Festa di San Pietro e Sagra del Mare, dal 27 al 30 giugno alla Marina

Riti religiosi, ma anche momenti di spettacolo, di degustazione del pesce. E poi giochi di quartiere, luna park, animazione per bambini. Ritorna al porto, nel quartiere della Marina, la Festa di San Pietro e la Sagra del Mare di Sciacca, tra rispetto della tradizione ed elementi di novità. La manifestazione è stata presentata questa mattina nella Sala Giunta del Comune, dai rappresentanti del comitato organizzatore, dell’Amministrazione comunale, della Chiesa, dei partner privati.

L’appuntamento è dal 27 al 30 giugno alla Marina. Si esibiranno tra gli altri i cabarettisti Matranga e Minafò, Ivan Fiore, Antonio Pandolfo, il trio comico dei Respinti e il cantante Einar.

LINK LEGGI IL PROGRAMMA

Evento Dolce e Gabbana, incontro pubblico con residenti centro storico

Sciacca sarà palcoscenico di un evento a carattere internazionale organizzato il prossimo 6 luglio dagli stilisti Dolce&Gabbana. Sono in corso i preparativi, anche sotto l’aspetto della sicurezza, della viabilità, dell’ordine pubblico. L’evento interesserà il Palazzo Municipale e tutta l’area circostante, nel cuore del centro storico della città.

Il sindaco Francesca Valenti, a tal proposito, ha indetto un incontro pubblico aperto ai residenti delle aree interessate per giovedì 27 giugno 2019, alle ore 9,00, nella Sala Blasco del Comune. Saranno illustrate le decisioni assunte per lo svolgimento della manifestazione, con provvedimenti che riguarderanno: Corso Vittorio Emanuele, Vicolo Duomo, Vicolo Gino, Vicolo Tommasi, Via Roma, Via Vincenzo Venezia, Vicolo Samaritano, Discesa Campidoglio, Piazza Scandaliato, Piazza Mariano Rossi, Vicolo Vetrano, Vicolo Ficani, Via Garibaldi, Piazza Farina, Piazza Bevilacqua, Piazza Purgatorio, Piazza Don Minzoni.

I residenti delle vie interessate sono invitati a partecipare.

Stati generali del turismo, “Una città viva, in movimento”

“Una città viva, in movimento, con tante iniziative da parte di privati. Due giornate intense, utili, produttive. Idee, suggerimenti, stimoli, buone pratiche che avranno un loro corso”. È quanto dichiarano il sindaco Francesca Valenti e l’assessore al Turismo Sino Caracappa dopo lo svolgimento della seconda edizione del WakeUp Sciacca, gli Stati Generali del Turismo, sabato e domenica alla Badia Grande.

“Il privato deve continuare a essere da stimolo e a raccordarsi con l’iniziativa dell’Amministrazione comunale”, proseguono il sindaco Valenti e l’assessore Caracappa: “E’ fondamentale fare rete, unire tutte le forze, tutte le categorie, dal cittadino, all’imprenditore turistico, all’Istituzione, ognuno facendo la propria parte, innescando processi positivi e mettendo in atto azioni concrete per un obiettivo comune: lo sviluppo della nostra città con la risorsa turistica”.

Ci sono stati dibattiti, testimonianze. C’è stato il racconto di scelte ed esperienze virtuose di istituzioni, enti, associazioni, imprenditori, di Sciacca e di altri Comuni della Sicilia come Cefalù e San Vito Lo Capo. Si è parlato di brand Sciacca e di come potenziarlo; di programmazione; di promozione; di formazione; di progettualità; di imposta di soggiorno; di bandi europei; di nuove tecnologie.

“Diversi i momenti molto interessanti – concludono il sindaco Valenti e l’assessore Caracappa -, con tante esperienze che hanno animato due giorni di produttivo confronto”.