Sciacca Estate 2019, al via “Sicilian Indie Festival – Cunti e canti”

Hanno in comune la Sicilia, la sua musica, la sua lingua, la sua insularità. Storie diverse, come diverse sono le provenienze e le sonorità, ma le radici mediterranee sono identiche così come il percorso di attenta ricerca e di discografia di alto livello. Sono artisti e gruppi musicali indipendenti che si ritrovano nella rassegna “Sicilian Indie Festival – Cunti e canti” inserita nel cartellone di Sciacca Estate 2019 allestito dal Comune di Sciacca.

Prevista inizialmente nella cavea del parco delle terme – rende noto l’assessore allo Spettacolo Sino Caracappa –, la rassegna prende il via oggi nel giardino del Museo del Carnevale, nel quartiere della Perriera. Questa sera si esibiranno i Vorianova, gruppo palermitano di Isnello, e il cantautore saccense Ennio Salomone accompagnato da un contrabbassista.

Cunti e canti perché attraverso la musica, dice l’assessore Caracappa, gli artisti ci racconteranno la nostra terra, fonte di quotidiana ispirazione.

L’appuntamento è alle ore 21,30.

Negli altri appuntamenti della rassegna rassegna “Sicilian Indie Festival – Cunti e canti” ci saranno Luciana Lanzara, Ezio Noto e i Disìu, i Dorè.