Al Mei di Faenza l’artista saccense Vincenzo Sammartino

Ci sarà anche un artista di Sciacca al Mei di Faenza, in provincia di Ravenna. Il Meeting delle Etichette Indipendenti si svolgerà dal 28 al 30 settembre, con concerti, incontri, convegni ed expò.

A Faenza suonerà Vincenzo Sammartino, tra gli artisti che lo scorso giugno hanno animato la Festa della Musica di Sciacca, organizzata dal Comune di Sciacca e promossa a livello nazionale dal Ministero per i Beni Culturali e del Turismo, dalla Siae, dall’Associazione italiana per la promozione della festa della musica in collaborazione con altri organismi.

Vincenzo Sammartino si esibirà sul palco di Faenza il 29 settembre a rappresentare proprio la Festa della Musica di Sciacca. Parlerà dell’evento e della città.

Il Mei è ritenuto uno dei più grandi eventi italiani dedicati alla musica indipendente ed emergente. Nell’ambito del Mei sono nati il Pimi, Premio Italiano Musica Indipendente e il Pivi, Premio Italiano Videoclip Indipendente, due tra i più importanti premi del settore.

Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore allo Spettacolo Mario Tulone rivolgono un in bocca al lupo all’artista saccense, rappresentando l’estro artistico della nostra città in una località dell’Emilia Romagna collegata da anni con Sciacca. Faenza, ricordiamo, è anche sede dell’Associazione Italiana delle Città della Ceramica Artistica, di cui la città Sciacca fa parte con un ruolo importante: il sindaco Francesca Valenti è vicepresidente.

 

Il Link col programma del Mei

www.meiweb.it