Interventi di Protezione Civile per oltre 3 milioni di euro, richiesta di finanziamento

municipio comune sciacca

Un finanziamento di circa 3 milioni e mezzo di euro. E’ quanto ha chiesto l’Amministrazione comunale alla Regione Siciliana per gli interventi di “mitigazione, ripristino e messa in sicurezza di opere pubbliche danneggiate nel territorio del Comune di Sciacca a seguito degli eventi meteo-alluvionali del 25 novembre 2016 e 22 gennaio 2017”.

Il sindaco Francesca Valenti ha trasmesso ieri richiesta formale al dirigente del Dipartimento regionale della Protezione Civile Calogero Foti e al dirigente della struttura provinciale dello stesso organismo Maurizio Costa.  La richiesta fa seguito a un incontro che si è tenuto nei giorni scorsi al Comune di Sciacca e a un’avviata corrispondenza. Il sindaco Francesca Valenti ha richiesto al Dipartimento regionale di Protezione Civile  l’erogazione di “un finanziamento a fondo perduto a copertura degli interventi progettuali sotto elencati, al fine di mettere in sicurezza le opere e scongiurare danni futuri al patrimonio e pericoli per la pubblica incolumità”:

  • Sistemazione spondale e pulizia del torrente Bagni: importo richiesto 375.000,00 euro, di cui 35.000,00 per pulizia alveo e 340.000,00 per sistemazione spondale del torrente;
  • Pulizia e realizzazione di vasca di calma a servizio del torrente Cansalamone: importo richiesto 490.000,00 euro, di cui 300.000,00 per la realizzazione di una vasca di calma; 100.000,00 per lavori sul ponte Poio; 90.000,00 per la pulizia scatolare e dell’alveo del torrente;
  • Sistemazione ponticello strada Raganella, sul torrente Baiata: importo richiesto 90.000,00 euro;
  • Rifacimento strada pellegrinaggio Sciacca-San Calogero: importo richiesto 300.000,00 euro;
  • Ripristino viabilità San Giorgio: importo richiesto 250.000,00 euro.
  • Ripristino viabilità urbana, extraurbana e rurale: importo richiesto 1.000.000,00 euro.
  • Sistemazione ponticello vallone Foce di Mezzo e sistemazione alveo a monte e a valle del ponticello: importo richiesto 130.000,00 euro.
  • Mitigazione e messa in sicurezza di Via al Lido, compresa la sistemazione idraulica lungo il costone del lato nord: importo richiesto 750.000,00 euro.