Tutti gli articoli di RAIMONDO MONCADA

a�?Donna e incantoa�?, una mostra nelle vetrine del centro storico

donne e incanto

a�?Donna e incantoa�?. A? il titolo di una iniziativa patrocinata dalla��assessorato alla Cultura che vede la pittrice Lucia Stefanetti autrice di una serie di quadri con al centro la donna. I quadri sono esposti in diverse attivitA� commerciali nel centro storico a partire da oggi e per una settimana, nelle vie Incisa e Roma, Corso Vittorio Emanuele e Piazza Matteotti. Le opere sono realizzate con tecnica a grafite e pastello su tavola. Lucia Stefanetti reinterpreta celebri dipinti come la Gioconda e la Dama con la��Ermellino di Leonardo Da Vinci, la Fornarina di Raffaello, la Simonetta di Piero di Cosimo, la Dama di Sebastiano del Piombo. Le opere sono reinterpretate dalla��artista a�?con gli occhi chiusi in estasia�?.

a�?Ringrazio ancora una volta Lucia Stefanetti a�� dichiara la��assessore Salvatore Monte a�� per aver messo a disposizione la sua arte a beneficio dello sviluppo culturale della nostra cittA�. A? sicuramente innovativo poter ammirare delle opere da��arte, con una passeggiata nel centro storico, disposte alla��interno di diverse vetrine delle attivitA� commerciali della nostra cittA�. A? una idea che potremmo riproporre nel periodo estivoa�?.

Entro il 23 marzo le richieste per il montaggio di gazebo, tavoli, ombrelloni in centro storico

sciacca dal porto 3

La��Assessorato alla��Urbanistica del Comune di Sciacca ha diramato un avviso indirizzato ai titolari di pubblici esercizi situati in aree sottoposte a vincolo paesaggistico del centro storico per la collocazione di arredi provvisori per la prossima stagione estiva. Le istanze vanno presentate entro il 23 marzo 2016. Ecco di seguito la comunicazione a firma della��assessore alla��Urbanistica Ignazio Bivona, del dirigente del Settore Giuseppe Bivona e del responsabile del Servizio Suap Rosolino Nicolosi che illustra nel dettaglio cosa si deve fare:

a�?Si avvisano tutti gli operatori commerciali del centro storico di Sciacca, le cui attivitA� ricadono alla��interno della zona sottoposta a vincolo paesaggistico di cui al D.A. n. 07 del 29/07/2013, adottato ai sensi del D.Lgs. n. 42/04 dalla��Assessorato Regionale ai Beni Culturali e della��IdentitA� Siciliana, che qualora intendano collocare durante la stagione estiva manufatti precari a carattere temporaneo (quali gazebo di legno con copertura di teli, ombrelloni, pedane, tavoli con sedie, dehors, pensiline estensibili, fioriere ecc.), di facile rimozione, smontabili o facilmente collocabili, sul suolo pubblico o asservito alla��uso pubblico antistante le loro attivitA� o nelle immediate vicinanze, possono presentare i relativi progettiA�presso la��Ufficio a�?Suolo Pubblico e Annonaa�? sito in Sciacca nella via Figuli, presso il Comando della Polizia Municipale, entro il 23 marzo 2016.

SarA� cura dello Sportello Unico per le AttivitA� Produttive convocare una��apposita Conferenza di Servizi con tutti gli enti a vario titolo coinvolti nel procedimento (Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali di Agrigento, Asp, Polizia Municipale, Ufficio Tecnico Comunale) al fine di acquisire la��autorizzazione per il montaggio dei manufatti, in unica seduta di Conferenza di Servizi.

Il progetto, in triplice copia, redatto e firmato da tecnico abilitato, deve contenere: A�

 

a) Relazione tecnica descrittiva contenente le informazioni necessarie a valutare la��intervento con allegata dichiarazione a firma di un tecnico abilitato in ordine alla sicurezza per la pubblica e privata incolumitA� degli elementi di arredo urbano da installare;

b) Ubicazione della��intervento (aerofotogrammetria della zona scala 1/2000);

c) Planimetria quotata con la��indicazione della��area che sa��intende occupare in scala 1/500, e con il posizionamento degli elementi di arredo in scala 1:100/1:50;

d) Disegno quotato e materiale descrittivo e illustrativo, delle tipologie e dei materiali degli elementi di arredo;

e) Documentazione fotografica a colori del luogo.

 

Gli elaborati grafici potranno essere redatti su formato A4 o A3a�?.

Determina del sindaco Di Paola di attribuzione delle deleghe agli assessori

giunta comunale con assessore maria antonietta testone

Il sindaco Fabrizio Di Paola ha firmato oggi la determina con cui attribuisce le deleghe per le competenze amministrative a�� istituzionali degli assessori comunali dopo la��ingresso in Giunta della��assessore Maria Antonietta Testone. Il sindaco si A? riservato le attribuzioni in materia di: programmazione e coordinamento dei finanziamenti esterni, Pesca, Termalismo e ogni ramo della��Amministrazione non espressamente delegato agli assessori con il provvedimento odierno.

 

Ecco di seguito le attribuzioni agli assessori:

 

Assessore BIVONA IGNAZIO: Lavori pubblici a�� Urbanistica a�� Parcheggi a�� Economia e finanze a�� Protezione Civile

Assessore (e vicesindaco) CARACAPPA ACCURSILVIO: Agricoltura, zootecnia, commercio e servizi annonari, artigianato (attivitA� produttive)A� a�� Polizia Municipale -A� Patrimonio: gestione, valorizzazione e manutenzione a�� verde pubblico

Assessore COGNATA GAETANO: Ecologia, ambiente, sanitA� e igiene a�� Trasporti a�� Servizi a rete

Assessore EMMI DAVID: Politiche sociali, famiglia e servizi alla persona a�� Risorse Umane a�� Sport a�� Edilizia sportiva a�� Rapporti con il Consiglio Comunale a�� Stato di attuazione del programma

Assessore MONTE SALVATORE: Turismo e spettacolo a�� Promozione della cittA� e ceramica a�� Beni teatrali, culturali, architettonici a�� Promozione attivitA� nel campo della cultura, della storia e tradizioni locali a�� Archivi storici e Servizi bibliotecari a�� Arredo urbano a�� Rapporti con i comitati di quartiere.

