Giro d’Italia, i primi provvedimenti: viabilità e scuole

Sciacca si prepara ad accogliere i ciclisti del Giro d’Italia che passeranno in città nel primissimo pomeriggio di mercoledì 9 maggio. Si sono tenute in questi giorni diverse riunioni al Comune e in Prefettura per definire ogni aspetto, che garantisca la sicurezza della manifestazione.

Il sindaco Francesca Valenti e il vicesindaco e assessore al Turismo Filippo Bellanca annunciano che per quel giorno sarà disposta la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado – così come in altre città interessate – per alleggerire il più possibile la viabilità cittadina. Il comando della Polizia Municipale ha nel frattempo predisposto un apposito provvedimento che mette in sicurezza le strade attraversate dai ciclisti: Via Figuli, Corso Vittorio Emanuele, Via Incisa, Piazza Carmine, Via Friscia Maglienti, Via Cappuccini, Via del Sole. L’ordinanza di disciplina della viabilità sarà pubblicata domani all’albo pretorio del Comune di Sciacca. Si prevedono divieti di sosta in tutte le strade attraversate dal giro a partire dalle ore 8 del 9 maggio, strade che saranno poi chiuse al traffico a mezzogiorno.

La circolazione cittadina, dunque, subirà notevoli stravolgimenti per quel giorno con inevitabili disagi e difficoltà nelle restanti aree della città non interessate dai divieti. Ci si appella al buon senso dei cittadini, a cui si chiede comprensione, pazienza e collaborazione. Si consiglia di mettersi in macchina solo se strettamente necessario. Il sindaco Francesca Valenti e il vicesindaco Filippo Bellanca evidenzian o come il Giro d’Italia rappresenti un evento straordinario, una vetrina unica, per la promozione della città di Sciacca e di tutto il territorio attraversato dalla carovana.

Il dettaglio di tutti i provvedimenti saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che sarà indetta per l’inizio della prossima settimana.

DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE IN OCCASIONE DELLA CORSA CICLISTICA INTERNAZIONALE “101° GIRO D’ITALIA” 5° TAPPA DEL GIORNO  09.05.2018

LINK ORDINANZA CHIUSURA SCUOLE 

Promozione delle strutture turistiche, invito del vicesindaco Bellanca: materiale informativo all’Ufficio Turistico e all’Infopoint    

Promozione della Città, delle sue risorse, delle sue eccellenze, e anche delle aziende del territorio. Il vicesindaco Filippo Bellanca invita tutte le attività interessate a promuoversi attraverso i servizi comunali a far pervenire al Comune di Sciacca proprio materiale informativo. “Sarà – dice il vicesindaco Bellanca – messo a disposizione dei turisti sia all’Ufficio Turistico di Corso Vittorio Emanuele sia nell’Infopoint di pizza Saverio Friscia, entrato in funzione da alcuni giorni. Due punti di assistenza e informazione al turista gestiti da personale comunale”.

L’invito è rivolto alle strutture ricettive (Hotel, B&B ecc.), alle agenzie di viaggio e a tutte quelle attività legate al turismo.

Il materiale promozionale dovrà essere consegnato al personale dell’Ufficio Turistico Comunale di Corso Vittorio Emanuele.

Bando per recupero e riuso di vecchi immobili, nuovo incontro il 4 maggio secondo nuovo calendario

 

porto di sciacca e città

Si è svolto questa mattina in Sala Blasco il primo dei due incontri convocati dal sindaco Francesca Valenti e dall’assessore alle Politiche Sociali Annalisa Alongi per preparare la partecipazione del Comune di Sciacca alla “seconda finestra” dell’azione 9.6.6 dell’Avviso PO FESR 2014/2020, con il coinvolgimento delle realtà locali.

A confrontarsi con i rappresentanti di associazioni, cooperative, operatori del mondo culturale, sociale e sportivo, è stato l’assessore Annalisa Alongi con il supporto dell’architetto Sina Ciaccio del Settore Sviluppo Economico.

A seguito di quanto emerso oggi, si è deciso di articolare il secondo incontro per aree tematiche, dedicando un momento specifico per ogni funzione: sociale, sportiva e animazione socio-culturale. L’incontro di venerdì, 4 maggio, dalle ore 9 alle ore 13, sarà pertanto così organizzato:

 

  • dalle ore 9 alle 10, si discuterà con le associazioni sportive per gli interventi da realizzare agli impianti sportivi di contrada Perriera (pallone tenda);
  • dalle 10 alle ore 12, si discuterà con le associazioni e cooperative per la riqualificazione di beni confiscati alla mafia (via Caricatore) e della Villa di Nassirya;
  • dalle 12 alle 13, ci sarà un confronto con le realtà culturali per la proposta di candidatura sull’ex chiesa della Raccomandata.

 

L’avviso del PO FESR 2014/2020, “seconda finestra” dell’azione 9.6.6, prevede “Interventi di recupero funzionale e riuso di vecchi immobili di proprietà pubblica in collegamento con attività di animazione sociale e partecipazione collettiva, inclusi interventi per il riuso”. Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alle Politiche Sociali Annalista Alongi giorni fa hanno diramato un avviso pubblico per coinvolgere e invitare ai due incontri preliminari, del 2 e 4 maggio, tutti i soggetti interessati all’attuazione e fruizione degli interventi per i quali l’Amministrazione comunale intende partecipare al bando per la copertura finanziaria:  associazioni, enti, operatori sociali, culturali, sportivi. .