Pasqua 2019, concerto nella chiesa di Santa Maria del Giglio

 

Un concerto, tra fede e tradizioni sacre e artistiche di Sciacca, in preparazione della Santa Pasqua, dal titolo “Le tre ore di agonia di Nostro Signore Gesù Cristo”. Si terrà la prossima settimana, martedì 16 aprile, nella chiesa di Santa Maria del Giglio, in ricordo anche della figura del maestro Giuseppe La Rosa che da più di trent’anni è stato il promotore di questo appuntamento. Una manifestazione che sarà  riproposta nel decennale della sua ultima esecuzione.

Il concerto, su un manoscritto dell’Ottocento di Melchiorre Mauro, vedrà la presenza a Sciacca di una corale di Palermo, di tre solisti, di un organista e di un attore, sotto la direzione del maestro Accursio Antonio Cortese.

L’iniziativa sarà presentata nel corso di una conferenza stampa programmata per sabato 13 aprile 2019, alle ore 11, nella Sala Blasco del Comune di Sciacca, alla presenza del vice sindaco Gisella Mondino, dello storico Ignazio Navarra, di padre Paolo Raviotta, di Accursio Antonio Cortese e di Maurizio La Rosa figlio del maestro Giuseppe La Rosa.

Elezioni Europee, apertura straordinaria dell’Ufficio Elettorale Comunale dal 13 al 17 aprile

Apertura straordinaria dell’ufficio elettorale e dell’atrio superiore del Palazzo comunale di Sciacca, da sabato 13 fino a mercoledì 17 aprile. È stato disposto dal dirigente del primo settore Michele Todaro per gli adempimenti legati all’elezione del parlamento europeo del prossimo 26 maggio 2019.

Nel sito internet del Comune di Sciacca, al link “Elezioni del Parlamento Europeo 2019”, è stato inserito un avviso pubblico.

L’apertura dell’Ufficio Elettorale comunale – è scritto nell’avviso – fa seguito alla disposizione della Prefettura di Agrigento  dello scorso 28 marzo e “al fine di consentire agli elettori la possibilità di ottenere l’immediato rilascio del certificato di iscrizione elettorale  per la presentazione delle liste per le elezioni politiche, presso i competenti Uffici e per tutti gli altri adempimenti relativi alla presentazione delle candidature”.

L’ufficio elettorale e l’atrio superiore del palazzo comunale, da sabato 13 a mercoledì 17 aprile, saranno aperti nei seguenti orari:

– sabato 13 aprile: dalle ore 8,00 alle ore 13.00;

– domenica 14 aprile: dalle ore 8.00 alle ore 13.00;

– lunedì 15 aprile: dalle ore 7.45 alle ore 14.20 e dalle ore 15.00 alle ore 18.30;

– martedì 16  e mercoledì 17 aprile: ininterrottamente dalle ore 7.45 alle ore 20.00.

Si eliminano i cassonetti in Via Lioni, si intensificano i controlli  

COMUNE DI SCIACCA

 

Saranno rimossi i cassonetti di prossimità di Via Lioni, collocati alle spalle dell’ospedale, vicino l’uscita secondaria. È quanto comunicano il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alla Gestione dei Rifiuti Carmelo Brunetto dopo una riunione con gli uffici Ecologia del Comune di Sciacca e i rappresentanti del raggruppamento di imprese Bono-Sea.

“I cassonetti – dicono il sindaco Valenti e l’assessore Brunetto – saranno eliminati domani mattina. I cittadini dell’area circostante, di contrada Tabasi-Guardabasso, sono già serviti dal servizio porta a porta e dovranno continuare ad attenersi alle prescrizioni con l’utilizzo degli appositi mastelli e seguire l’eco-calendario per lo smaltimento corretto dei rifiuti. Contestualmente alla rimozione dei cassonetti, saranno intensificati i controlli della polizia municipale. Chiediamo sempre la collaborazione dei cittadini per evitare che aree del nostro territorio vengano trasformate in discariche. Ricordiamo sempre che è attivo il centro di raccolta di rifiuti di contrada Perriera”.

Nel nome di Miraglia e delle vittime di Portella, gemellaggio tra Sciacca e Piana degli Albanesi

 

Cerimonia di gemellaggio tra Sciacca e Piana degli Albanesi nel nome del sindacalista Accursio Miraglia e delle vittime di Portella della Ginestra. Si svolgerà giovedì prossimo, 11 aprile 2019, con inizio previsto alle ore 8,30, al Multisala Campidoglio.

La cerimonia si sarebbe dovuta svolgere lo scorso gennaio, ma è stata annullata per condizioni meteorologiche proibitive.

A sottoscrivere l’atto di gemellaggio saranno i sindaci Francesca Valenti e Rosario Petta, “per legare sempre di più le nostre comunità,  mantenere viva con ogni mezzo la memoria comune perpetuandola e consegnandola alle nuove generazioni affinché facciano tesoro del sacrificio di chi li ha preceduti”.

Si dà così seguito alla proposta della Fondazione “Accursio Miraglia” e alle delibere delle Giunte comunali.

Due Città, Sciacca e Piana degli Albanesi, legate già da una comune memoria, di sangue e di azioni esemplari di chi ha lottato senza mai chinare la testa alla tracotanza criminale, hanno deciso di suggellare anche formalmente una comunione e unità di intenti già manifestati in diverse occasioni in cui ci si è ritrovati a ricordare l’assassinio del sindacalista Accursio Miraglia e la strage di Portella della Ginestra.

Nel corso della manifestazione, ci saranno anche momenti di testimonianza, di ricordo, di riflessione con il coinvolgimento degli studenti degli istituti scolastici superiori che intervisteranno lo scrittore Mario Calivà, autore del libro sulla strage di Portella della Ginestra – Primo maggio 1947, e Nico Miraglia figlio di Accursio Miraglia ucciso il 4 gennaio 1947 in un agguato mafioso. Al Campidoglio ci sarà anche la musica di Ezio Noto e dei Disiu, e il coro  dell’’istituto comprensivo di Piana “Skanderbeg” di Piana degli Albanesi.

Portale dei servizi comunali .Via Roma, 13– SCIACCA Centralino: 0925.20111 Partita IVA 00220950844