Tutti gli articoli di RAIMONDO MONCADA

Estate 2015, la��assessore allo Spettacolo Monte incontra titolari di bar e pub

foto 645

La��assessore al Turismo, allo Spettacolo e alla��Arredo Urbano Salvatore Monte ha avuto lo scorso fine settimana un incontro con titolari di bar e pub del centro storico per avviare la programmazione per la prossima stagione estiva.

a�?Due gli obiettivi a�� dice oggi la��assessore Salvatore Monte -. Il primo A? quello di stilare una programmazione ben calendarizzata. Il secondo A? il decoro degli spazi antistanti i singoli locali. La��auspicio A? un sano divertimento in una��estate di coinvolgimento e di eventi e. Spero che la buona volontA� della��Amministrazione comunale e dei singolari titolari possa trovare una proficua collaborazione, per una buona riuscita di tutti quei momenti musicali che saranno allestiti in centro storico. CosA� come proficua A? la continua linea diretta con il comitato a�?Centro storicoa�� presieduto da Lia Farinaa�?.

La��assessore Salvatore Monte ricorda, infine, la��avviso emesso giorni fa rivolto alle associazioni e, in generale, a quanti sono interessati a presentare al Comune di Sciacca proposte per iniziative di spettacolo, di cultura e manifestazioni di carattere sportivo da organizzare in estate. CiA? per agevolare il lavoro di programmazione del cartellone della��Estate saccense. Le istanze, con le proposte, vanno presentateA� entro le ore 12 del 30 aprile 2015.

Sviluppo della pesca, 100 mila euro di finanziamento al Gac per la promozione

marina porto

Un progetto del Gac, Gruppo di Azione Costiera, di cui il comune di Sciacca A? capofila, risulta beneficiario di un finanziamento di 100 mila euro per la promozione delle risorse ittiche. Dopo la graduatoria provvisoria, A? stato inserito col massimo del punteggio anche in quella definitiva allegata al decreto emesso lo scorso 18 marzo dal dirigente generale del Dipartimento regionale della Pesca Mediterranea Dario Cartabellotta.

A? quanto rende noto il sindaco Fabrizio Di Paola, presidente del Gac denominato a�?Il Sole e la��Azzurro a�� tra Selinunte, Sciacca e Vigataa�? che riunisce nove comuni costieri (Sciacca, Castelvetrano, Menfi, Ribera, Cattolica Eraclea, Montallegro, Siculiana, Realmonte, Porto Empedocle). La graduatoria A? stata approvata in accoglimento delle istanze ammesse ai benefici di cui al bando relativo alla Misura 3.4 FEP 2007/2013 a�?Sviluppo di nuovi mercati e campagne rivolte ai consumatoria�?.

Il progetto presentato dal Gac a�?Il Sole e la��Azzurro a�� tra Selinunte, Sciacca e Vigataa�? punta alla promozione del pesce fresco del Mar Mediterraneo, principalmente attraverso la partecipazione a importanti manifestazioni fieristiche nel settore della��alimentazione. Si intende suscitare interesse verso la produzione ittica locale, con particolare riguardo alle specie meno valorizzate dal punto di vista commerciale, per aumentarne il consumo.

Si vuole, inoltre, conferire anche un carattere culturale al progetto con la valorizzazione delle bellezze, tipicitA� e tradizioni, preferibilmente legate al mondo marinaro. Previsto il coinvolgimento degli operatori del settore.

Il sindaco Fabrizio Di Paola ringrazia lo staff tecnico-amministrativo del Gac per il lavoro svolto.

Terme di Sciacca, l’incontro alla Regione: un piano per avviare la stagione

terme di sciacca stabilimento

Dopo la��incontro di ieri pomeriggio alla��Assessorato Economia della Regione Siciliana, il sindaco Fabrizio Di Paola e il presidente del Consiglio comunale Calogero Bono avranno un incontro oggi con il commissario liquidatore delle Terme Spa di Sciacca Carlo Turriciano. Discuteranno suA�quanto emerso ieri nella riunione con il dirigente della Ragioneria Generale Salvatore Sammartano e con la responsabile del Settore a�?SocietA� Partecipatea�? della Regione Siciliana Grazia Terranova. Il sindaco Fabrizio Di Paola e il presidente del Consiglio comunale Calogero Bono esamineranno con il liquidatore la situazione gestionale e di bilancio delle Terme, e chiederanno la��urgente predisposizione di un piano industriale per rimettere in attivitA� gli stabilimenti.

