Lavori al porto, verso l’apertura del cantiere

Verso l’apertura del cantiere per la realizzazione del tratto terminale della banchina di riva nord, dei piazzali retrostanti ed opere di alaggio al porto di Sciacca. È quanto rendono noto il sindaco Francesca Valenti e l’assessore ai Lavori Pubblici Roberto Lo Cicero dopo aver ricevuto comunicazione dal dirigente del Provveditorato Interregionale Opere Pubbliche Sicilia-Calabria.

I lavori verranno consegnati lunedì prossimo, 2 marzo, in Via Gaie di GAraffe, al Raggruppamento temporaneo di imprese composto da Consorzio Stabile Conpat Scarl di Roma, e Impresa Emmeci Srl di Ganci che si è aggiudicato l’appalto per un importo netto di circa 4.329.000 euro.

Bando per contributi affitto casa

Contributi per affitto casa. Emesso il bando pubblico “per il sostegno  all’accesso ai benefici del fondo nazionale per le abitazioni in locazione”. Si tratta di contributi integrativi assegnati per l’anno 2018.

Il bando è stato emesso dall’Assessorato regionale delle Infrastrutture ed è stato pubblicato, con un avviso e il modello di domanda, sul sito internet istituzionale del Comune di Sciacca nella sezione AVVISI (i moduli sono disponibili anche all’URP di Corso Vittorio Emanuele).

Gli interessati possono presentare domanda entro il 23 marzo al Protocollo Generale del Palazzo Municipale di Via Roma, con tutta la documentazione richiesta, compresa l’attestazione Isee.

LINK AVVISO

LINK BANDO E MODULO DOMANDA 

Coronavirus, avviso del sindaco Francesca Valenti

Il sindaco Francesca Valenti ha diramato un avviso sul coronavirus. Ecco di seguito  il testo:

Al fine di far fronte all’emergenza epidemiologica da COVID-19 (coronavirus), in attesa delle misure che saranno adottate dalla Regione Siciliana,

SI RICORDA

che, ai sensi del DPCM 23 febbraio 2020, n. 6, art. 2 “Misure urgenti di contenimento sul territorio nazionale”, i soggetti che dal 1° febbraio 2020 sono transitati ed hanno sostato nei comuni individuati quali focolai dell’epidemia coronavirus sono obbligati a comunicare tale circostanza al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio, ai fini dell’adozione, da parte dell’autorità sanitaria competente, di ogni misura necessaria, ivi compresa la permanenza domiciliare fiduciaria con sorveglianza attiva.

Pertanto, i soggetti che si trovano o arrivano nel territorio del Comune di Sciacca e sono transitati o hanno sostato nei Comuni di Bertonico, Casalpusterlengo, Castelgerundo, Castiglione D’Adda, Codogno, Fombio, Maleo, San Fiorano, Somaglia, Terranova dei Passerini, Vò, o provengono da tali Comuni

SONO OBBLIGATI

 a darne comunicazione al Dipartimento di Prevenzione dell’ASP di Agrigento per l’adozione di ogni conseguente misura necessaria.

Inoltre,

SI INVITANO 

tutti i cittadini ad adottare individualmente ogni possibile forma di norma igienica e di prudenza nei modi ampiamente diffusi dall’informazione resa dal Ministero della Salute.

Al riguardo, nel Portale del Comune di Sciacca è stato inserito già nella giornata di ieri 24 febbraio 2020 un apposito link “Ministero della Salute – Coronavirus” che rimanda a tutti gli aggiornamenti forniti dal Ministero della Salute, dall’Istituto Superiore della Sanità e dall’Assessorato Regionale della Salute.

In particolare,

SI RICORDA

che in presenza di sintomi riconducibili al COVID 19 (coronavirus) non ci si deve recare al Pronto Soccorso dell’Ospedale bensì bisogna contattare i numeri 112 o 1500 in modo da essere trattati direttamente da personale sanitario specializzato o contattare il proprio medico curante e attenersi alle indicazioni fornite dal Ministero della Salute e dalla Regione Siciliana.

Si invitano tutti a comunicare alle Autorità eventuali contatti con i focolai nazionali e internazionali o se si pensa di essere stati esposti al contagio.

Si confida nel senso di responsabilità di ciascuno.

LINK AVVISO CORONAVIRUS PDF

Lutto cittadino

Il sindaco Francesca Valenti ha proclamato il lutto cittadino per oggi, nel giorno in cui si svolgeranno i funerali del piccolo Salvatore, morto lo scorso venerdì nel primo giorno di sfilata del Carnevale di Sciacca, poi interrotto e quindi annullato in ogni suo evento. Una tragedia che ha destato grande commozione in tutta la comunità saccense che si è subito stretta attorno alla famiglia del bambino.

Il sindaco Valenti ha già disposto l’esposizione delle bandiere a mezz’asta nel Palazzo Municipale invitando gli altri uffici pubblici a fare lo stesso.

Nell’ora del funerale, fissato per le ore 16 nella chiesa di San Michele, gli esercizi commerciali sono invitati a sospendere ogni attività abbassando le saracinesche e a osservare un minuto di raccoglimento in tutti i luoghi di lavoro.

Gesti per sottolineare il grande momento di intensa solidarietà, unità e vicinanza alla famiglia.

LINK Determina sindacale