“Le tre ore di agonia di Nostro Signore Gesù Cristo”, concerto nella chiesa di Santa Maria del Giglio

“Le tre ore di agonia di Nostro Signore Gesù Cristo”, è il titolo del concerto che si terrà oggi, martedì 16 aprile, con inizio alle ore 19,00 nella chiesa di Santa Maria del Giglio, in preparazione della Santa Pasqua e in ricordo anche della figura del maestro Giuseppe La Rosa che da più di trent’anni è stato il promotore di questo appuntamento. Una manifestazione – patrocinata dall’assessorato alla Cultura – che sarà  riproposta nel decennale dell’ultima esecuzione.

Il concerto, su un manoscritto dell’Ottocento di Melchiorre Mauro, vedrà la presenza a Sciacca di una corale di Palermo, l’ensamble vocale dell’Accademia Erato; dei solisti Antonio Spataro, Mario Artale, Pierluigi Mazzamuto, Antonino Mistretta; dell’organista Silvana Mistretta. Un concerto, tra fede e tradizioni sacre e artistiche di Sciacca, che si avvarrà della direzione del maestro Accursio Antonio Cortese.

“La struttura formale della composizione, divisa in nove parti (Invito, Le Sette Parole e Finale), descrive musicalmente le ultime sette parole pronunciate sulla Croce da Nostro Signore Gesù Cristo”.