Intervento straordinario per la pulizia dei siti con rifiuti abbandonati

L’Amministrazione comunale, come già annunciato, ha programmato un intervento di pulizia straordinaria nelle zone interessate dall’abbandono indiscriminato e selvaggio di rifiuti. L’intervento di bonifica – rendono noto il sindaco Francesca Valenti e l’assessore Michele Bacchi – prenderà avvio domani mattina. Tra i siti interessati quelli situatati nelle località Lumia, Chiana Scunchipani, contrada Bordea, contrada Seniazza.

L’intervento – specificano il sindaco Valenti e l’assessore Bacchi – è stato reso possibile grazie all’autorizzazione chiesta e concessa dal Dipartimento rifiuti della Regione Siciliana, che ci consente in maniera straordinaria, vista l’emergenza sanitaria, a conferire i rifiuti indifferenziati in altro impianto rispetto a quello di Trapani utilizzato finora dal Comune di Sciacca.

L’autorizzazione è stata concessa a seguito dell’incontro avvenuto ieri a Palermo con l’assessore regionale dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità Alberto Pierobon e con il dirigente generale del Dipartimento regionale dei Rifiuti Calogero Foti.

Nelle zone interessate dall’intervento straordinario di pulizia (non ancora raggiunte dal servizio porta a porta), l’Amministrazione comunale ha previsto l’avvio nei prossimi giorni di un servizio specifico, ovvero un eco-bus mobile che consentirà di conferire i rifiuti secondo le giornate dell’ecocalendario.

In alternativa, si ricorda, che è sempre possibile conferire gratuitamente i rifiuti (umido e multi materiale) presso il centro di raccolta comunale della Perriera, dalle ore 7,30 alle ore 14,30, tutti i giorni escluso la domenica.

Si ribadisce, infine, che è assolutamente vietato conferire rifiuti in difformità rispetto alle norme cittadine. La Polizia Municipale ha potenziato i controlli e ha cominciato a sanzionare i trasgressori.

Avviso regionale per finanziamento iniziative e progetti sociali

Finanziamenti per iniziative e progetti di rilevanza regionale promossi da organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale. È l’oggetto di un avviso pubblico diramato dal dirigente generale del Dipartimento regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali.

È quanto rendono noto il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alle Politiche Sociali Gisella Mondino invitando gli operatori del terzo settore a prendere visione del bando.

I progetti e le iniziative da finanziare dovranno concorrere al raggiungimento di uno dei due obiettivi generali indicati nell’avviso: “Promuovere un’agricoltura sostenibile”, “Raggiungere l’uguaglianza di genere e l’empowerment (maggiore forza, autostima e consapevolezza) di tutte le donne e le ragazze”.

Tra le aree prioritarie di intervento, vengono indicati: l’inserimento socio-lavorativo di persone con disabilità o svantaggiate e di minori inseriti in progetti di riabilitazione e sostegno sociale; la promozione dell’inclusione sociale e lavorativa dei giovani in particolari condizioni di vulnerabilità; lo sviluppo e il rafforzamento dei legami sociali; la promozione di relazioni fondate sul principio di uguaglianza sostanziale e di parità di diritti tra uomini e donne.

Il finanziamento complessivo richiesto per ciascuna iniziativa o progetto non potrà essere inferiore a 20 mila euro né superare l’importo di 50 mila euro.

La domanda di partecipazione deve essere presentata con invio di posta certificata al Dipartimento regionale della Famiglia entro il 30 agosto 2020.

L’Armadio solidale, un aiuto alle famiglie

L’Armadio solidale, un aiuto alle famiglie che hanno bisogno. Proseguono le attività di solidarietà legate all’emergenza Covid. L’Armadio Solidale è una delle iniziative promosse dal Comune di Sciacca nell’ambito del Punto Unico dei Soccorsi istituito dal sindaco Francesca Valenti. Al Punto Unico dei Soccorsi hanno aderito anche associazioni di volontariato, tra cui i Vigili del Fuoco in congedo e l’AVULSS impegnate nell’Armadio Solidale, operativo all’interno della Casa Albergo della Perriera per venire incontro sopratutto alle esigenze di neo mamme o future mamme, per indumenti, corredini, ceste, carrozzelle ecc.

L’Armadio solidale, spiega l’assessore alle Politiche Sociali Gisella Mondino, dona quel che riceve in donazione da famiglie generose. L’invito a raggiungere l’Armadio solidale è, dunque, rivolto a chi ha bisogno e a chi vuol donare.

Basta telefonare per un appuntamento ai numeri dei presidenti delle due associazioni (320-8754741, 339-6141595) per prendere un appuntamento, sia per donare che per ricevere.

L’Armadio solidale è a disposizione dei cittadini tutti i martedì dalle 9.30 alle 11.30 presso la Casa Albergo della Perriera.