Stati Generali del Turismo, il programma nel dettaglio

Raccogliere idee e raccontare buone pratiche del territorio. È uno degli obiettivi della nuova edizione del WakeUp Sciacca, gli Stati Generali del Turismo della città, in programma sabato 22 e domenica 23 giugno nei locali della Badia Grande. L’iniziativa è organizzata dal Comune di Sciacca. Tre i focus di questa nuova edizione: Formazione, Comunicazione e Finanziamenti. Previsti anche momenti di confronto con altre realtà (ci saranno rappresentanti dei Comuni di Cefalù, San Vito Lo Capo, Partanna e della Via dei Tesori).

ECCO NEL DETTAGLIO IL PROGRAMMA:



SABATO 22 GIUGNO

17:00
▪ Introduzione di Marco Barsalona (Associazione Terramatta) e passaggio di consegne ufficiale del progetto al Comune di Sciacca.

Saluti del Sindaco di Sciacca Francesca Valenti

a seguire:
Dove eravamo rimasti? Quale direzione?

▪ Riassunto della puntata precedente
Irene Leonardi discute il report della prima edizione

▪ 18:00
Come si costruisce il brand di una città?
Nino Sabella (MORE comunicazione) dialoga con Accursio Soldano

🔸 Cosa è successo in città dal primo WakeUp ad oggi?

▪ 18:30
La partecipazione dal basso:

Dal ThinkTank al Museo diffuso
Viviana Rizzuto, Ecomuseo Sciacca 5 Sensi

Piccoli musei crescono
Alessandro Mazzotta, Rete dei Musei di Sciacca

Gli operatori fanno rete
Riccardo Palazzotto, Associazione Sciacca Turismo

🔸 Cosa succederà questa estate?

▪ 19:15
Fai più bella la città: il nuovo Green Park
Cristina Buscarnera, CIG Consulting

▪ 19:30
Sviluppare le risorse umane e creare reti
Antonio Zinnanti, Assessore del Comune di Partanna, fautore del Coworking-Fablab comunale G55

DOMENICA 23 GIUGNO

▪ 10:00
Puntare sul turismo: ce lo chiede l’Europa
Francesco Dimino, Eurogate

▪ 10:15
🔸 Imposta di soggiorno: quale riforma?

Simone Di Paola (Capogruppo Partito Democratico Sciacca)
Alessandro Curreri (Presidente Commissione Affari Generali e Personale)
Fabio Termine (Presidente Commissione Attività produttive)
Nicolò Pizzillo (Consigliere Comunale di Cefalù)

▪ 11:15
Mobilità compartecipata: Do ut Des
Salvatore Chiarello, Architetto

▪ 11:30
Programmare lo sviluppo territoriale attraverso grandi eventi
Antonino Ciulla, assessore Comune di San Vito Lo Capo

▪ 11:45
Turismo culturale e sviluppo del locale
Gori Sparacino, Parco Letterario Tomasi di Lampedusa

▪ 12:00
Comunicare il territorio: Le Vie dei Tesori
Laura Anello, presidente e Marcello Barbaro, vicepresidente

▪ 12:15
Sulle Orme di San Bernardo. Cammini di fede, arte e natura
Anna Turco, progettista

▪ 12:30
Conclusioni della due giorni
Sino Caracappa, Assessore Comune di Sciacca

Modera le due giornate il giornalista Accursio Soldano

Estate Saccense 2019, incontro con i commercianti 

Incontro tra Amministrazione comunale e i commercianti del centro storico della città interessati a eventi, concerti e piccoli spettacoli di intrattenimento da inserire nella programmazione dell’Estate Saccense 2019. La riunione, svoltasi ieri pomeriggio nella Sala Giunta, è stata presieduta dagli assessori Sino Caracappa, Calogero Segreto e Fabio Leonte.

“Sono stati affrontati – rendono noto gli assessori – i temi relativi alle criticità (rumori, show tax, istallazioni di elementi di arredo urbano ecc.) emerse nel corso degli anni precedenti e che richiedono necessariamente una nuova regolamentazione. Abbiamo apprezzato l’atteggiamento positivo e propositivo dei commercianti che da subito si sono impegnati a stilare un calendario delle loro proposte. L’Amministrazione comunale lavorerà con gli uffici comunali al commercio, ai tributi e al turismo, per delineare delle nuove linee guida transitorie nell’attesa che vengano deliberati nuovi regolamenti condivisi e partecipati”.

Porta Palermo, dopo la messa in sicurezza l’opera di rifinitura

L’Amministrazione comunale ha programmato un nuovo intervento nella Porta Palermo, monumento d’ingresso nel centro storico della città interessato l’altro ieri da una caduta di calcinacci dalla parte superiore. È quanto rendono noto il sindaco Francesca Valenti e l’assessore ai Lavori Pubblici Calogero Segreto.

“Abbiamo – dichiarano – interessato la Soprintendenza ai Beni Culturali di Agrigento, considerato che siamo davanti non a un edificio qualsiasi ma a un monumento di valore storico-architettonico. Siamo in attesa del nulla osta per procedere alla collocazione del materiale di rifinitura. L’opera eseguita lo scorso mercoledì, quando si è verificata la caduta di calcinacci, è stata di messa in sicurezza del sito. L’intervento è stato tempestivo. Una squadra di operai si è messa subito al lavoro, con i necessari mezzi, per rimuovere ogni pericolo e ripristinare nel volgere di pochissimo tempo la viabilità”.

Spiaggia di Sovareto, si sistema l’area di parcheggio 

L’Amministrazione comunale è intervenuta per sistemare l’area di parcheggio del litorale di Sovareto. È quanto comunicano il sindaco Francesca Valenti e l’assessore ai Lavori Pubblici Calogero Segreto.

“Operai – spiegano – sono intervenuti per sistemare l’ampia area adoperata dai bagnanti per il parcheggio delle proprie autovetture. Sono stati eliminati gli avvallamenti e le sconnessioni per rendere percorribile la superficie in terra battuta. Già da questo fine settimana, dunque, il parcheggio di Sovareto sarà regolarmente fruibile dai numerosi frequentatori della spiaggia”.