Cuciamo legami, dal laboratorio solidale alla mostra di beneficenza

Dal laboratorio solidale alla mostra di beneficenza. Protagoniste le donne.  “Cuciamo legami” è il nome dato al laboratorio di “sartoria solidale” svoltosi nei mesi scorsi dentro la casa del volontariato e le cui opere saranno in esposizione nella Sala Blasco del Palazzo Municipale di Sciacca per una mostra di beneficenza.

La mostra verrà inaugurata oggi pomeriggio alle ore 16,30.

L’evento si concluderà il 6 gennaio 2020 con l’estrazione di una tovaglia in lino fine e macramè. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza.

L’esposizione, che ha il patrocinio del Comune di Sciacca, è stata promossa da Adra Italia con Covopro, Associazione di volontariato Cinque S, Fidapa, Avulss, Inner Wheel.

“Un’iniziativa lodevole – dicono il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alle Politiche Sociali Gisella Mondino –. Il laboratorio di arte sartoriale è diventato occasione di incontro, di socializzazione, di crescita, di solidarietà”.

Si stabilizzano gli ultimi precari storici

Si stabilizza l’ultimo gruppo di precari storici del Comune di Sciacca. Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore al Personale Fabio Leonte rendono noto che oggi ci sarà la firma dei contratti a tempo indeterminato di 54 lavoratori in servizio al comune da oltre un ventennio (cosiddetti contrattisti regionali). Si aggiungono così ai 73 ex Lsu stabilizzati lo scorso 31 ottobre.

La sottoscrizione è prevista questa mattina alle ore 11,30 nella Sala Blasco del Palazzo Municipale, con il dirigente del 3° Settore Gestione Risorse Umane Venerando Rapisardi e il funzionario Rosario La Rovere.