Assessore TESTONE MARIA ANTONIETTA: Servizi scolastici e Pubblica istruzione a�� Edilizia scolastica a�� Servizi demografici a�� Informatizzazione dei servizi a�� LegalitA� e Trasparenza nella P.A. a�� Sviluppo economico e politiche comunitarie a�� Politiche del lavoro a�� Pari opportunitA� a�� Politiche giovanili a�� Affari Legali

Manutenzione strade, gli interventi eseguiti e quelli programmati

via ghezzi manutenzione asfalto strada

Quasi ultimati gli interventi di manutenzione straordinaria delle strade urbane e rurali del progetto esecutivo approvato dalla Giunta comunale nel maggio del 2015. Si attende adesso la��autorizzazione della Cassa Depositi e prestiti per dare il via al nuovo programma di manutenzione delle strade cittadine. A? quanto rendono noto il sindaco Fabrizio Di Paola e gli assessori Ignazio Bivona e Silvio Caracappa nella��illustrare il quadro completo degli interventi completati e quelli giA� pianificati.

Il nuovo programma di manutenzione straordinaria e sistemazione delle strade urbane a�� spiegano a�� prevede interventi per complessivi 350 mila euro il cui progetto esecutivo A? stato approvato dalla Giunta comunale nel dicembre 2015. Le opere A�saranno finanziate con economie derivanti da mutui concessi nel tempo dalla Cassa Depositi e Prestiti, da cui si attende il via libera per procedere alla predisposizione della gara da��appalto dei lavori. Gli interventi di maggiore rilievo riguarderanno Via Ghezzi (completamento), Via Cusumano, Viale della Vittoria, Via Scaglione, Piazza Noceto, ingresso ovest, Via Sallustio continuazione Via Sacro Cuore, Via Lioni, Via De Gasperi (tratto tra cimitero e ingresso contrada Ferraro). Il progetto A? stato redatto dal geometra della��Ufficio Tecnico Filippo Carlino.

 

Stanno per essere ultimati, intanto, – comunicano ancora il sindaco Di Paola e gli assessori Bivona e Caracappa a�� gli interventi di manutenzione straordinaria della viabilitA� urbana e rurale, i cui progetti esecutivi, sono stati approvati dalla Giunta comunale nel maggio del 2015. Si tratta di opere progettate sempre dal Settore Lavori Pubblici del Comune di Sciacca diretto dalla��ingegnere Giovanni Bono, finanziate con mutui per complessivi 550 mila euro concessi dalla Cassa Depositi e Prestiti. I progetti a�� redatti dai geometri Filippo Carlino e Domenico Galluzzo a��, A�sono stati appaltati alla fine dello scorso anno.

 

VIABILITA� URBANA. Ecco nel dettaglio gli interventi completati, eseguiti dalla ditta I.C. Servizi srl di Godrano, che hanno interessato le strade urbane, con il ripristino della��asfalto danneggiato:

 

1)A�A�A�A�A� Via Ghezzi 1A� tratto ed incrocio Via A. Moro;

2)A�A�A�A�A� Sottopasso ANAS tra la Via Ghezzi e la Via M. Polo;

3)A�A�A�A�A� Via Ghezzi traversa parrocchia San Calogero;

4)A�A�A�A�A� Via Ghezzi traversa Via Stancapadrone;

5)A�A�A�A�A� Via Ghezzi traversa via Grecia;

6)A�A�A�A�A� Via Ghezzi traversa Via Turchia;

7)A�A�A�A�A� Via Ghezzi Traversa Via Moldavia;

8)A�A�A�A�A� Via Cronio;

9)A�A�A�A�A� Via Sacro Cuore;

10)A�A�A� Via Meli e traverse;

11)A�A�A� Via Tommaso Campanella e Via Turati.

VIABILITA� RURALE. Di seguito le strade rurali dove, in base alle necessitA� delle arterie, si A? intervenuto per la��eliminazione di frane e vari danneggiamenti, con il ripristino della��asfalto, la collocazione di guard-rail, la pulizia delle cunette, con interventi eseguiti dalla ditta Antonino ChillA? di Saponara:

 

1)A�A�A� Strada Comunale Contrada Raganella Ganetici;

2)A�A�A� Strada di Collegamento con La S.S. 115;

3)A�A�A� Strada Comunale Cartabubbo-Marciante;

4)A�A�A� Strada Comunale Interpoderale Quarti S. Domenica – Bonfiglio a�� Locogrande;

5)A�A�A� Strada Comunale Bordea;

6)A�A�A� Strada Comunale San Marco;

7)A�A�A� Strada Comunale Poio-Tabase.

8)A�A�A� Strada Comunale Vicinale contrada Vassallo – Via Vassallo.

 

La��Amministrazione comunale, in aggiunta a questi lavori, a�� rendono infine noto il sindaco Fabrizio Di Paola e gli assessori Ignazio Bivona e Silvio Caracappa a�� ha eseguito un intervento urgente per la��eliminazione degli stati di pericolo in Via Lido, Viale delle Terme e programmato un intervento in Corso Vittorio Emanuele.