Ricucire i sogni, iniziativa a favore di minori vittime di maltrattamento

“Ricucire i sogni – iniziativa a favore di minori vittime di maltrattamento”: è l’oggetto di un bando indirizzato a tutti gli enti del terzo settore che si occupano di azioni sociali. È quanto rendono noto il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alle Politiche Sociali Gisella Mondino.

Il bando è stato emesso dall’impresa sociale denominata “Con i bambini”, interamente partecipata dalla fondazione “Con il Sud”, individuato come soggetto attuatore del “Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile”.

Con questa iniziativa, si vuole diffondere una cultura e una sensibilità rinnovata su un tema così importante per la crescita sana dei ragazzi. In particolare, si ritiene importante investire nella prevenzione, che può contribuire nel lungo periodo a ridurre ogni forma di violenza nei confronti dei minori, e non soltanto a riparare i suoi danni.

Enti del terzo settore sono invitati a presentare progetti “esemplari” per la protezione e la cura dei minori vittime di maltrattamento e per prevenire e contrastare ogni forma di violenza verso bambini e adolescenti.

Il bando mette a disposizione un ammontare complessivo di 15 milioni di euro ed è indirizzato a interventi dedicati a minori in fascia di età compresa tra 0 e 17 anni a rischio e/o vittime di maltrattamenti.

I progetti vanno presentati on line sulla piattaforma Chàiros 5, disponibile sul sito internet dell’impresa sociale “Con i bambini”: www.conibambini.org.

Il bando scade il 15 novembre 2019.

LINK BANDO 

Sciacca Estate 2019, nuovo appuntamento con Pippo Graffeo

Nuovo appuntamento con l’allegria di Pippo Graffeo nel giardino del Museo del Carnevale, nel quartiere della Perriera. È il secondo della rassegna “Cunti e copioni: storie di scialo, rime e vino” inserita nel cartellone di Sciacca Estate 2019. Lo spettacolo è in programma questa sera, con inizio alle ore 21, a ingresso libero e gratuito.

Pippo Graffeo, che ha curato la regia e scritto i testi e regista, si esibirà assieme a Annarita Maretta, Emanuela Scaduto e al gruppo di ballo coordinato dai coreografi Alejandro Rzzuto ed Alessio Turturici. La regia tecnica è affidata a Daniele Ciancimino.

Lo spettacolo è immerso nelle atmosfere dello storico Carnevale di Sciacca. Pippo Graffeo, da oltre quarant’anni autore di copioni, ci racconterà attraverso i suoi testi e brani di suoi copioni di successo, alcuni eventi ritenuti significativi della nostra storia recente, sempre con ironia e comicità. Ma non mancheranno ancora una volta, momenti di cabaret e di poesia, in uno spettacolo composito e vario, “di rime e di scialo”.

Sciacca Estate 2019, al via “Sicilian Indie Festival – Cunti e canti”

Hanno in comune la Sicilia, la sua musica, la sua lingua, la sua insularità. Storie diverse, come diverse sono le provenienze e le sonorità, ma le radici mediterranee sono identiche così come il percorso di attenta ricerca e di discografia di alto livello. Sono artisti e gruppi musicali indipendenti che si ritrovano nella rassegna “Sicilian Indie Festival – Cunti e canti” inserita nel cartellone di Sciacca Estate 2019 allestito dal Comune di Sciacca.

Prevista inizialmente nella cavea del parco delle terme – rende noto l’assessore allo Spettacolo Sino Caracappa –, la rassegna prende il via oggi nel giardino del Museo del Carnevale, nel quartiere della Perriera. Questa sera si esibiranno i Vorianova, gruppo palermitano di Isnello, e il cantautore saccense Ennio Salomone accompagnato da un contrabbassista.

Cunti e canti perché attraverso la musica, dice l’assessore Caracappa, gli artisti ci racconteranno la nostra terra, fonte di quotidiana ispirazione.

L’appuntamento è alle ore 21,30.

Negli altri appuntamenti della rassegna rassegna “Sicilian Indie Festival – Cunti e canti” ci saranno Luciana Lanzara, Ezio Noto e i Disìu, i Dorè.

Portale dei servizi comunali .Via Roma, 13– SCIACCA Centralino: 0925.20111 Partita IVA 00220950844