Tutti gli articoli di RAIMONDO MONCADA

Rifiuti, sospesa lunedì 14 ottobre la raccolta dell’umido  

La raccolta della frazione umida dei rifiuti solidi urbani lunedì 14 ottobre 2019 viene sospesa a causa dell’indisponibilità dell’impianto di compostaggio della Sogeir di contrada Santa Maria per raggiunto limite di conferimento, così come comunicato dalla società. È quanto rendono noto il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alla Gestione dei Rifiuti Carmelo Brunetto.

Si chiede pertanto la collaborazione dei cittadini e dei titolari delle attività imprenditoriali. Nel giorno di sospensione del servizio, non si debbono uscire i mastelli dei rifiuti con la frazione organica, e non si deve neanche conferire la frazione umida dentro i cassonetti situati nelle aree periferiche non raggiunte dal servizio porta a porta.

Giornata mondiale della salute mentale, iniziativa a Sciacca

Obiettivo: combattere lo stereotipo della malattia mentale. Iniziativa a Sciacca nell’ambito delle manifestazioni organizzate in occasione della Giornata mondiale della salute mentale voluta dalla Federazione Mondiale della Salute Mentale in accordo con l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Una giornata che nasce per puntare l’attenzione su un aspetto essenziale della vita e del benessere delle persone, per far progredire l’educazione e la promozione alla salute, l’attività di prevenzione dei disturbi mentali ed emotivi, la cura di chi soffre di tali disagi.

Domani, venerdì 11 ottobre, 2019, con inizio alle ore 8,30, nella Sala Blasco del Palazzo Municipale di Sciacca, si terrà un momento di incontro e di riflessione con esperti, operatori e promotori della salute mentale. A promuovere l’iniziativa: l’Assessorato alla Salute del Comune di Sciacca, con l’associazione culturale di neuroscienze “Prometeo”, CittadinanzAttiva e Avulss.

Interverranno il sindaco Francesca Valenti, l’assessore alla Salute Gisella Mondino, il neurologo e psichiatra Calogero Cirafisi, la psicologa e psicoterapeuta Daniel Lina Mancuso, la presidente dell’Associazione per il Volontariato nelle Unità Locali Socio-Sanitarie (Avulss) Maricetta Venezia.

Carnevale di Sciacca, si avvia l’organizzazione dell’edizione 2020

Avviato il percorso per l’organizzazione della prossima edizione del Carnevale di Sciacca. Questa mattina nella Sala Giunta si è tenuta una riunione tra il sindaco Francesca Valenti, l’assessore al Turismo e allo Spettacolo Sino Caracappa e il dirigente del I Settore del Comune di Sciacca Michele Todaro.

“Un incontro – dicono il sindaco Valenti e l’assessore Caracappa – che è servito per valutare tutti gli aspetti, organizzativi, artistici e amministrativi per definire il bando della prossima edizione, quella del 2020, e giungere nel breve tempo alla sua pubblicazione. Si terrà conto dell’esperienza degli anni passati, delle risorse finanziarie, delle istanze provenienti dall’ambiente dei protagonisti e delle peculiarità proprie del Carnevale di Sciacca, tra i carnevali storici d’Italia, tra i più belli e coinvolgenti. Come sempre, non saranno tradite le attese. Siamo al lavoro per una nuova, grande edizione”.

Centro medico legale Inps, il sindaco Valenti si rivolge ai vertici dell’istituto

Il sindaco Francesca Valenti è tornata a sollecitare i vertici nazionali e regionali dell’Inps per il mantenimento del centro medico legale a Sciacca. La scorsa settimana ha inviato una nota per ribadire quanto già espresso nel marzo del 2018, sollecitando l’Istituto di Previdenza “a rivedere i propri piani tenendo conto delle peculiarità del Centro Medico Legale di Sciacca, la sua riconosciuta importanza strategica,  l’insostituibile funzione della struttura, imprescindibile punto di riferimento di decine di comuni di ben tre province della Sicilia, Agrigento, Trapani e Palermo, e di migliaia di cittadini impossibilitati ad affrontare lunghi e disagevoli tratti di strada per raggiungere altre sedi”.

Il il sindaco Francesca Valenti ha scritto questa settimana nuova lettera al presidente nazionale dell’Inps Pasquale Tridico comunicando il sostegno di altri amministratori, “tanti sindaci che hanno preso posizione, e altri sono in procinto di farlo, per esprimere incredulità e stupore per la paventata chiusura del centro medico legale Inps presente nell’agenzia complessa di Sciacca. Sono a conoscenza di lettere già sottoscritte dai Sindaci di Villafranca Sicula, Santa Margherita di Belice, Ribera, Calamonaci, Caltabellotta, Menfi, Burgio, Sambuca di Sicilia, Montevago, Lucca Sicula”.

“Nel sentirmi confortata dall’azione di tanti Sindaci che si sono fatti interpreti, ognuno, delle pressanti istanze di migliaia di cittadini, – scrive il sindaco Francesca Valenti al presidente nazionale – ho chiesto un incontro al Direttore regionale dell’INPS Sicilia per essere rassicurata sul futuro del centro medico legale di Sciacca riservandomi ulteriori iniziative. Ma confido in un Suo autorevole e positivo intervento”.