Vigilanza e salvataggio spiagge 2019 con lidi “cardio-protetti”  

Partirà a fine giugno il servizio di vigilanza e salvataggio delle spiagge libere del litorale di Sciacca. È quanto rendono noto il sindaco Francesca Valenti e l’assessore al Turismo Mario Tulone dopo che la Polizia Municipale ha ultimato il procedimento amministrativo di aggiudicazione a seguito di bando pubblico.

Il servizio è stato assegnato all’associazione Guardia Costiera Ausiliaria di Sciacca per un importo di 54 mila euro. Saranno sette le postazioni: due in località San Giorgio e poi a Timpi Russi, Foggia, Renella, San Marco e Maragani.

Il servizio partirà il 29 giugno per concludersi il primo settembre. Il personale della Guardia Costiera Ausiliaria assicurerà l’attività di vigilanza e salvataggio con due bagnini a turno, e con tutta l’attrezzatura necessaria, dalle ore 9 del mattino alle 19, consecutivamente.

Per rendere ancora più sicure le spiagge, quest’anno tre postazioni, quelle più distanti dal centro città, saranno “cardio-protette”, ovvero dotate di defibrillatore e di personale abilitato all’uso.