La devozione alla Madonna del Soccorso

Sciacca ogni anno rinnova il proprio atto di gratitudine e di devozione nei confronti di Maria Santissima del Soccorso, patrona della Città.

Nello spazio internet della Biblioteca comunale “Aurelio Cassar”, all’interno della rubrica “Leggere, Sapere, Vivere”, è stata inserita una pagina in cui si ricostruiscono le origini del culto, attraverso due libri: La chiesa Madre di Sciacca e il culto della Madonna del Soccorso dello storico Alberto Scaturro; e La devozione alla Madonna del Soccorso, dell’arciprete Andrea Falanga.

LINK La devozione alla Madonna del Soccorso

LINK Biblioteca comunale 

Processione Madonna del Soccorso, le prescrizioni per i commercianti 

Il sindaco Francesca Valenti ha emesso un’ordinanza in cui viene disposto il divieto di somministrazione e vendita di bevande alcoliche e non alcoliche in bottiglie di vetro, lattine o altri contenitori, domani, sabato 2 febbraio, durante il periodo in cui si svolgerà la processione del simulacro della Madonna del Soccorso, patrona della città. Il divieto è limitato alla fascia oraria compresa tra le ore 17,00 e le ore 20,00.

L’ordinanza è rivolta alle attività commerciali in forma fissa e/o o itinerante, sia su aree private che su aree pubbliche. Il provvedimento vieta la somministrazione e la vendita di bevande in contenitori che possono arrecare danno, pericolo, molestia a persone durante la processione e pregiudizio, con l’abbandono in area pubblica, al decoro urbano.

L’ordinanza istituisce anche l’obbligo per gli stessi commercianti di effettuare la somministrazione di bevande alcoliche e non alcoliche in bicchieri di carta, plastica, o materiali similari. I commercianti sono tenuti a collocare in prossimità delle proprie attività appositi contenitori per il conferimento e la raccolta dei materiali di risulta.