Ordinanza di divieto per uso potabile di acqua in Via Porta di Mare, Piazza Campidoglio e Salita Scandaliato

 

municipio comune sciacca

Ordinanza di divieto per l’uso potabile dell’acqua erogata in Piazza Campidoglio, Via Porta di Mare e Salita Scandaliato.

Il provvedimento è stato emesso questo pomeriggio a titolo cautelativo, a tutela della salute pubblica, a seguito delle analisi effettuate da Girgenti Acque, gestore del servizio Idrico Integrato, e in attesa degli esami dell’Asp, organo istituzionale titolato a questa funzione sanitaria.

Le analisi di Girgenti Acque segnalano la presenza di sostanze inquinanti.

L’ordinanza verrà inoltrata dagli Uffici comunali all’Asp con la richiesta di verificare attentamente la situazione e al fine di eliminare le eventuali fonti di inquinamento.

LINK Ordinanza sindacale divieto uso acqua potabile 

“Reset porto”, il ringraziamento del sindaco Valenti e dell’ass. Mandracchia ai volontari

 

porto di sciacca e città

Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore all’Ambiente Paolo Mandracchia ringraziano quanti lo scorso sabato hanno aderito e partecipato all’operazione “Reset” per la pulizia del porto.

“È stata – dichiarano – una straordinaria dimostrazione di sensibilità, di amore nei confronti della città in cui tutti viviamo. Si è passati dalle parole ai fatti, dalle intenzioni alle azioni concrete, lasciando a casa ogni polemica. Un gesto esemplare che deve avere il potere di contagiare altri ad avere lo stesso impegno, la stessa serietà e lo stesso riguardo per i beni pubblici. Un gesto che deve anche sensibilizzare quanti, invece di seguire modalità civili per disfarsi dei rifiuti, li abbandonano colpevolmente nel territorio creando problemi igienico-sanitari e un imperdonabile danno all’immagine alla città”.

“L’operazione ‘Reset’, promossa dal comandante del Circomare Sebastiano Sgroi e dall’assessorato all’Ambiente del Comune di Sciacca, e a cui hanno aderito tante associazioni, società, semplici volontari tra cittadini e amministratori – aggiungono il sindaco Francesca Valenti e l’assessore Mandracchia – è stata, dunque, una bella dimostrazione di unità. In tanti uniti da un obiettivo comune e importante: la pulizia e il recupero del decoro dell’area portuale, luogo di lavoro delle nostre marinerie e sito di attrazione turistica. Si sono riempiti qualcosa come centocinquanta sacchi con rifiuti di ogni sorta, raccolti sulla terraferma, nei fondali e nella superficie dello specchio d’acqua grazie ai sub e a una barca fornita da una società, la ditta Abruzzo che ringraziamo a tutti i volontari, uomini e donne, della ditta Sea Bono, delle cooperative Pescatori e Madonna del Soccorso, del Servizio Igiene dell’Asp, della San Paolo Consulting, delle associazioni Sciacca Pulita e Mareamico, della Croce Rossa Italiana, dell’associazione Marinai d’Italia e del Circomare con cui abbiamo preparato e organizzato questa giornata di civiltà per restituire il giusto decoro al nostro porto”.

Il sindaco Valenti conferma il segretario generale La Spina

sindaco valenti presidente montalbano segretaria la spina

Il sindaco Francesca Valenti, con propria determinazione, ha confermato nell’incarico il segretario generale del Comune di Sciacca Alessandra Melania La Spina.

Tra le competenze del sindaco, si ricorda, rientra anche quella della nomina del segretario generale, nomina che viene disposta – secondo quanto stabilisce la legge – non prima di sessanta giorni e non oltre centoventi giorni dalla data di insediamento dello stesso sindaco.

Trascorsi i primi sessanta giorni dall’insediamento, avvenuto alla fine del mese di giugno 2017, il sindaco Francesca Valenti ha ritenuto di confermare il segretario generale Alessandra Melania La Spina nel proprio ruolo – svolto dal 5 novembre 2015 – per la sua professionalità, capacità e competenza, che ha avuto modo di apprezzare in questi primi due mesi di amministrazione.

Il segretario generale di un Ente Locale svolge diverse, fondamentali, attività, tra cui compiti di collaborazione e funzioni di assistenza giuridico-amministrativa agli organi comunali sulla conformità dell’azione amministrativa alle leggi, allo statuto e ai regolamenti. Il segretario generale partecipa, inoltre, con funzioni consultive, referenti e di assistenza alle riunioni del Consiglio Comunale e della Giunta.

Carnevale di Sciacca, scuole protagoniste dell’edizione 2018

maschera carnevale di sciacca

Il Carnevale di Sciacca a scuola e con le scuole.  Gli istituti scolastici parteciperanno all’edizione 2018 con propri gruppi mascherati, inserendo tale partecipazione, con costumi e coreografie, in un preciso progetto didattico. Questo uno dei risultati della riunione di ieri pomeriggio con i dirigenti scolastici, indetta dal vicesindaco e assessore al Turismo Filippo Bellanca e dall’assessore alla Pubblica Istruzione Annalisa Alongi. Un incontro che si inserisce in questa fase si preparazione e organizzazione dell’edizione 2018 dello storico Carnevale di Sciacca.

“Siamo molto soddisfatti – dichiarano gli assessori Filippo Bellanca e Annalisa Alongi – dell’esito dell’incontro con i dirigenti scolastici, per il loro entusiasmo, il loro sostegno, la loro voglia di ricominciare. L’obiettivo è quello di organizzare al meglio la festa, con il coinvolgimento attivo di tutti, comprese le scuole, come nella migliore tradizione della festa. Le scuole, gli studenti, i loro docenti, ritorneranno ad essere protagonisti di una manifestazione che è storia, cultura, arte. L’Amministrazione comunale predisporrà ora un apposito avviso per regolamentare la partecipazione al Carnevale degli istituti scolastici. Pensiamo di prevedere anche un contributo per le spese che saranno sostenute. Passeremo, dunque, alla fase operativa. Oggi incontreremo di nuovo anche i carristi, i componenti delle associazioni che saranno impegnate nella costruzione dei carri allegorici, nell’organizzazione dei gruppi mascherati, nell’allestimento degli spettacoli. Proseguiremo il rapporto di elaborazione e condivisione delle idee e decisioni, come quella di far rientrare la festa in un unico fine settimana per motivi scolastici, di ordine pubblico e per i diversi appuntamenti elettorali che da novembre e fino al prossimo anno trasformeranno gli istituti in seggi. La nostra volontà, la volontà dell’Amministrazione comunale è quella di fare bene di dar vita a un grande evento, a una grande festa, secondo la migliore tradizione del Carnevale di Sciacca, utilizzando le risorse, quelle dell’imposta di soggiorno, in modo ottimale e non esclusivo”.

Portale dei servizi comunali .Via Roma, 13– SCIACCA Centralino: 0925.20111 Partita IVA 00220950844