Emergenza Covid-19, chiusi al pubblico Museo del Mare e Biblioteca Cassar

A partire da domani 6 novembre e fino al 3 dicembre, saranno sospesi i servizi di apertura al pubblico  del Museo del Mare-Galleria Fazello e della biblioteca comunale “Aurelio Cassar”.

La chiusura è stata disposta a seguito di quanto disposto dal DPCM del 3 novembre 2020 del presidente del Consiglio dei Ministri, contenente nuove misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Parcheggi a strisce blu, si avvia la gestione in house  

Gestione in house dei parcheggi a strisce blu. È stato l’argomento al centro della conferenza stampa indetta dal sindaco Francesca Valenti e dall’assessore Michele Bacchi e che si è svolta questa mattina in video conferenza.

L’avvio a regime della nuova modalità di gestione è previsto per lunedì 9 novembre 2020. Per la sosta, si potranno utilizzare i biglietti cartacei “gratta e sosta” e un’app mobile da scaricare nel proprio smartphone.

Disabili gravissimi, presentazione domande per accesso al beneficio regionale

Si riaprono i termini per la presentazione delle domande per l’accesso al beneficio economico regionale per i nuovi soggetti affetti da disabilità gravissima. Le domande  vanno presentate entro il 31 dicembre presso i P.U.A. dell’Asp, Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento.

È quanto rende noto l’assessore alle Politiche Sociali Gisella Mondino.

Alla domanda, da compilare su apposito modulo, vanno allegate delle certificazioni.

Nei link in basso, la circolare dell’assessore regionale alla Sanità e il modello di domanda.

Modello istanza 2020 disabili gravissimi

Circolare Assessore alla Salute 

Emergenza Covid-19, sabato e domenica test rapidi per le scuole superiori   

Prende avvio questo fine settimana a Sciacca la campagna di monitoraggio sanitario regionale della popolazione, promossa nell’ambito delle azioni di contrasto della diffusione del coronavirus Covid-19. Sarà curata dall’Asp, con il coinvolgimento del Comune nell’organizzazione, e sarà su base volontaria. Si inizia con le scuole superiori, sabato 7 e domenica 8 novembre.

L’iniziativa è dell’Assessorato regionale alla Salute. Come illustra una nota ai sindaci dell’Anci,  in questa prima fase “saranno interessati i comuni capoluogo e quelli con popolazione superiore ai trenta mila abitanti sede di scuole superiori (licei, istituti tecnici, scuole paritarie e parificate); il monitoraggio riguarderà la popolazione scolastica volontaria, comprensiva del personale discente, docente e non docente e dei relativi familiari afferente alle scuole superiori e/o di secondo grado”.

Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore all’Istruzione Gisella Mondino hanno già informato i dirigenti scolastici ai quali è stata chiesta collaborazione. I dirigenti sono stati invitati a verificare la disponibilità del proprio personale, degli alunni e delle famiglie a sottoporsi al test volontario e a comunicare i relativi elenchi al Comune entro le ore 9 di domani, per consentire un efficace e sicuro svolgimento dello screening con tamponi rapidi in aree idonee che saranno individuate sulla base delle richieste.