparse di Sciacca”.

Giunta delibera ricorso al Tar contro il Piano Paesaggistico

sciaccapanoramica

Il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore all’Urbanistica e Agli Affari Legali Ignazio Bivona rendono noto che la Giunta comunale ha deliberato il ricorso contro il Piano Paesaggistico della provincia di Agrigento redatto dalla Sovrintendenza ai Beni Culturali e Ambientali. La delibera è la numero 20 del 10 febbraio.

Il ricorso, informano, è stato già predisposto dall’Ufficio Legale del Comune di Sciacca congiuntamente con il Settore Urbanistica diretto dall’architetto Giuseppe Bivona. A giorni sarà depositato presso il Tar (Tribunale Amministrativo Regionale) di Palermo.

Il sindaco Di Paola e l’assessore Bivona fanno rilevare come non abbiano sortito alcun effetto sia l’interlocuzione con la Sovrintendenza che il deposito delle osservazioni fatte dal Comune di Sciacca. “Da ciò – spiegano – ne è derivata la necessità di agire in via giurisdizionale al fine di tutelare il nostro territorio nei confronti di un piano che ne limita fortemente lo sviluppo e che non ha visto alcun ruolo da parte del Comune nella sua elaborazione, essendo stata di certo monca la fase della concertazione. L’autorità giurisdizionale, a cui abbiamo deciso di rivolgerci, sarà chiamata a verificare tutte le carenze del piano. L’Amministrazione comunale coglie l’occasione per ringraziane gli ordini professionali, con i quali è stato avviato un tavolo di concertazione, per il contributo fornito al Comune. Nella redazione del ricorso, si fa espressamente riferimento alle criticità del piano che proprio gli stessi ordini professionali hanno sollevato”.

Portale dei servizi comunali .Via Roma, 13– SCIACCA Centralino: 0925.20111 Partita IVA 00220950844