La Biblioteca comunale ricorda il grande attore Michele Abruzzo

La Biblioteca comunale “Aurelio Cassar” ricorda Michele Abruzzo, il grande attore saccense che ha fatto grande il teatro siciliano, in occasione dell’anniversario della sua scomparsa avvenuta il 18 novembre 1996.

Michele Abruzzo  nasce a Sciacca il 29 dicembre 1904. All’età di 14 anni, nel 1918, scappa di casa per seguire una compagnia di guitti. L’anno successivo, nel 1919, comincia a recitare per la compagnia di Giovanni Grasso. Fa parte di diverse compagnie teatrali. Nel 1958 è tra i fondatori dell’Ente Teatro Sicilia poi divenuto Teatro Stabile di Catania.

Recita per il teatro, il cinema e la tv con i migliori attori della sua epoca (ottantenne viene scritturato per la Piovra di Damiano Damiani).

Michele Abruzzo si spegne il 18 novembre 1996, passando, da maestro, il testimone ad altri straordinari artisti siciliani come Turi Ferro.

Una pagina dedicata a Michele Abruzzo – con una nota biografica – è stata inserita oggi nello spazio della Biblioteca comunale creato all’interno del sito internet istituzionale del Comune di Sciacca, nella galleria dei “personaggi illustri” saccensi, in continuo aggiornamento.

LINK BIO