Erasmus, il benvenuto agli studenti di quattro nazioni ospiti del “Don Michele Arena”

 

Solo con la conoscenza si potrà costruire e avere un mondo migliore. E i progetti Erasmus, di interscambio culturale tra studenti di più nazioni, hanno proprio quest’obiettivo: conoscere soprattutto le persone con l’obiettivo del rispetto e della pace. E’ quanto è stato detto questa mattina nel corso dell’accoglienza a Palazzo di Città degli studenti delle scuole di quattro stati europei, ospiti dell’istituto “Don Michele Arena”, diretto da Calogero De Gregorio.

Ad accogliere nell’aula consiliare “Falcone e Borsellino”, le rappresentanze di Francia, Romania, Polonia ed Estonia, sono stati il presidente del Consiglio comunale Pasquale Montalbano e il vicesindaco e assessore alla Pubblica Istruzione Gisella Mondino. Le autorità cittadine hanno dato il benvenuto agli ospiti, augurando loro un indimenticabile  soggiorno a Sciacca e in Sicilia, alla scoperta delle bellezze monumentali, paesaggistiche, culinarie e umane della nostra terra esempio di convivenza, nei secoli, tra diversi popoli.

Il progetto è denominato Erasmus KA2 + e prevede la reciproca ospitalità presso le famiglie. Gli studenti del “don Michele Arena” sono già stati all’estero e ora stanno ricambiando, in uno spirito di amicizia e di arricchimento.