Ceramica artistica, al via le iscrizioni per partecipare al CICA

 

Il sindaco e vice presidente nazionale dell’Aicc Francesca Valenti invita i maestri ceramisti a prendere visione del bando della 39ma edizione del CICA, concorso internazionale di ceramiche di Alcora, in Spagna, con l’invito a partecipare al prestigioso appuntamento.

Le iscrizioni sono aperte fino al 28 febbraio 2019. Previsti premi in denaro e  l’esposizione di opere in ceramica dal 12 luglio fino al 15 settembre 2019.

Il concorso – informa l’Aicc, Associazione Italiana Città della Ceramica – conta ogni anno 200 partecipanti  provenienti da oltre 30 paesi e oltre 2000 visitatori. Nato nel 1981, in concorso si è affermato fra i più importanti nel settore della ceramica artistica.

Ogni anno distribuisce 16.600 euro di montepremi grazie al sostegno di importanti istituzioni e aziende private. Il primo premio è di 7.000 euro, il secondo di 4.000 euro, il terzo di 2.800 euro. C’è anche un premio del pubblico pari a 2.800 euro.

Sul sito www.museualcora.com tutte le indicazioni per partecipare e iscriversi on line.

LINK  CICA 

Giornata della Memoria, manifestazione al “Don Michele Arena”

Il Comune di Sciacca, con il coinvolgimento di tutte le scuole cittadine, promuove un’iniziativa legata alla Giornata internazionale della Memoria, istituita dall’ONU per non dimenticare la tragedia della Shoah e commemorare le vittime dell’olocausto. Si svolgerà lunedì, 28 gennaio 2019, con inizio alle ore 9,00, nell’aula magna dell’istituto “Don Michele Arena”, in Corso Miraglia.

Saranno gli studenti, delle scuole elementari, medie e superiori, – spiegano il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alla Pubblica Istruzione Gisella Mondino – gli artefici e i protagonisti dei vari momenti di ricordo, di riflessione su quell’oscuro periodo della nostra storia, con l’emanazione di leggi razziali, le deportazioni, gli internamenti nei campi di concentramento, lo sterminio del popolo ebraico. Gli studenti, seguiti dai loro insegnanti, sono stati impegnati nelle ultime settimane a studiare quanto accaduto, approfondendo e prendendo coscienza in particolare su due atteggiamenti che sono ritornati di attualità: l’indifferenza e la solidarietà. Gli studenti si esprimeranno con la forma espressiva a loro più congeniale con letture, video, musiche.

Nel corso della mattinata al Don Michele Arena, lunedì ci saranno anche delle testimonianze di parenti di deportati di Sciacca nei lager.

“Coup de quatre”: quattro appuntamenti tra letteratura, arte e musica

Quattro appuntamenti, di letteratura, musica, dialogo, confronto con scrittori, l’ultimo venerdì di ogni mese, da gennaio ad aprile. Una iniziativa denominata “Coup de quatre – quattro autori da collezione”, promossa in sinergia tra il Comune di Sciacca e la Aulino editore. Sono autori della collana editoriale “Coup de foudre”, diretta dallo scrittore Accursio Soldano.

Il primo incontro si svolgerà oggi, venerdì 25 gennaio alle ore 18, nella Sala Blasco del Palazzo Municipale. Protagonista sarà il maestro, musicista e scrittore Giuseppe Maurizio Piscopo, autore del libro Il vecchio che rubava i bambini, racconto sulle dicerie popolari e i cunti.

Converseranno con Piscopo l’assessore alla Cultura Gisella Mondino e lo scrittore e poeta Piero Carbone. Sarà presente anche Simona Zangla, disegnatrice che vanta collaborazioni con la Disney e per la Giunti, autrice di un’illustrazione de Il vecchio che rubava i bambini. Leggeranno alcuni passi del racconto Pippo Graffeo e Antonella Ciaccio. Alla fine, il maestro Giuseppe Maurizio Piscopo, accompagnandosi con la sua fisarmonica, canterà antiche filastrocche per i bambini e non solo.

Gli altri appuntamenti con “Coup de quatre” di febbraio, marzo e aprile, avranno sempre questa formula, tra approfondimento, scoperta e arte con un confronto diretto, quando l’occasione lo richiederà, fra artisti saccensi e gli autori. Gli organizzatori hanno pensato a Joe Prestia, regista, filmaker e speaker radiofonico, per presentare lo scrittore e documentarista romano Roberto Moliterni (Premio Eri Rai La Giara); al maestro Accursio Cortese per dialogare con la musicista classica e scrittrice Anna Rollando, ipotizzando anche un’esibizione dei due musicisti al pianoforte e viola. Con il sociologo Francesco Pira e la scrittrice Valentina Di Salvo, dialogherà il sindaco Francesca Valenti.

Gemellaggio Sciacca-Piana degli Albanesi, rinviato a causa del maltempo

 

Causa maltempo con previsioni meteo in peggioramento, con vento, pioggia e neve, viene rinviata a data da destinarsi la manifestazione prevista per domani nell’auditorium dell’istituto “Amato Vetrano” con al centro la sottoscrizione dell’atto di gemellaggio tra i Comuni di Sciacca e Piana degli Albanesi.

La decisione – rende noto il sindaco Francesca Valenti – è stata presa questa sera di comune accordo tra le due Amministrazioni: le condizioni del tempo non consentono il trasferimento in sicurezza a Sciacca della folta delegazione di Piana degli Albanesi dove viene segnalata neve.