Biblioteca Junior, Il piccolo principe dà il via alle attività

 

Alla presenza degli scolari della seconda “A” del circolo didattico Sant’Agostino, sono state avviati questa mattina i laboratori di lettura, animazione e creatività della Biblioteca Junior. Le attività si sono svolte nei locali di Palazzo Lazzarini (ex istituto Sant’Anna), sede che ospita la biblioteca comunale “Aurelio Cassar”.

È stato il primo incontro condotto dalla psicologa e psicoterapeuta dell’infanzia Ivana Dimino, con il contributo dell’attrice Tiziana Maniscalco e di studentesse della facoltà di Scienze della Formazione Primaria dell’Università di Palermo.

A dare il benvenuto ai bambini, e alle insegnanti accompagnatrici, Sina Di Caro e Pina D’Asaro, è stato il vicesindaco Gisella Mondino e il personale della biblioteca comunale “Aurelio Cassar”.

Gli scolari della Sant’Agostino sono stati inizialmente trasportati dentro la storia del Piccolo Principe, con un libro ricco di illustrazioni e di colori letto ad alta voce da Tiziana Maniscalco. I bambini sono stati poi coinvolti in attività creative, per stimolarne l’espressività, la fantasia, l’ascolto, la lettura, la socializzazione, il linguaggio, la partecipazione attiva (un bambino ha chiesto: “Puoi leggere un libro di 1.500 pagine?”).

 

Si è trattato del primo di una serie di incontri che vedranno coinvolte le seconde e quarte classi del IV circolo didattico “Dante Alighieri”, del II circolo didattico “Sant’Agostino”, dell’istituto comprensivo “Mariano Rossi”, del I circolo didattico Giovanni XXIII. Il prossimo incontro è stato programmato per venerdì 18 gennaio, sempre dalle ore 9 alle ore 12.

L’iniziativa è promossa dal Comune di Sciacca, assessorato alle Politiche Sociali e Pubblica Istruzione, in collaborazione con la facoltà di Scienze della Formazione Primaria dell’Università di Palermo, la biblioteca “Aurelio Cassar”, l’Associazione Acquario, il coinvolgimento delle scuole primarie cittadine .