Maltempo, modificata la viabilità dopo la chiusura di Via Licata

Il maltempo di questi giorni ha provocato un dissesto strutturale in un edificio privato all’angolo tra la Via Licata e Vicolo Orfanotrofio, determinando la chiusura di un tratto della strada per tutelare la pubblica e privata incolumità. In attesa degli interventi di messa in sicurezza dell’edificio e al fine di disciplinare al meglio la viabilità cittadina, sono stati decisi alcuni provvedimenti.

Oggi pomeriggio la Polizia Municipale invertirà il senso di marcia nella Via Roma. Si potrà salire da Corso Vittorio Emanuele. All’incrocio con Via Licata si dovrà girare a sinistra con direzione Porta Palermo. Domani pomeriggio, invece, è in previsione il cambiamento del senso di marcia nella Via Gerardi. Giunti alla fine di via Licata, all’altezza di Porta Palermo, i veicoli potranno scendere da Via Gerardi per raggiungere piazza Carmine. In Piazza Marconi sarà istituito il divieto di sosta.

Sciacca tappa di Operazione Risorgimento Digitale

La città di Sciacca è stata inserita come tappa nel programma di Educazione digitale lanciato a livello nazionale da TIM che ha l’obiettivo di accelerare la diffusione delle competenze necessarie per cogliere le opportunità offerte dalla rete. Destinatari saranno i cittadini e anche i dipendenti comunali. Sciacca sarà l’unico centro in provincia di Agrigento a essere raggiunto dal tour di Tim,  denominato “Operazione Risorgimento Digitale”. A renderlo noto sono il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alla Pubblica Istruzione e alle Politiche Sociali Gisella Mondino.

Nei giorni scorsi tra l’Amministrazione comunale e un team della direzione generale di Tim si è svolta una riunione per definire gli aspetti organizzativi di una iniziativa che ha ricevuto il riconoscimento del Ministro dell’Innovazione, del Commissario Straordinario per l’Attuazione dell’Agenda Digitale, il patrocinio dell’Anci, il sostegno e la collaborazione del Comune di Sciacca.

Il 25 novembre sarà operativo in una piazza del centro un automezzo attrezzato di Tim, una sorta di scuola mobile che, fino al 29 novembre, attiverà minipercorsi educativi svolgendo anche una funzione di sportello al quale i cittadini potranno accedere per ottenere formazione/informazione sui temi della campagna educativa.

Dal 2 e fino al 20 dicembre, inoltre, si attiveranno dei corsi gratuiti di formazione che si svolgeranno in spazi chiusi messi a disposizione dall’Amministrazione comunale e da alcuni istituti scolastici, corsi ai quali è necessario iscriversi.

 

Per info e iscrizioni ai corsi

I cittadini interessati possono richiedere informazioni e iscriversi ai corsi gratuiti contattando il Numero Verde 800 860 860, attivo tutti i giorni dalle ore 8 alle ore 20.

Tutti i dettagli per aderire sono inoltre presenti sul sito:

https://www.telecomitalia.com/tit/it/operazione-risorgimento-digitale.html