Estate Saccense, cento artisti russi in Piazza Scandaliato  

Un centinaio di artisti russi sul palcoscenico di piazza Angelo Scandaliato, con canti e balli e sfilate di moda. Lo spettacolo è in programma questa sera, lunedì 16 luglio, alle ore 21,30. L’evento è inserito nel cartellone dell’Estate Saccense 2018 (LINK).

Lo spettacolo fa parte della rassegna itinerante denominata “Settimana Russa in Sicilia”, giunta alla settima edizione, e organizzata dall’associazione “Dietro le Quinte”, con il coordinamento di Christian Vassallo e la direzione artistica di Irina Kuleva.

Previsti spettacoli in diversi paesi della provincia di Agrigento. Questa sera tappa a Sciacca, dove tutti gli artisti provenienti dalla cittadina russa di Perm soggiornano da qualche giorno in una struttura ricettiva. Il gruppo è complessivamente composto da circa 150 persone tra attori, cantanti, ballerini, musicisti, modelli, ginnasti e  accompagnatori. Tanti sono studenti provenienti da scuole e accademie d’arte della Russia.

“Un momento di spettacolo, ma anche di incontro, di conoscenza di nuove culture, di promozione del territorio”, dice il vicesindaco e assessore allo Spettacolo Filippo Bellanca.

LINK PROGRAMMA GENERALE ESTATE SACCENSE 2018

Porto di Sciacca, conferenza di servizi: superato il primo step per la banchina di riva nord

 

Nuove opere al porto. Va avanti l’iter per il miglioramento delle infrastrutture. Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alle Infrastrutture Giuseppe Neri comunicano che è andata a buon fine la conferenza di servizi svoltasi presso l’Ufficio del Genio Civile di Agrigento alla quale sono stati invitati tutti gli enti di tutela per esprimere parere in merito al progetto relativo alla “Realizzazione del tratto terminale della Banchina di Riva Nord, dei piazzali retrostanti ed opere di alaggio dello specchio acqueo portuale di Sciacca”. Un parere che è stato espresso in maniera favorevole da parte di tutti gli enti presenti. La conferenza di servizi è stata aggiornata al 31 luglio per acquisire il solo parere, non determinante, dei Vigili del Fuoco.

Il progetto, coperto da un finanziamento pari ad  6.100.000,00 euro, risulta coerente con il Piano Regolatore del Porto e prevede interventi sulla banchina di riva nord. Si viene così a completare il quadro tipologico delle destinazioni delle altre due banchine di cui una (ovest) asservita all’uso diportistico e l’altra (est) all’uso commerciale – cantieristico.

Si prevede che i lavori possano essere appaltati entro 6 mesi.

Le opere che si andranno a compiere saranno le seguenti:

  • scavo dei fondali;
  • scanno di imbasamento a quota – 5 m con pietrame calcareo;
  • banchina in pila di massi;
  • scali di alaggio;
  • bacino da adibire a motoscalo per imbarcazioni fino a 25 m.;
  • costituzione di orlatura in calcare;
  • realizzazione di canali di raccolta per l’intercettazione delle acque di prima pioggia;
  • costituzione delle carreggiate stradali;
  • impianti di trattamento acque di prima pioggia;
  • impiantistica: idrica ed illuminotecnica.

 

Il tempo utile per la realizzazione dei lavori è previsto in 540 giorni utili.