La libertà del Natale nella casa circondariale di Sciacca

L’arte è uno dei percorsi di consapevolezza, ripresa, riscatto. E anche dentro una struttura carceraria scopri che sai scrivere, recitare, dipingere, cantare: sei qualcuno, sai fare qualcosa, puoi dare espressione a quello che hai dentro, liberamente. E lo fai pure di fronte a un pubblico vero che ti applaude e ti incoraggia.

Anche questo è Natale, una luce, una rinascita, un inizio, un ritrovare la speranza e le forze per ripartire. Si è vissuto questo ieri, 19 dicembre 2018, all’interno della casa circondariale di Sciacca, durante un pomeriggio di spettacolo e di degustazioni di dolci natalizi. Un momento dal titolo “Parole e melodie”, inserito nel programma generale degli eventi cittadini “Sciacca Natale Insieme”, che ha visto uniti istituzioni, club service, associazioni di volontariato, persone di grande umanità: direzione carceraria, area giuridico-pedagogica dello stesso istituto penitenziario, Comune di Sciacca, biblioteca comunale “Aurelio Cassar”, istituto scolastico “Don Michele Arena”, Rotary club, Inner Wheel, Avuls, Curia Vescovile di Agrigento, Parrocchia di San Pietro e Parrocchia del Carmen, con tutti i loro rappresentanti presenti ai massimi livelli. Nel palco, della grande sala interna, si sono esibiti alcuni ragazzi della casa circondariale (nella recitazione di pezzi scritti da loro stessi e in canti corali) e ospiti venuti da fuori che hanno accolto l’invito a dare il proprio contributo artistico e umano, in un’aperta e sincera condivisione che ha arricchito tutti e che ha dato un senso all’incontro.

Si può sbagliare, ma si può anche rimediare. E l’attività, anche didattica che si svolge all’interno, con lezioni d’aula, oltre a quella svolta con tanti appassionati volontari, dà la possibilità di riprendersi in mano la propria esistenza e dargli un senso, una nuova direzione. E i segnali arrivano.

Quando è calato il sipario, qualcuno si è avvicinato ai promotori mostrandosi interessato a continuare a studiare, a scrivere e a recitare anche fuori da quelle mura, in piena libertà.

Raimondo Moncada

Portale dei servizi comunali .Via Roma, 13– SCIACCA Centralino: 0925.20111 Partita IVA 00220950844