Tutti gli articoli di RAIMONDO MONCADA

Estate Saccense 2018, nell’atrio del Comune la musica dei QuelkedCesare

“Da Catullo a Rosa”, tra musiche d’autore e narrazioni letterarie, uno spettacolo dei QuelkedCesare, gruppo fondato nel 2008 dal cantautore Cesare Lo Leggio. È il nuovo appuntamento dell’Estate Saccense 2018 in programma questa sera, giovedì 6 settembre 2019, con inizio alle ore 21,30 nell’atrio superiore del Palazzo Municipale di via Roma.

Con lo spettacolo “Da Catullo a Rosa”, i QuelkedCesare festeggiano i primi dieci anni di attività artistica caratterizzati da prestigiose collaborazioni, tanti spettacoli, concerti, album musicali: da “I Mille Garibaldi” a “Bellaterra”, da “Pirati a Palermo” a “Resistenza”, da “Schifiu e Disiu” fino a “Una Rosa per Fabrizio”, con la rivisitazione in chiave moderna delle canzoni di Rosa Balistreri e Fabrizio De Andrè e le canzoni originali del gruppo composte da Cesare Lo Leggio.

Lo spettacolo che la band proporrà questa sera a Sciacca è un viaggio di questi primi dieci anni di intensa attività, con la Sicilia sempre al centro, con le canzoni in lingua e in dialetto, fra canzone popolare e d’autore, fra passato e moderno, fra musica e narrazioni, in una contaminazione continua che ha dato vita a uno stile inconfondibile.

Questa la formazione dei QuelkedCesare:

Cesare Lo Leggio: voce e chitarra acustica

Pierangelo Carvello: Tastiere e voci
Angelo Calà: basso
Vincenzo Insalaca: batteria e percussioni
Daniela Mulè: voce narrante

L’Università di Milano, con Nando Dalla Chiesa, a Sciacca per Accursio Miraglia

Su iniziativa di Nando Dalla Chiesa, professore ordinario all’Università di Milano – Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche, scrittore, figlio del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, sarà a Sciacca questo fine settimana un nutrito gruppo di giovani composto da studenti laureandi e ricercatori del prestigioso ateneo lombardo per incontrare Nico Miraglia, figlio di Accursio Miraglia. Raccoglieranno informazioni e testimonianze sul sindacalista saccense ucciso per mano mafiosa e approfondiranno la storia delle lotte contadine in Sicilia per farne contenuto vivo per tesi di laurea.

In occasione della presenza a Sciacca della rappresentanza dell’Università di Milano, prevista per sabato prossimo 8 settembre 2018, sono state promosse delle iniziative che vedono assieme il Comune di Sciacca, la Fondazione “Miraglia”, la Cgil, lo Sciacca Film Fest e la cooperativa “La Madre Terra”.

Dopo una visita nella sede della cooperativa La Madre Terra, fondata da Accursio Miraglia, è stato programmato un incontro per le ore 12,15 nella sala consiliare “Falcone e Borsellino”. Il sindaco Francesca Valenti e il presidente del Consiglio comunale Pasquale Montalbano, e altri rappresentanti istituzionali, daranno il benvenuto al professore Dalla Chiesa e ai suoi studenti, ringraziando per la sensibilità e l’attenzione al nostro territorio e ai suoi eroi. A seguire si andrà nel luogo dell’uccisione di Accursio Miraglia in Vicolo Orfanotrofio per poi salire alla Badia Grande, dove nella Sala Degli Archi a partire alle ore 15,00 ci saranno delle proiezioni di documentari e cortometraggi e, intorno alle 16,30, una lectio magistralis agli studenti di Nico Miraglia, con interventi di Ezio Noto.           

Estate Saccense 2018, “Da Camilleri a Pirandello” con Vincenzo Catanzaro e Accursio Cortese  

Proseguono gli eventi dell’Estate Saccense 2018. L’appuntamento di oggi è lo spettacolo “Da Camilleri a Pirandello”, tra letteratura, teatro e musica, che vedrà assieme l’attore e regista Vincenzo Catanzaro e il musicista e compositore Accursio Cortese.

Lo spettacolo è in programma alle ore 21,00 nell’atrio superiore del Palazzo Municipale.

Vincenzo Catanzaro darà voce a testi letterari e poetici con il commento musicale di Accursio Cortese al pianoforte. Spazio ai grandi scrittori siciliani: Camilleri, Pirandello, Verga, Tomasi di Lampedusa e altri autori per parlare della nostra terra, del senso della vita, del quotidiano, con i colori dell’ironia, del dramma e della leggerezza.

Estate Saccense 2018, concerto dei Patty Singers

Uno spettacolo tra canzoni, narrazioni e immagini. Un viaggio ideale tra le più belle pagine della musica italiana a partire dagli anni Trenta a oggi. È lo spettacolo dei Patty Singers in programma questa sera a Sciacca, sul palcoscenico di Piazza Scandaliato con inizio alle ore 21,30. L’evento è inserito nel programma dell’Estate Saccense 2018.

È quanto comunica il vicesindaco e assessore al Turismo e allo Spettacolo Filippo Bellanca.

I Patty Singers sono un quintetto vocale di Agrigento specializzato nel canto armonizzato, composto da Lilia Cavaleri, Giovanna Cavaleri, Claudia Marcantonio, Roberta Marcantonio e Alessandro Patti che accompagna il coro al piano e nelle narrazioni, legando le canzoni di particolare fascino e presa sul pubblico. Il gruppo è accompagnato nei concerti da Mimmo Pontillo al contrabasso, Andrea Vanadia alla batteria, Gaetano Agrò e Carmelo Salemi ai fiati.

Lo spettacolo musicale è la storia del nostro Paese attraverso l’evoluzione della nostra musica, con l’esecuzione di canti che ne hanno determinato i principali passaggi e la rievocazione di quei particolari momenti. Musica italiana, con un occhio di riguardo anche agli influssi provenienti dagli Stati Uniti e dal Brasile.

LINK PROGRAMMA ESTATE SACCENSE 2018