Sciacca in blu, 2 aprile di consapevolezza social sull’autismo

Ricorre domani, giovedì 2 aprile, la Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo istituita dall’Organizzazione delle Nazioni Unite. Lo scopo di questa giornata è quello di aumentare la consapevolezza su un disturbo, la cui diagnosi è ancora difficile e che crea non poche difficoltà, soprattutto sul fronte dell’inclusione sociale. Il periodo che stiamo affrontando, difficile e particolarmente stressante per tutti, lo è ancor di più per chi vive tutte forme di disabilità.

Nell’impossibilità di dare il giusto valore all’importanza dell’inclusione sociale e dell’abbattimento delle barriere, di ogni genere, soprattutto culturali, il Comune di Sciacca, assessorato alle Politiche Sociali, la biblioteca comunale “Aurelio Cassar”, la Biblioteca Junior, la trasmissione online “L’Ora del Tè”, hanno promosso una iniziativa che si avvarrà degli strumenti tecnologici che in questi giorni ci tengono uniti. L’iniziativa si racchiude nell’hastag #2aprilesciaccainblu. Ognuno sarà chiamato a riempire la propria bacheca di Facebook di blu. Domani, a partire dalle ore 10, si potrà postare una foto, un disegno, un pensiero, il link di un brano musicale, che abbia a che fare con la giornata e il colore della giornata e che riguardi, dunque, l’importanza dell’inclusione sociale dei soggetti autistici ma anche, in generale, di tutti coloro che vivono una condizione di disabilità. Ogni post dovrà essere accompagnato dall’hastag #2aprilesciaccainblu per essere tutti raccolti e facilmente reperibili in un unico contenitore, come a formare un libro della giornata.

I post saranno pubblicati sulla pagina Facebook della Biblioteca Junior e letti durante la trasmissione L’ora del tè, condotta da Joe Prestia e Fabio Piazza, che dedicheranno un lungo momento di riflessione alla giornata con il presidente dell’associazione Crescere Insieme Rita Montalbano e contributi video dell’associazione Agape e delle scuole di musica Skenè Academy e School of rock.

L’Assessorato alle Politiche Sociali ringrazia Joe Prestia, Fabio Piazza, l’associazione L’Acquario e quanti sono coinvolti in questa iniziativa.