Tutti gli articoli di RAIMONDO MONCADA

Carnevale di Sciacca con sostenitori d’eccezione: Conad Sicilia e Gesap-Aeroporto Palermo

carnevale di sciacca 2018 - peppe nappa

L’edizione 2018 del Carnevale di Sciacca annovera tra i propri sostenitori due nuove e importanti società: la Conad Sicilia e la Gesap-Aeroporto di Palermo. È quanto comunicano il sindaco Francesca Valenti e il vicesindaco e assessore al Turismo e allo Spettacolo Filippo Bellanca.

“Il Comune di Sciacca – spiegano il sindaco Valenti e il vicesindaco Bellanca – ha definito nelle scorse ore un accordo di sponsorizzazione per l’edizione 2018 del Carnevale di Sciacca. Partner della manifestazione sarà Conad Sicilia, noto gruppo della grande distribuzione alimentare. La Conad Sicilia – così come la Gesap, società che gestisce l’aeroporto “Falcone-Borsellino” di Palermo – ha ritenuto l’evento saccense utile strumento di promozione della propria attività, abbinando il proprio marchio a quello della festa. Con la Gesap, abbiamo già programmato l’avvio di una campagna promozionale dell’edizione 2018 del Carnevale di Sciacca all’interno degli spazi dell’aeroporto di Palermo. Si chiude così, positivamente, un’interlocuzione avviata da tempo dall’Amministrazione comunale. Ringraziamo le due società per avere creduto nello storico Carnevale di Sciacca e avere iniziato un rapporto che, auspichiamo, sia proficuo e duraturo”.

“C’è anche una conferma di collaborazione – aggiungono – con  la compagnia italiana di navigazione Tirrenia. Sono state inoltre attivate collaborazioni proficue con diverse associazioni, enti e personaggi che operano nel territorio, sempre con l’obiettivo di promuovere in modo intenso la manifestazione”.

Il sindaco Valenti e il vicesindaco Bellanca rendono, inoltre, noto che è andato in stampa il progetto grafico del manifesto ufficiale del Carnevale di Sciacca. È un servizio curato dalla società Scirocco, previsto nel bando pubblico per l’assegnazione a una ditta esterna di una serie di servizi connessi alla manifestazione. Il manifesto 2018 raffigura il carro allegorico vincitore della scorsa edizione della festa con sullo sfondo uno dei più noti e preziosi beni artistici e architettonici della Città di Sciacca: il Palazzo Steripinto. Sarà così anche per i manifesti delle prossime edizioni del Carnevale di Sciacca. Il carro vincitore di quest’anno, fornirà l’immagine da inserire nel manifesto ufficiale dell’edizione 2019. Lo scatto inserito nel manifesto 2018 è di Stefano Siracusa.

Impegnato in questi giorni, con gli uffici, nell’organizzazione dell’evento, il vicesindaco Filippo Bellanca sta visitando i luoghi dove sono in corso le operazioni di realizzazione delle strutture in cartapesta che parteciperanno al concorso dei carri allegorici: “Le impressioni sono positive, i carri avranno un’ottima fattura. Sarà un’edizione del Carnevale di Sciacca di notevole qualità artistica”.

Fervono, infine, i preparativi per mettere a punto tutti gli altri aspetti della complessa macchina del Carnevale di Sciacca. Si stanno facendo diverse riunioni, ad esempio, per definire con gli uffici comunali, e altri organismi esterni, il Piano di Sicurezza nel rispetto delle ultime e rigorose normative.

Intervento alla rete idrica di San Michele, chiusura via Conte Luna

lavori in corso vicolo

Per lavori urgenti nel quartiere di San Michele, programmati da Girgenti Acque, gestore del servizio idrico integrato, verrà disposta la prossima settimana la momentanea chiusura della Via Conte Luna.

È quanto comunica la Sezione Viabilità della Polizia Municipale.

