Valorizzazione patrimonio della Città, protocollo con Ecomuseo 5 sensi

 

La valorizzazione dell’immenso patrimonio culturale, monumentale, artistico, musicale, paesaggistico, artigianale, gastronomico, delle tradizioni ed altro ancora. È uno degli obiettivi che si prefigge il protocollo stipulato dal Comune di Sciacca con l’Aps Sciacca Ecomuseo 5 Sensi. Il protocollo è stato sottoscritto, dopo l’approvazione della Giunta comunale, dal sindaco Francesca Valenti e per l’Aps da Ascanio De Gregorio.

Istituzione comunale ed Ecomuseo 5 sensi si impegnano a collaborare per la realizzazione degli obiettivi di valorizzazione e promozione delle attrazioni ed eccellenze della città di Sciacca in una rete che coinvolga anche altre istituzioni, altre realtà, condividendo e attivando ogni iniziativa utile e l’uso di strumenti innovativi, prevedendo pure la formazione/informazione dei giovani affinché diventino i protagonisti del museo diffuso.

Il Museo dei 5 sensi si propone come “legame tra patrimonio culturale e identità territoriale, da fruire con tutti e cinque i sensi umani, attraverso, ad esempio, percorsi tra gli antichi quartieri cittadini, visite ed escursioni guidate, laboratori didattici, degustazioni in luoghi unici, eventi che facciano riscoprire i tesori materiali e immateriali di una delle città più antiche del Mediterraneo”.