Una vittoria da cento chili di pasta destinati ai più bisognosi

Grazie alla vittoria in un concorso letterario di un racconto della saccense Angela De Michele, arriveranno al Comune di Sciacca cento chili di pasta che saranno donati alle famiglie più bisognose. Il racconto si intitola L’isola che non c’è, i principi Borbone all’isola Ferdinandea. L’opera è risultata vincitrice della sezione “Tradizioni” del contest #Il Futuro Nelle Nostre Radici della casa editrice Discoverplaces.travel. Giovedì, in video conferenza, si svolgerà la premiazione.

I cento chili di pasta – ha comunicato l’organizzazione – sono già stati spediti da La Molisana, partner del concorso, e arriveranno a giorni a destinazione: Comune di Sciacca.

Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alla Cultura e alle Politiche Sociali Gisella Mondino si complimentano con la scrittrice saccense per il risultato ottenuto e per avere fatto vincere anche la città di Sciacca, promuovendone il nome e contribuendo ad aiutare i più bisognosi.

Approvati tre importanti atti finanziari

Il commissario straordinario Pietro Valenti, con i poteri del Consiglio comunale, ha approvato nella giornata di ieri tre documenti finanziari.

Si tratta del documento unico di programmazione (DUP) 2020-2022, del bilancio di previsione per gli esercizi 2020-2022 e del bilancio consolidato per l’esercizio 2019.

L’approvazione del bilancio di previsione fa uscire l’ente comune dalla gestione provvisoria.

Si tratta – dichiarano il sindaco Francesca Valenti  e l’assessore al Bilancio Michele Bacchi – di tre importanti documenti finanziari, proposti dalla Giunta comunale, fondamentali per il funzionamento della macchina amministrativa.