La��incontro di ieri in assessorato regionale alla��Economia A? stato fissato dopo la riunione con i parlamentari agrigentini dello scorso 16 marzo nella Sala Giunta del Comune di Sciacca. Hanno fatto parte della delegazione il sindaco Fabrizio Di Paola, il presidente del Consiglio comunale Calogero Bono, il consigliere comunale Filippo Bellanca, i deputati regionali Margherita La Rocca Ruvolo, Michele Cimino e Vincenzo Fontana.

a�?Due i temi principali di cui si A? discusso a�� dice oggi il sindaco Fabrizio Di Paola a��. Il primo A? la situazione gestionale delle terme e oggi avremo un incontro, proprio su questo punto, con il liquidatore Carlo Turriciano. Il secondo, riguarda, lo sblocco degli 800 mila euro votati qualche mese fa dalla��Assemblea Regionale Siciliana. Gli 800 mila euro erano inizialmente previsti solo per Sciacca, poi per un formalismo tecnico la norma A? stata estesa al termalismo siciliano in generale. E abbiamo appreso che ca��A? una richiesta di Acireale che si A? fatta avanti per ottenere parte del finanziamento. Vedremo. Per sbloccare intanto questi fondi, trasferirli alla societA� termale e avviare la nuova stagione, si A? tracciato un percorso. Occorre che la societA� presenti un piano industriale e il Comune di Sciacca continui a evidenziare, come sta facendo da tempo, quanto sia vitale la��operativitA� delle terme e dannosa, al contrario, la chiusura di ogni attivitA�. Gli uffici regionali valuteranno quindi il piano industriale e decideranno sulla��accredito della sommaa�?.

a�?In tutto ciA? a�� conclude il sindaco Fabrizio Di Paola a�� A? fondamentale la volontA� politica del governo regionale che deve decidersi a revocare, cosA� come richiesto, la delibera di chiusura delle Terme della��Assemblea dei Soci. Purtroppo, debbo con amarezza constatare, la mancanza di una manifestazione del governo che sembra assente e silente oltre che in grande difficoltA�. Mi auguro che ci sia una svolta di prospettiva, che le terme di Sciacca siano considerate una risorsa per la��economia della��isola. Ringrazio, intanto, i parlamentari che ieri pomeriggio sono stati assieme alle istituzioni locali, Margherita La Rocca Ruvolo, Vincenzo Fontana e Michele Cimino, per sostenere la causa delle Terme di Sciacca che riguarda non la cittA�, ma la��intera Siciliaa�?.

a�?Il Cammino di primaveraa�?: solidarietA�, benessere, ristoro poetico

cammino di primavera 1

Si svolgerA� domenica 22 marzo 2015 il a�?Cammino di Primaveraa�?, la��iniziativa di solidarietA� promossa e organizzata da un gruppo di amatori del gruppo a�?Camminare che passionea�? con a�?Orizzonti onlusa�?, col patrocinio della��assessorato alle Politiche Sociali DEL Comune di Sciacca, il sostegno e la collaborazioni di altri soggetti: il comitato a�?Perrieraa�?, il Comitato a�?Stazzonea�?, il Comitato a�?Marinaa�?, la��Asp, la��Avis, la Croce Rossa.

I rappresentanti di associazioni, comitati ed enti hanno illustrato programma e finalitA� della��iniziativa nel corso di una conferenza stampa che si A? svolta questa mattina nella Sala Giunta del Comune.

Lo slogan della manifestazione A? a�?Alimentiamo la solidarietA�: con la tua spesa fai crescere il Market solidalea�?.

La finalitA� principale A? la solidarietA� nei confronti delle famiglie piA? svantaggiate. In occasione della a�?Camminata di primaveraa�? sarA� avviata una raccolta di beni alimentari da distribuire a famiglie in stato di disagio. La��occasione A? anche ideale per sostenere il fenomeno sempre crescente dei cosiddetti dei a�?camminatoria�? che ogni settimana si danno appuntamento per escursioni a piedi in cittA� e nel territorio.

 

Ecco il programma della Camminata di Primavera del 22 marzo:

ore 9,00 Raduno e iscrizione in piazza La Rosa (Stand Avis), distribuzione della T-Shirt della manifestazione, raccolta spesa alimentare presso la��ex chiesetta della Perriera

ore 10,00 Partenza del Cammino di Primavera

ore 10,30 Rinfresco al Borgo dello Stazzone

ore 11,00 Banchina a�?Rocca Reginaa�?, pausa ristoro e lettura di poesie. Omaggio al poeta Vincenzo Licata e alla nuova stagione

ore 11,30 Percorso di ritorno

ore 12,00 Arrivo in piazza La Rosa, ristoro e saluti di fine Cammino.

cammino di primavera