Sport di tutti, un avviso per attività gratuita: domande entro il 31 gennaio

  

Attività sportiva pomeridiana offerta gratuitamente a bambini e ragazzi di età compresa tra i 5 ed i 18 anni, appartenenti a famiglie che versano in difficili condizioni economiche e sociali, attraverso l’intervento delle associazioni e società sportive dilettantistiche presenti sul territorio. È quanto prevede il progetto “SPORT DI TUTTI – edizione young” promosso dal Ministero per le Politiche Giovanili e lo Sport e realizzato attraverso la società Sport e salute con la collaborazione delle Federazioni Sportive Nazionali, degli Enti di Promozione Sportiva e delle Discipline Sportive Associate. Il progetto è sostenuto dal Comune di Sciacca.

È quanto rende noto il sindaco Francesca Valenti nell’evidenziare lo scopo dell’iniziativa e l’importanza dello sport quale importante mezzo educativo e di prevenzione di disagio sociale e psicofisico, favorendo lo sviluppo delle capacità di integrazione e di socializzazione.

L’obiettivo è promuovere, attraverso la pratica sportiva, stili di vita sani tra tutte le fasce della popolazione, al fine di migliorare le condizioni di salute e benessere degli individui.

Le domande di partecipazione dei bambini/ragazzi potranno essere effettuate dai genitori o dai titolari della responsabilità genitoriale e inviate entro le ore 16 del 31 gennaio 2020.

La domanda di candidatura – spiega l’avviso – dovrà essere compilata on-line, attraverso il sito internet www.sportditutti.it utilizzando il form disponibile sull’area dedicata https://area.sportditutti.it/.

L’avviso indica tra le associazioni di Sciacca candidate a svolgere le attività previste: Racing Team, “Karate’ ‐ Judo Club, Il Discobolo, Fit, con calcio, attività motoria, ginnastica, arti marziali, scherma.

 

LINK 

Premio alla solidarietà “Orazio Capurro”, il sostegno delle Istituzioni

 

Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alle Politiche Sociali Gisella Mondino sostengono, per le sue finalità, il premio alla solidarietà “Orazio Capurro”. Invitano, pertanto, quanti fossero interessati a partecipare all’individuazione delle persone meritevoli, per la loro azione a favore dei malati, del riconoscimento.

Il premio è promosso dall’Associazione “Orazio Capurro – Amore per la Vita Onlus”, ed è dedicato alla memoria di Orazio Capurro, giovane medico e ricercatore prematuramente scomparso il 29 febbraio 2008.

Il bando dell’edizione 2020 è consultabile sul sito internet dell’associazione (www.oraziocapurroamoreperlavita.it). Una commissione vaglierà le proposte che giungeranno dal territorio e che dovranno essere formalizzate entro le ore 16,00 del 22 febbraio 2020.

LINK