Scatti di poesia, mostra di foto in Sala Blasco

La fotografia come strumento per raccontare, evocare, far vivere il contenuto di componimenti poetici di grandi autori. Un’iniziativa, denominata “Scatti di poesia”, che vede protagonisti gli alunni del liceo scientifico “Fermi” di Sciacca, con gli indirizzi scientifico, linguistico e pedagogico.

Un progetto nato dall’incontro tra la professoressa Daniela Campione e la fotografa Monica Sutera e che ha coinvolto altri insegnanti, la scuola, privati in un workshop di due mesi e che ha visto poi la collaborazione del Comune e della biblioteca “Cassar”. L’istituzione ha infatti sostenuto l’iniziativa e messo a disposizione la Sala Blasco del Palazzo Municipale dove oggi pomeriggio, con inizio alle ore 17,30, le foto di “Scatti di poesia” verranno messe in mostra. Uno spazio sarà dedicato anche alle foto scattate da Monica Sutera durante la manifestazione “Le vie dei Tesori” tenutasi a settembre e promossa dal Comune di Sciacca.

“Un progetto molto istruttivo – dice l’assessore alla Pubblica Istruzione Gisella Mondino – che ha permesso agli studenti di ripercorrere la storia e l’uso della fotografia attraverso la poesia, e i suoi grandi interpreti; un’attività di studio che ha consentito di conoscere più in profondità l’uno e l’altro mondo artistico.”

La mostra “Scatti di poesia” sarà  visitabile da oggi fino al 19 gennaio quando si terrà  la cerimonia conclusiva del concorso legato all’iniziativa. Ci sarà anche una giuria che sceglierà l’opera più significativa. Al vincitore andrà in regalo una macchina fotografica.