Rifiuti, sospeso turno mercoledì 1 aprile 2020

   

Sospesa mercoledì 1 aprile 2020 la raccolta della frazione umida dei rifiuti solidi urbani a causa dell’impossibilità di conferire nell’impianto di compostaggio.

Nel giorno di sospensione del servizio, pertanto, non si dovranno uscire i mastelli dei rifiuti con la frazione organica.

La raccolta dell’umido, secondo l’ecocalendario, riprenderà sabato 4 aprile.

 

Emergenza Covid-19: fiori, silenzio e bandiere a mezz’asta

Due momenti di raccoglimento, di silenzio, di preghiera, a Sciacca in segno di omaggio alle vittime dell’epidemia provocata dal coronavirus. Il Sindaco Francesca Valenti, accompagnata da assessori della Giunta, ha fatto visita al cimitero comunale dove sono stati deposti dei fiori per tutti i defunti.

A mezzogiorno, al Comune, ha osservato un minuto di silenzio con la fascia tricolore.

All’esterno del Palazzo Municipale sono state esposte le bandiere a mezz’asta.

Il Sindaco Francesca Valenti ha accolto l’invito della Prefettura di Agrigento e dell’Anci, l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani a promuovere l’iniziativa.

I Sindaci di tutt’Italia hanno ricordato tutti assieme, a mezzogiorno, le vittime del coronavirus, onorando il sacrificio e l’impegno degli operatori sanitari e di quanti stanno operando nella protezione civile per fronteggiare la grave emergenza che ha colpito il nostro paese.

Emergenza Covid-19, avviso “buoni spesa” per esercenti settore alimentare e beni prima necessità

Si avvia anche la misura per i buoni spesa per aiutare le famiglie in stato di necessità, aggravato dall’emergenza coronavirus. Il sindaco Francesca Valenti e il dirigente del Settore Affari Sociali Filippo Carlino hanno diramato un avviso rivolto agli esercenti di attività del settore alimentare e di generi di prima necessità per l’attivazione della linea 4 del “Piano d’interventi di contrasto allo svantaggio economico”.

Gli esercenti sono invitati a manifestare interesse ad aderire alla linea di intervento, per l’accettazione di buoni spesa che saranno erogati direttamente dal Comune a cittadini o famiglie in situazione di indigenza, per fronteggiare il grave disagio economico a seguito dell’emergenza in corso.

I buoni spesa saranno valevoli per l’acquisto di beni alimentari e beni non alimentari di prima necessità nonché per l’acquisto di piatti pronti (con consegna esclusivamente a domicilio). I buoni spesa legittimeranno il loro possessore all’acquisto della tipologia di beni indicati nell’avviso presso gli esercizi che aderiranno all’iniziativa.

Ciascuna ditta interessata dovrà esprimere la propria disponibilità all’iniziativa inviando la propria manifestazione di interesse al Comune di Sciacca sul modulo allegato all’avviso e con la documentazione richiesta.

L’istanza dovrà essere inviata entro le ore 18 di mercoledì 1 aprile 2020, tramite PEC all’indirizzo protocollo@comunedisciacca.telecompost.it o per posta elettronica ordinaria all’indirizzo servizioassistenza@comunedisciacca.it.

LINK AVVISO 

LINK MODULO

Emergenza Covid-19, bandiere a mezz’asta e momenti di raccoglimento del Sindaco

Momenti di raccoglimento, di silenzio, di preghiera, in segno di omaggio alle tante vittime dell’epidemia provocata dal coronavirus e che, in questo momento, per le restrizioni sanitarie, non possono ricevere i conforti civili e religiosi. Il sindaco Francesca Valenti aderisce all’invito della Prefettura di Agrigento e dell’Anci, l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani promuovendo oggi due iniziative dal profondo valore per la nostra comunità:

Alle ore 11 è prevista una visita al cimitero comunale dove saranno deposti dei fiori per tutti i defunti.

Alle ore 12 il Sindaco osserverà un minuto di silenzio al Comune, in veste ufficiale, con la fascia tricolore e con le bandiere a mezz’asta esposte a Palazzo di Città.

In silenzio, uniti da nord al sud, i Sindaci di tutt’Italia ricorderanno così le vittime del coronavirus e onoreranno il sacrificio e l’impegno degli operatori sanitari e di quanti operano da settimane nella protezione civile per fronteggiare la grave emergenza che ha colpito tutto il nostro Paese.