Carnevale di Sciacca 2019, spettacolo nella casa circondariale

 

Proseguono le iniziative collaterali del Carnevale di Sciacca, che precedono di qualche giorno l’avvio dei cortei dei carri allegorici e dei gruppi mascherati nel centro storico della città.  Dopo la presentazione dei protagonisti ieri sera nel teatro di contrada Marchesa, domani mattina martedì 26 febbraio 2019, è stato programmato con inizio alle ore 10 uno spettacolo all’interno della casa circondariale di Via Gerardi, situata nel circuito tradizionale dei cortei mascherati. L’iniziativa è stata promossa per il secondo anno consecutivo dal Comune di Sciacca – Assessorato alle Politiche Sociali assieme alla Direzione del carcere e l’area giuridico-pedagogica dell’istituto, e la collaborazione dell’istituto scolastico Don Michele Arena e dell’Avulss.

“Abbiamo voluto dare così una continuità all’evento Allegria in libertà – dicono il sindaco Francesca Valenti e l’assessore Gisella Mondino –. Un momento di solidarietà, di vicinanza,  dedicato agli ospiti della casa circondariale, promosso per la prima volta lo scorso anno con grande riscontro. L’obiettivo è quello di includere l’istituto di Via Gerardi dentro la festa, in modo attivo e partecipe, portando gioia e allegria alla popolazione carceraria e ai suoi operatori”.

Lo spettacolo, con coreografie e inserti poetici e musicali, vedrà sul palcoscenico l’attore Giovanni Giglio, il cantante Vincenzo Turturici e un gruppo di ballerini curato dal coreografo Calogero Dimino. Presentano Anna Burgio e Raimondo Moncada.