Evento promozionale del Carnevale di Sciacca: dal 7 al 9 settembre

Carri allegorici, gruppi mascherati, sfilate in centro storico, esibizioni sul palco di Piazza Angelo Scandaliato. Ecco l’evento Carnevale di Sciacca versione estiva e di promozione dell’edizione invernale, quella che si terrà il prossimo anno. L’evento Carnevale Estivo si terrà da venerdì 7 al 9 settembre prossimi. Vi prenderanno parte i tre carri allegorici che si sono piazzati ai primi tre posti dell’ultima edizione, ovvero quelli realizzati dalle associazioni Saranno Famosi (con l’Ago della Bilancia), E ora li femmi tu (con Non c’è più rispetto) e La nuova isola (con Mezzogiorno di fuoco). E sfileranno nel circuito tradizionale del Carnevale di Sciacca assieme ai gruppi mascherati di tutte le associazioni partecipanti alla scorsa edizione: Archimede (E se fosse tempo perso), Nuova Arte ’96 (Trampolino per un sogno) e il gruppo del Peppe Nappa dell’associazione Ripartiamo da zero.

L’evento estivo è stato presentato questa mattina nel corso della conferenza stampa che si è svolta presso l’Hotel Lipari (Salone dello Spettacolo), nel complesso alberghiero di Sciaccamare. Sono intervenuti il sindaco Francesca Valenti, il vicesindaco e assessore allo Spettacolo e al Turismo Filippo Bellanca, il dirigente del I Settore del Comune di Sciacca Michele Todaro,  il presidente della nuova associazione “Sciacca Turismo” Mario Tulone, Luciano Leone rappresentante dell’Associazione Temporanea di Scopo che riunisce tutte le associazioni che organizzeranno l’edizione estiva dell’evento carnevale estivo. Presente Fabio Piazza che presenterà gli spettacoli assieme a Roberta MAndalà e Rita Bentivegna.

“È un’occasione importante – dice il vicesindaco e assessore allo Spettacolo e al Turismo Filippo Bellanca – per promuovere un evento che è nell’animo e nella storia della nostra città e che la caratterizza. Per la prima volta si organizza in estate e con l’organizzazione degli stessi protagonisti una manifestazione promozionale con le sfilate dei carri allegorici e i gruppi mascherati. E per la prima volta si anticipa la promozione dell’edizione invernale, con tanto di manifesto e di date: dal 2 al 5 marzo 2019, dando così la possibilità alle strutture ricettive di cominciare a operare. Un segnale quello di oggi, di presentare l’evento carnevale nel grande complesso alberghiero di Sciaccamare, alla presenza anche di turisti. Struttura dove, dopo ferragosto, sono anche programmate delle esibizioni promozionali del Carnevale con i gruppi mascherati, così come è avvenuto questa mattina”.

Cantieri di lavoro, a Sciacca finanziamento da 235 mila euro

Sono otto i cantieri che la Regione Siciliana ha finanziato al Comune di Sciacca, per un importo di 235 mila euro circa. Ne danno comunicazione il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alle Politiche Sociali Annalisa Alongi.

Per il finanziamento dei cantieri di lavoro nei comuni siciliani, il governo della Regione Siciliana ha stanziato lo scorso anno la somma complessiva di 50 milioni di euro nell’ambito del Piano di Azione e Coesione 2014/2020.

L’Amministrazione comunale di Sciacca – ricordano il sindaco Francesca Valenti e l’assessore Annalisa Alongi – ha presentato la propria manifestazione d’interesse per usufruire dei finanziamenti e avviare i cantieri di lavoro, iniziativa che ha un importante carattere sociale per mitigare le condizioni di povertà e di emarginazione sociale provocate da carenza di opportunità occupazionali. E il Comune di Sciacca è risultato tra gli enti finanziati, e con una somma notevole, come risulta dal decreto del dirigente generale del Dipartimento Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro Francesca Garoffolo.

Bando per valorizzazione e sostegno dei Carnevali Storici d’Italia

Il sindaco Francesca Valenti e il vicesindaco e assessore al Turismo e Spettacolo, Filippo Bellanca rendono noto di aver dato mandato agli uffici comunali di predisporre gli atti per la partecipazione all’avviso pubblico (“Bando Triennio 2018-2020”) con cui la Direzione Generale Spettacolo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo contribuirà al sostegno dei Carnevali Storici d’Italia, ai sensi del Decreto Ministeriale del 17 maggio 2018 di modifica al Decreto del 27 luglio 2017. Il fine è quello di promuoverne e valorizzarne le attività, intese come forme di conservazione e trasmissione delle manifestazioni storiche proprie della tradizione italiana con una riconoscibile identità anche a livello internazionale.

Il bando è frutto di vari incontri presso il Ministero, ai quali ha preso parte il vicesindaco Filippo Bellanca, promossi per discutere del ruolo importante, ai fini turistici e promozionali, dei Carnevale italiani con secolare tradizione come quello di Sciacca.

Il bando della Direzione Generale Spettacolo indica le modalità di presentazione delle domande e le procedure di concessione dei contributi triennali per la realizzazione di Carnevali Storici. Previsti finanziamenti da un minimo di 50 mila ad un massimo di 100 mila euro.

“Sono particolarmente soddisfatto della pubblicazione del bando – dice il vicesindaco Filippo Bellanca –. Da tempo porto avanti con i colleghi di altre città la tesi di valorizzazione delle tradizioni storiche e culturali delle nostre manifestazioni e il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha accolto le nostre proposte”.