Insediamento della Consulta Giovanile con l’elezione degli organi direttivi

 

Si è costituita la consulta giovanile di Sciacca. Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alle Politiche Sociali Gisella Mondino comunicano che oggi è stata convocata la riunione d’insediamento dell’organismo, a seguito della conclusione dell’iter avviato con l’avviso pubblico per le candidature diramato nei mesi scorsi dall’Amministrazione comunale.

L’insediamento è avvenuto nella tarda mattinata di oggi, nella Sala Blasco.

La Consulta è stata chiamata a nominare al proprio interno gli organi direttivi e avviare le proprie attività. Presidente è stato nominato Anthony Bentivegna, vice Siria Mantegna.

La Consulta giovanile è un organismo consultivo e ha sede nel Palazzo Municipale. Rappresenta le esigenze dei giovani giovanili della città. È uno strumento di conoscenza. Elabora proposte, propone progetti e iniziative, incontri, dibattiti, ricerche, favorisce il raccordo tra gruppi giovanili e le istituzioni locali.

Mercato degli agricoltori, assegnati i box agli operatori

Assegnati i box al mercato degli agricoltori di Sciacca, sito nell’area antistante lo stadio comunale del quartiere Perriera. In gran parte sono stati confermati gli operatori dello scorso anno. A seguito delle istanze presentate, e valutate dal Comitato del mercato, che ha stilato una apposita graduatoria, si registra l’ingresso di un nuovo operatore.

Questa mattina nell’area del mercato c’è stata una presa d’atto degli operatori della graduatoria e dell’assegnazione dei 14 box. Presenti i componenti del Comitato, composto dall’assessore all’Agricoltura e alle Attività Produttive Carmelo Brunetto, dal rappresentante dell’Assessorato regionale all’Agricoltura Mario Turturici, dal rappresentante della Coldiretti Santa Interrante, dal rappresentante della Copagri Antonino Indelicato, dal rappresentante della Confagricoltura Dino De Vita. Presenti questa mattina funzionari del V Settore del Comune di Sciacca.

Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore Carmelo Brunetto augurano un buon lavoro a tutti gli operatori “in una realtà importante, ormai affermata e apprezzata dai cittadini che da anni la frequentano, che si è sempre distinta per la qualità dei prodotti, tipici del nostro territorio, e il rapporto diretto tra i produttori e i consumatori”.

Il mercato è attivo dal novembre 2011 ed è stato realizzato con fondi dell’Assessorato regionale all’Agricoltura. È aperto ogni lunedì dalle ore 14,30 alle 20,00 e il venerdì dalle ore 7,30  fino alle 14,00.

Tommaso Fazello apre “Diamo voce ai libri”, nella biblioteca storica “Aurelio Cassar”

 

L’illustre storico saccense Tommaso Fazello con la sua Storia della Sicilia, il De rebus Siculis, è stato ieri sera il protagonista del primo incontro di “Diamo voce ai libri”, nella sede monumentale della biblioteca “Aurelio Cassar”, sita nell’atrio superiore del Palazzo Municipale. L’iniziativa è stata promossa dal Comune di Sciacca, Assessorato alla Cultura, tramite la biblioteca.

L’incontro è stato aperto dagli interventi del sindaco Francesca Valenti, del vicesindaco e assessore alla Cultura Gisella Mondino, del dirigente del I Settore del Comune Michele Todaro. C’è stata poi una breve introduzione sull’autore, e sulla sua famiglia, della studiosa Angela Scandaliato. Si è dato quindi voce a Tommaso Fazello con le letture di Raimondo Moncada con brani scelti e riadattati della sua Storia della Sicilia: la descrizione dell’isola, il carattere dei suoi abitanti (“intelligenza pronta e acuta, eccellenti nell’inventare”), i frutti della Sicilia, il racconto della sua città natale e delle sue meraviglie: Sciacca.

Il testo utilizzato è quello tradotto dal latino in italiano da Antonino De Rosalia e Gianfranco Nuzzo.

Simulazione di protezione civile

È in corso da questa mattina e proseguirà per tutta la mattinata, fino al primo pomeriggio, una simulazione di protezione civile a Sciacca così come in circa 25 comuni di tre province siciliane, Agrigento, Palermo e Trapani, con il coordinamento centrale del Dipartimento nazionale e regionale della Protezione Civile e il coinvolgimento delle rispettive Prefetture e delle Amministrazioni locali.

A Sciacca, coordinato dal sindaco Francesca Valenti, con il supporto tecnico dell’ingegnere Maurizio Costa del Dipartimento Regionale, è stato convocato nella Sala Giunta il Coc, il Centro operativo comunale, e il Com il Centro Operativo Misto. Sono seduti attorno a un tavolo i dirigenti della protezione civile provinciale e comunale, i rappresentanti di tutte le forze dell’ordine, i vigili del fuoco, la Croce Rossa e altre associazioni di volontariato di protezione civile. L’obiettivo è quello di migliorare il sistema dei soccorsi e degli interventi, a livello provinciale e regionale, nell’eventualità di un evento sismico.