Buongiorno ceramica! Due giorni di spettacolo a Sciacca

Una festa per esaltare e promuovere l’antica arte della ceramica in una città, Sciacca, che fa parte dell’Associazione Italiana Città della Ceramica (Aicc), di cui ha la vicepresidenza nazionale. Due giorni di eventi che avranno al centro la ceramica e i suoi principali interpreti, maestri e allievi, con momenti in cui si esalteranno anche altre eccellenze del territorio come la fragolina di Sciacca, l’olio extravergine d’oliva e gli istituti di formazione. Questo è “Sciacca Ceramica in fest” la manifestazione organizzata dal Comune di Sciacca nell’ambito dell’iniziativa nazionale “Buongiorno ceramica” dell’Aicc, in collaborazione con i maestri ceramisti saccensi, il liceo artistico “Bonachia”, l’istituto alberghiero “Amato Vetrano” e il presidio Slow Food di Sciacca.

Il ricco programma di “Sciacca ceramica in fest” è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa nella Sala Giunta, dal sindaco Francesca Valenti e dall’Assessore al Turismo Filippo Bellanca. Sono intervenuti i maestri ceramisti Pippo Prestia, Alberto Soldano, Mariapaola Perconte, Salvatore Sabella, Tony Guirreri, Eugenio Sclafani, Rosa Soldano; il dirigente dell’istituto Fazello Giovanna Pisano e il professore del laboratorio di ceramica del liceo artistico “Bonachia” Stefano Vitabiule; il dirigente dell’istituto alberghiero “Amato Vetrano” Caterina Mulè e il fiduciario della condotta Slow food di Sciacca Michele Termine.

Saranno due giorni di festa, sabato 19 e domenica 20 maggio, tra la Sala Blasco e Piazza Angelo Scandaliato, con mostre, dimostrazioni, spettacoli, incontri, approfondimenti, degustazioni di pietanze locali, laboratori, animazioni per bambini e anche l’avvio di un gemellaggio con la città tunisina di Nabeul.

LINK Sciacca Ceramica in Fest – programma

www.buongiornoceramica.it 

Raccolta differenziata, dati in aumento

Ancora un aumento delle percentuali della raccolta differenziata a Sciacca: siamo a un più 13 per cento. È quanto comunicano il sindaco Francesca Valenti e l’assessore all’Ambiente Paolo Mandracchia.

“Sono dati in continuo aumento – dichiarano –. Il nuovo servizio di raccolta differenziata in diversi quartieri cittadini, lo ricordiamo, è iniziato lo scorso 10 aprile. Il primo dato lo abbiamo avuto già a fine mese. Il 30 aprile abbiamo registrato un aumento del 7 per cento rispetto ai mesi precedenti. I dieci giorni di maggio ci danno un altro dato promettente. Quel 7 per cento di aprile ora è quasi raddoppiato. Ci attestiamo, infatti, su un più 13 per cento. Nel dettaglio si è avuta una riduzione dei rifiuti indifferenziati del 37 per cento. Mentre per la frazione organica si è avuto un incremento del 117 per cento. Il secco differenziato ha fatto registrare un aumento del 19 per cento, mentre per carta e cartone l’aumento è del 9 per cento. L’obiettivo è quello di superare i dati previsti dal Piano Aro”.

Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore Paolo Mandracchia informano, infine, che proseguono i controlli relativi all’abbandono dei rifiuti nel circuito urbano ed extraurbano. Mentre verranno intensificati i controlli sulla modalità di conferimento: no sacchetti depositati lungo le strade, no sacchetti a ciondolare dai balconi con corde e no ad altre irregolarità.

LINK Pagina con notizie utili 

Nuovo ciclo di disinfestazione, questa notte il primo intervento

Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore all’Ambiente Paolo Mandracchia rendono noto che questa settimana è stato programmato un nuovo ciclo di disinfestazione del territorio comunale. Il primo intervento inizierà questa notte. Saranno interessati il centro storico, i quartieri di San Michele, centro storico, Marina e Stazzone.

Nei prossimi giorni, la disinfestazione proseguirà nelle restanti parti del territorio comunale secondo un calendario che verrà via via comunicato.