Affidamento beni confiscati alla criminalità, scadenza 15 marzo

Il Comune di Sciacca affida in concessione a titolo gratuito tre immobili confiscati alla criminalità organizzata per la realizzazione di attività di utilità sociale, di promozione culturale, di cittadinanza attiva. È quanto rende noto il sindaco Francesca Valenti.

Un avviso, a firma del dirigente del 4° Settore  Salvatore Paolo Gioia e del funzionario Pippo Puccio, è stato pubblicato sul sito internet del Comune di Sciacca con l’indicazione dei beni, i destinatari, i requisiti, gli obiettivi e le modalità di partecipazione.

La scadenza per la partecipazione al bando è fissata per le ore 12, di lunedì 15 marzo 2021.

Possono avanzare richiesta di concessione organizzazioni, cooperative, associazioni onlus del Terzo Settore aventi finalità sociali; associazioni di Protezione Civile, Ambientali riconosciute.

Le proposte potranno prevedere la creazione di spazi per la promozione di attività volte a prevenire situazione di particolare bisogno o di emergenza rivolte a fasce disagiate; per attività di volontariato; per la creazione di “orti sociali” con finalità di produzione alimentare e integrazione sociale di soggetti svantaggiati; la creazione di spazi per la promozione, organizzazione di iniziative e attività culturali e artistiche; la creazione di spazi per attività educative e ludico-ricreative per promuovere l’incontro, la partecipazione e lo sviluppo di percorsi di cittadinanza attiva, il sostegno e il coinvolgimento delle famiglie e favorire il benessere psico-fisico dei bambini e dei ragazzi.

I soggetti interessati dovranno presentare istanza di concessione compilando il modello allegato all’avviso con tutti i documenti richiesti.

LINK SEZIONE AVVISI