Carnevale di Sciacca 2018, emesso nuovo avviso per i servizi

 

A�maschera carnevale di sciacca

Emesso un nuovo avviso per la a�?ricerca di collaborazione di servizi connessi alla manifestazione del Carnevale di Sciacca 2018a�?. A? quanto rende noto il dirigente del I Settore a�?Turismo, Manifestazioni e Spettacolia�? Michele Todaro.

Si apre una nuova procedura dopo che, a seguito del precedente avviso, la relativa gara, con due istanze presentate, A? stata dichiarata infruttuosa dalla commissione esaminatrice.

Il testo del nuovo avviso e la��allegata domanda di partecipazione sono stati pubblicati alla��albo pretorio del Comune di Sciacca. I documenti sono stati inseriti anche nella sezione a�?Bandi e concorsia�? e nella��apposito link a�?Carnevale di Sciacca 2018a�? creato sulla��homepage del sito internet istituzionale.

LINKA�

Con la��avviso, il Comune di Sciacca intende individuare ditte, associazioni o cooperative per la��affidamento dei servizi legati alla��edizione del Carnevale di Sciacca che si svolgerA� dalla��8 al 13 febbraio 2018.

La domanda di partecipazione dovrA� pervenire entro il termine perentorio a�� a pena di esclusione a�� indicato per le ore 12,00 del 27 dicembre 2017.

Commercio: entro il 31 dicembre 2017 promozioni, dal 6 gennaio 2018 i saldi

MUNICIPIO SCIACCA PIAZZA SCANDALIATO

Promozioni e saldi nel commercio: la��assessore alla��Annona e alla Polizia Municipale Paolo Mandracchia ricorda le disposizioni di due decreti regionali che regolamentano la materia. Uno che scade alla fine della��anno, la��altro che regolamenta il settore per il prossimo biennio 2018-2019.

In occasione delle festivitA� di fine e inizio anno, la��assessore Mandracchia fa presente in particolare che fino al 31 dicembre 2017 i commercianti possono effettuare vendite promozionali; mentre dal 6 gennaio 2018 potranno effettuare vendite di fine stagione o saldi. Queste disposizioni si rintracciano nel decreto n. 2455/8 del 27 ottobre 2015, e nel recente decreto della��assessore regionale per le AttivitA� Produttive n. 2423/l.s emanato il 19 ottobre scorso.

I due decreti a�� evidenzia la��assessore Paolo Mandracchia a�� sono i riferimenti normativi per il settore commercio per quanto riguarda le vendite promozionali e le vendite di fine stagione o saldi.

Il decreto dello scorso ottobre dispone che a�?le vendite di fine stagione o saldi per il periodo invernale del biennio 2018-2019 possono essere effettuate dal primo sabato del mese di gennaio al 15 marzoa�?, mentre a�?le vendite di fine stagione o saldi per il periodo estivo del biennio 2018-2019 possono essere effettuate dal primo sabato del mese di luglio al 15 settembrea�?. Le vendite promozionali per lo stesso biennio a�?possono essere effettuate dal giorno 16 marzo al 30 giugno e dal 16 settembre al 31 dicembrea�?.

Il decreto n. 2455/8, del 2015, ha normato il biennio 2015-2017 ed esaurisce i suoi effetti alla fine di questa��anno con la disposizione sulle vendite promozionali da effettuarsi, come detto, fino al 31 dicembre.