Libri per tutti, formazione sugli inbook della biblioteca Cassar

Inclusività, anche nella lettura, con libri in simboli: gli inbook. È quanto si propone l’iniziativa “Leggere, emozionare, CAApirsi” dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Sciacca, conla biblioteca “Aurelio Cassar”.

Dopo l’organizzazione di alcuni eventi e l’acquisto di libri, il progetto prevede un’attività di formazione gratuita finalizzata alla promozione della conoscenza della CAA, la Comunicazione Aumentativa Alternativa, che consente di coinvolgere nella lettura bambini, ragazzi e anche adulti con bisogni comunicativi speciali.

La formazione è rivolta a diversi soggetti ed enti del territorio: bibliotecari, insegnanti, educatori, genitori, neuropsichiatri infantili, psicologi, librerie, case editrici, associazioni e cooperative impegnate nel sociale ecc.

Il primo momento di incontro e di presentazione dell’iniziativa è stato programmato per il 30 novembre2020, in videoconferenza, con esperti del CSCA, il Centro Sovrazonale di Comunicazione Aumentativa di Milano.

Chi fosse interessato, può inviare la propria adesione entro il 26 novembre alla seguente email: assculturacomunedisciacca@gmail.com

“Proseguiamo – dice l’assessore alla Cultura Gisella Mondino – nell’obiettivo di rendere la lettura un’attività per tutti. La Biblioteca comunale si è già mossa in questa direzione di inclusività proponendo iniziative come Occhio agli In-Bookati in Sciacca Libri in Festa e FantastiCAA Storia, e acquistando libri in simboli”.