L’intervento – è stato comunicato dalla società – andrà a migliorare la rete idrica della zona interessata, con la sostituzione di un tratto della vecchia conduttura in prossimità dell’incrocio tra Via Conte Luna e Via Castello.

La Polizia Municipale, per consentire all’impresa di effettuare l’intervento e operare in sicurezza, disporrà per lunedì 15 gennaio 2018 la chiusura della Via Conte Luna, deviando la circolazione veicolare nelle strade attigue (Via Porta San Calogero, Via Mazzini). L’intervento alla rete idrica dovrebbe avere una durata di due-tre giorni.

Ha donato i propri libri alla biblioteca comunale: riconoscimento, alla memoria, al barbiere Vincenzo Scotti

taarga memoria barbiere vincenzo scotti

Prima di morire, aveva espresso il desiderio di donare il proprio patrimonio librario al Comune di Sciacca. Così com’è avvenuto. Questa mattina, nella biblioteca comunale dell’Istituto Sant’Anna, in piazza Lazzarini, l’Amministrazione comunale ha consegnato una targa alla memoria di Vincenzo Scotti, barbiere di Sciacca, con la passione per i libri e la lettura, deceduto di recente. La targa è stata consegnata ai figli del benefattore.

Sono intervenuti alla cerimonia il sindaco Francesca Valenti,  l’assessore alla Pubblica Istruzione Annalisa Alongi, il presidente del Consiglio comunale Pasquale Montalbano, i  figli di Vincenzo Scotti, Giuseppe e Tonino, e l’amico del donante Lillo Craparo a cui in vita lo stesso Vincenzo Scotti aveva espresso il desiderio di donare all’istituzione comunale tutti i propri libri.

L’istituzione comunale ha espresso gratitudine nei confronti di un cittadino curioso, colto e appassionato, che si è reso protagonista di un gesto esemplare. Un segnale di straordinario valore per la cultura e la collettività.

Carnevale di Sciacca 2018, carri allegorici di ottima fattura

carnevale di sciacca 2018 - peppe nappa

Si lavora alacremente alla costruzione dei carri allegorici che animeranno la prossima edizione del Carnevale di Sciacca, in programma dall’8 al 13 febbraio 2018. La commissione, incaricata lo scorso novembre di valutare le associazioni che hanno partecipato al bando, nella tarda serata di ieri ha effettuato dei sopralluoghi nei capannoni. Siamo in una fase avanzata della modellazione dei vari pezzi che comporranno i cinque carri allegorici di categoria A, i due carri di categoria B e il Peppe Nappa. Già dai primi capannoni visitati, i componenti della commissione sono rimasti positivamente colpiti dall’arte delle maestranze che a Sciacca si tramanda di generazione in generazione, dall’ottima qualità delle manifatture, dalla cura della modellazione, dai meccanismi che daranno vita ai movimenti.

Grande entusiasmo e partecipazione di giovani.

I pezzi in allestimento dei carri tra qualche settimana saranno assemblati in Via Cappuccini da dove partirà il primo corteo mascherato del Carnevale di Sciacca.

carnevale di sciacca 2018 - capannone peppe nappa

A comporre la commissione che ha valutato le associazioni in fase preliminare e sulla base della documentazione presentata ((bozzetti grafici dei carri allegorici, disegni dei costumi, illustrazione delle allegorie ecc.): il dirigente del I Settore del Comune di Sciacca Michele Todaro – che la presiede –, il professore Aurelio Balneare (docente del liceo artistico “Bonachia”), l’architetto Giuseppe Bivona e il giornalista Raimondo Moncada. La commissione, così come annunciato lo scorso mese di novembre, si è assunta il compito di monitorare le fasi di realizzazione e allestimento dei carri allegorici per verificare la corrispondenza con i bozzetti presentati in valutazione.

I componenti della commissione hanno accertato ieri sera, in un paio di occasioni, il miglioramento in fase esecutiva dell’idea espressa nei bozzetti.