Car-sharing a Sciacca, avviso per ricerca operatore e attivazione servizio

Il Comune di Sciacca avvia le procedure per attivare in città il servizio di car-sharing, forma di trasporto basato sull’uso collettivo dell’auto.

Facendo seguito a un atto di indirizzo della Giunta comunale, il dirigente del I Settore Michele Todaro ha diramato un avviso pubblico per manifestazione di interesse finalizzata all’individuazione di un operatore interessato a svolgere l’attività.

La manifestazione di interesse può essere presentata da soggetti pubblici o privati, in possesso dei requisiti richiesti elencati, nell’avviso pubblicato nel sito internet del Comune di Sciacca , che riporta anche le modalità di presentazione delle istanze e altre utili informazioni.

Il car-sharing sarà svolto in forma promozionale e sperimentale per 36 mesi, quale “servizio complementare e integrativo rispetto al trasporto pubblico locale, rispondendo ad esigenze di spostamento individuale più specifiche e personalizzabili, testando l’effettiva possibile domanda di servizio da parte di cittadinanza. Il periodo sperimentale è di 36 mesi, con possibilità di proroga fino a un massimo di due anni”.

LINK Avviso