“D’Arte”, le Meraviglie di Michele Blasco il 5 aprile al Comune  

Correnti artistiche, capolavori, autori. Sono il contenuto di una serie di incontri di una nuova iniziativa promossa dal Comune di Sciacca, Assessorato alla Cultura, biblioteca comunale “Aurelio Cassar”. L’iniziativa ha per titolo “d’Arte” e ha l’obiettivo di far conoscere i protagonisti della storia dell’arte, per apprezzarne il valore.

Il primo incontro si svolgerà venerdì prossimo, 5 aprile 2019, con inizio alle ore 18,30, nella Sala Blasco. Sarà dedicato a un grande pittore e architetto saccense, Michele Blasco, a cui gli stessi locali del Palazzo Municipale sono dedicati.

A introdurre l’incontro sarà il vicesindaco e assessore alla Cultura Gisella Mondino, ad approfondirne il tema (Le Meraviglie di Michele Blasco. Pittore e architetto della Sciacca del Seicento) sarà lo storico dell’arte Anthony Francesco Bentivegna.

Michele Blasco abate, pittore, architetto e doratore, fu un vero e proprio punto di riferimento per l’arte del panorama saccense del Seicento. Un panorama – afferma Bentivegna – per nulla distante da quello romano o palermitano, dove si respirava lo stesso clima, quello della Controriforma e del Barocco. Nell’incontro di venerdì, si parlerà della produzione di Michele Blasco e si cercherà di far luce su alcune parti della sua storia ancora in ombra.